Roma, finalmente Di Benedetto. Napoli, la settimana dei botti. Lazio: quanto entusiasmo. Kakà non torna al Milan

Finalmente sbarca Di Benedetto e alla Roma inizia un nuovo corso. Un progetto innovativo, basato sui giovani e con la visione sul lungo periodo. Sul mercato è in arrivo il camerunense Kameni, che a livello mediatico non riscuote grande attenzione ma in Liga ha fatto benissimo. De La Pena apprezza le qualità fisiche e atletiche, qualche tifoso romanista si è fatto condizionare da qualche papera, ma tutti i portieri ne commettono. Starà al giocatore africano dimostrare il contrario. Ci si aspetta l’arrivo di Bojan dal Barcellona ma Sabatini sa bene dove mettere le mani.

Per il Napoli è stata la settimana dei botti. Con la presentazione del “leone” Inler, poi la sorpresa più gradita ai tifosi partenopei superando la concorrenza di club importanti, segno che lo svizzero voleva il Napoli. De Laurentiis ha voluto consegnare a Mazzarri il difensore Britos, anche il Lione lo cercava ma lui ha preferito restare in Italia. Santana e Donadel a parametro possono fare benissimo soprattutto in quanto ad esperienza. Poi il regalo all’uomo Lucarelli, conferma a sorpresa per un altro anno soprattutto come uomo spogliatoio. Nonostante tutto urge un attaccante importante per sostituire Cavani quando manca. Si parla di Trezeguet come grande colpo. Anche Rosati è una validissima alternativa a De Sanctis, e su tre competizioni potrà tornare utile.

La Lazio sarebbe su un ipotetico podio come reggina del mercato. Da tempo immemore non si vedeva a Fiumicino tanto entusiasmo per un nuovo arrivato in casa Lazio. Cissè ha portato una ventata di entusiasmo dopo gli arrivi di Klose e Konko. Reja quest’anno ha possibilità di ben figurare in Europa League e campionato. Anche Marchetti è un grande rinforzo per dare sicurezza. L’estremo difensore ex Cagliari ha fame di rivincita dopo un anno a bagnomaria.

L’Inter si coccola il nuovo arrivato, Riky Alvarez, che ha ben impressionato nell’amichevole con il Trentino Team. L’argentino verrà giudicato meglio con impegni più probanti, ma l’ex Velez ha fatto già capire che sarà utilissimo. In uscita il Manchester e il Malaga sono alla finestra per Sneijder. I tifosi non vogliono separarsi dall’olandese ma a fronte di un’offerta irrinunciabile l’Inter si libererà del trequartista.

Alla Juve si aspettano gli esterni, a parte l’annunciato colpo di Pepito Rossi. Conte vuole almeno due ali all’altezza, del calibro di Nani, Walcott. Marotta dovrà lavorare molto in uscita. C’è la grana Amauri che non è gradito ai tifosi. Il brasiliano potrebbe partire e non è escluso che vada a Parma. Anche Napoli e Fiorentina sono in lizza per il giocatore. Motta chiede di andare a giocare, Storari potrebbe passare alla Roma.

Il Milan è una squadra dormiente nel senso che sta preparando il colpo che arriverà ad agosto, ma ad oggi non sappiamo chi sarà. Fabregas è più vicino al Barcellona, Asamoah è gradito ad Allegri che lo osserva da settimane, per le milanesi il mercato penderà corpo dopo la supercoppa in Cina. Il Milan deve fare attenzione a Ganso. Leo potrebbe fare un’offerta di 30 milioni di euro. Casemiro potrebbe essere una scelta del Milan oltre che dell’Inter. Secondo me Kakà non tornerà, sono convinto oche farà bene al Real Madrid e conquisterà la piena fiducia di tutto l’ambiente.

[Malu’ Mpasinkatu – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]