La Recanatese vince lo Scudetto Serie D, superato il Calcio Giugliano ai rigori

1015

serie d

La partita Recanatese – Calcio Giugliano del 15 giugno 2022 in diretta: dopo il botta e risposta ravvicinato a inizio ripresa tra Senigagliesi e Scaringella, decisivi i rigori

POGGIBONSI – Mercoledì 15 giugno, allo Stadio “Stefano Lotti”, andrà in scena Recanatese – Calcio Giugliano, finale della Poule Scudetto di Serie D 2021/2022: calcio di inizio alle ore 17. regine dei Gironi F e G del campionato affrontarsi per il titolo di campione d’Italia in palio tre anni dopo l’ultima edizione vinta dall’Avellino nella sfida al Curi di Perugia contro il Lecco. La formazione di mister Giovanni Pagliari, oltre ad aver riportato il club marchigiano in C dopo settantaquattro anni, va così alla ricerca di un altro risultato storico dopo il primo posto nel girone B della poule scudetto davanti a San Donato Tavarnelle (2-1) e Rimini (2-2) e il successo di sabato scorso nella semifinale contro il Novara (1-0) decisa da Alessandro Sbaffo a cinque minuti dal termine. Dall’altra parte c’è il sodalizio gialloblu, già vincitore dello scudetto Serie D nella finale contro la Sanremese al termine della stagione 1997/1998, che torna tra i professionisti a quindici anni di distanza dall’ultima apparizione. I ragazzi di Giovanni Ferraro hanno avuto la meglio su Audace Cerignola (3-1) e Gelbison (1-0) nel Girone C della poule per poi battere allo scadere il Sangiuliano City Nova (2-1) nella semifinale al Breda.In caso di parità al termine dei tempi regolamentari si andrà direttamente ai calci di rigore.

Cronaca con tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: RECANATESE - CALCIO GIUGLIANO 1-1 (2-1 RIG)

RIGORI

Alla Recanatese lo scudetto della Serie D. Dopo il pareggio ai tempi regolamentari per 1-1, la serie ai calci di rigori se l'aggiudica la squadra di Pagliari che riesce ad avere la meglio sul Giugliano per 2-1. Una serie dal dischetto incredibile con sette tiri su dieci sbagliati da parte delle due squadre.

SECONDO TEMPO

50' Triplice fischio dell'arbitro. Non sono bastati i 90 minuti regolamentari, si andrà ai calci di rigore.
 
48' Assalto finale del Giugliano alla porta di Urbietis.
 
45' Saranno cinque i minuti di recupero.
 
43' Gran percussione di Boccia che poi cerca in mezzo Kyeremateng, ma senza trovare la porta.
 
39' Pochi spazi in questo rush finale per entrambe le squadre.
 
34' Gran palla in area di Gomez per Kyeremateng che calcia in porta ma senza impegnare Urbietis.
 
31' Ci prova dalla distanza Cerone, conclusione docile per Urbietis.
 
29' Ritmi che si sono abbassati in questi ultimi quindici minuti di gioco.
 
25' Conclusione tentata dalla lunga distanza da Gomez e pallone che si perde alto sopra la traversa.
 
21' Impreciso il Giugliano che adesso commette diversi errori in fase di impostazione.
 
17' Recanatese in difficoltà, Giugliano costantemente in fase offensiva.
 
12' Doppio cambio nella Recanatese: dentro Menecucci e Greco al posto di Ferretti e Gomez.
 
11' Ammonito Pacciardi per un duro intervento.
 
9' Ritmi alti e Giugliano che mette in difficoltà la Recanatese.
 
7' Pareggia il Giugliano con Scaringella che servito da Zanon, riesce ad appoggiare facile il pallone in rete.
 
3' Recanatese in vantaggio. Cross dal fondo respinto da Baietti, il pallone resta nella disponibilità di Senigagliesi bravo poi con un tapin vincente a portare avanti i suoi.
 
1' Fischia l'arbitro, riprende la partita con la seconda metà di gioco.
 
Squadre in campo per la ripresa.

PRIMO TEMPO

47' Duplice fischio dell'arbitro! Finisce a reti bianche la prima metà di gioco.

45' Concessi due minuti di recupero.

43' Partita che resta ancora bloccata e sul filo dell'equilibrio.

40' Cerone prova a saltare Gomez ma ancora una volta il centrocampista della Recanatese riesce a intervenire.

37' Senigagliesi punta Biasiol che però tiene e col fisico riesce a chiuderlo in modo ottimale.

33' Gran cross di Ferretti per Sbaffo ma la difesa del Giugliano riesce ad allontanare la sfera.

28' Traversone basso e teso messo dentro l'area da Zanon senza trovare però Ferrari a rimorchio.

24' Torna a spingersi in avanti il Giugliano ma la Recanatese non concede spazi.

21' Conclusione verso la porta di Senigagliesi da calcio di punizione, pallone però alto sopra la traversa.

17' Cross di Ferretti per Sbaffo che colpisce il pallone di testa e commette fallo sul portiere dei campani.

15' Cerone prova a cercare la porta da centrocampo ma Urbietis non si fa sorprendere.

10' Lancio lungo a cercare Scaringella, pallone però irraggiungibile.

6' Aggressivo il Giugliano che prova a fare la partita

2' Ferrari raccoglie un cross dal fondo e poi tenta la girata di testa che finisce sul fondo. 

1' Si parte! Inizia adesso la partita.

Squadre in campo per la finale Poule Scudetto di Serie D, tra poco il fischio d'inizio.

TABELLINO

RECANATESE: Urbietis; Quacquarelli, Pacciardi, Marafini, Meloni (28' st Alessandrini); Raparo, Gomez (12' st Grieco), Sbaffo, Senigagliesi, Ferretti (12' st Menecucci) Giampaolo (24' st Defendi). Allenatore. Pagliari

GIUGLIANO: Baietti; Mazzei, Poziello (24' st Kyeremateng), Biasiol, Boccia; De Rosa, Ceparano, Zanon (14' st Abonckelet); Cerone; Ferrari (33' st Poziello), Scaringella. Allenatore: Ferraro

Reti: 3' st Senigagliesi, 7' st Scaringella

Ammonizioni: 11' st Pacciardi

Recupero: due minuti nel primo tempo, cinque minuti nel secondo tempo

I convocati del Giugliano

Portieri – Ammirati, Costanzo, Baietti
Difensori – Boccia, Oyewale, Poziello C., Vivolo, Caiazzo, Gentile, Mazzei, Biasiol
Centrocampisti – Ceparano, De Rosa, Cerone, Abonckelet, Zanon, Poziello R., Gomez
Attaccanti – Ferrari, Scaringella, Kyeremateng

Le dichiarazioni di Ferraro alla vigilia del match

Il sorteggio è stato questo e le decisioni della lega vanno rispettate, certo dispiace soprattutto per i nostri tifosi che per l’ennesima volta saranno costretti a fare sacrifici enormi pur di starci vicino, proprio come sabato e come fatto durante tutto l’anno. Noi dobbiamo pensare solo al campo. Il nostro è stato un percorso importante e difficile, Cerignola, Gelbison e Sangiuliano sono squadre molto forti, e i nostri successi dimostrano l’anima di questa squadra e la professionalità di questi calciatori che quest’anno sono stati encomiabili. Con il Sangiuliano abbiamo disputato un’ottima gara, sembrava essere nel pieno della stagione. Abbiamo giocato in un ambiente caldo ed è un risultato di valore che ci da tanta consapevolezza. Spesso si parla di gironi più forti e gironi meno forti. Io credo che ogni squadra durante il proprio percorso debba pensare a fare il suo lavoro e tutte coloro che hanno vinto, dal girone A al girone I, hanno dimostrato qualcosa di importante e hanno meritato la promozione in Serie C. Chiaro che in questo momento si trovano in finale due squadre che appartenevano a gironi che sono un po’ messi all’angolo. Penso che a volte non si deve parlare a sproposito senza conoscere, ma solo pensare a quello che c’è da fare, poi le risposte le da sempre il campo. Questo sarà un anno che ricorderemo a lungo nelle nostri menti, siamo felici per i nostri tifosi e per la società, adesso vogliamo chiudere al meglio. La Recanatese è una squadra importante. Come al solito faccio i complimenti per la vittoria del campionato perché hanno dimostrato la loro forza. Giocano bene, costruiscono dal basso, hanno un allenatore esperto molto bravo. Vengono da un successo in trasferta a Novara e non è da tutti. Noi siamo pronti, abbiamo voglia di conseguire un altro traguardo storico, abbiamo fame. Personalmente sono felice, ringrazio la società che anche in questa trasferta ci ha messo nelle migliori condizioni. Non sono un allenatore molto mediatico, preferisco far parlare il campo e i numeri, sia nel bene che nel male. Abbiamo fatto 41 punti nel girone di andata e 34 nel girone di ritorno, dimostrando di essere primi in entrambe le tornate dall’inizio alla fine, e adesso siamo in finale per vincere lo scudetto questo fa capire quanto questi ragazzi sono stati straordinari. Adesso manca l’ultimo atto, vogliamo regalare una gioia ai tifosi e alla società”.

Le probabili formazioni di Recanatese – Calcio Giugliano

RECANATESE: Urbetis; Meloni, Marafini, Pacciardi, Quacquarelli; Gomez, Raparo; Minicucci, Sbaffo, Senigagliesi; Defendi. Allenatore: Pagliari.

GIUGLIANO: Baietti; Boccia, Ceparano, C. Poziello, De Rosa, Ferrari, Abonckelet, Gentile, R. Poziello, Mazzei, Scaringella. Allenatore: Ferraro

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro verrà trasmesso in diretta televisiva su Sportitalia, oppure in streaming tramite l’App “Sportitalia” attraverso computer, tablet o smartphone.

Biglietti

I biglietti, nominativi e non cedibili, per entrambi i settori (Recanatese gradinata locali, Giugliano Gradinata ospiti) potranno essere acquistati al costo di 10 euro solo presso i punti vendita delle rispettive città tramite il circuito GO2:

  • RECANATESE: sede Recanatese Calcio Via Aldo Moro, snc, Recanati
  • GIUGLIANO: Tabaccheria Aprovitola Via Primo Maggio, 2P, Giugliano in Campania

Ai minori di quattordici anni sarà consentito l’ingresso omaggio richiedendo l’accredito al botteghino con il documento di riconoscimento. La prevendita dei biglietti terminerà martedì 14 Giugno 2022 alle ore 19.