Roma – Zorya 4-0: doppietta per Abraham, in gol anche Carles Perez e Zaniolo

1389

Roma Zorya cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Roma – Zorya del 25 novembre 2021 in diretta: tutto semplice per i giallorossi che realizzano due gol per tempo creando molte occasioni gol. Nel primo tempo Veretout si fa parare un rigore

La cronaca con commento in diretta

RISULTATO FINALE: ROMA - ZORYA 4-0

SECONDO TEMPO

48' si chiude il match tra Roma e Zorya, 4-0 il punteggio con reti di Carles Perez, Zaniolo e doppietta di Abraham. Nel primo tempo Matsapura ha parato un rigore a Veretout. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

46' ammonizione per Mancini

45' giallo a Karsdorp per un intervento in ritardo su Kabaiev

45' 3 minuti di recupero

44' cross basso dal fondo di Karsdorp per Shomurodov che conclude da due passi in scivolata ma non riesce a metterci forza e il portiere riesce con la mano destra a salvare!

38' doppio cambio per lo Zorya: dentro Owuso per Sayyadmanesh e Cristian per Buletsa

34' in campo Missori all'esordio per Mkhitaryan

31' lascia tra gli applausi il campo proprio Abraham, al suo posto c'è Borja Mayoral

30' ABRAHAM!! POKER DELLA ROMA! Su conclusione smorzata in area di Mkhitaryan la palla si impenna e spettacolare rovesciata dell'attaccante giallorosso con il destro e palla che si infila alla sinistra del portiere!

25' fuori Juninho per Snurnitsyn

24' cambi per la Roma: esce El Shaarawy per Zalewski, fuori Smalling per Ibanez e Zaniolo per Shomurodov

18' contropiede di Abraham innescato da Zaniolo ma conclusione murata da Vernydub. Il 15 dello Zorya ha avuto la peggio dopo l'intervento

8' verticalizzazione di Veretouto per El Shaarawy che questa volta prova a calciare in porta ma sul rasoterra salva Matsapura in angolo

6' azione corale della Roma con Carles Perez che imbuca El Shaarawy, il giocatore invece di concludere in porta serve palla ad Abraham ma non trova lo specchio della porta. Qualche istante più tardi cross verso il secondo palo di El Shaarawy per il colpo di testa di Zaniolo ma si coordina male e sfera sul fondo

2' pochi istanti e Abraham sfiora il bersaglio con un piazzato di destro in area, palla di poco a lato!

1' ABRAHAM!!! 3-0 ROMA: Karsdorp in verticale per Zaniolo che brucia Imerekov e in area vede il compagno ben appostato, piatto da due passi impossibile da sbagliare

si riparte con Abraham che calcia per primo il pallone

due novità tra gli ospiti con Zahedi che lascia il campo per Gladkyy e Gromov fuori per Nazaryna

tutto pronto per il secondo tempo, le squadre fanno il loro ingresso nuovamente in campo

PRIMO TEMPO

45' si chiude senza recupero il primo tempo del match, 2-0 di una buona Roma che poteva chiudere definitivamente i giochi con Veretout ma ha fallito un rigore. Vi aspettiamo tra pochi minuti per il secondo tempo, intanto per chi volesse rimanere aggiornato sull'Europa League, disponibili i risultati in tempo reale

45' prova dal limite dell'area Gromov ma rasoterra abbondantemente a lato

41' batte il rigore Veretout para Matsapura! Conclusione non molto angolata e poco potente sulla sinistra del portiere che indovina l'angolo deviando sul fondo! Dalla bandierina palla verso il centro area dove impatta di testa Mancini ma sfera alta

40' rigore per la Roma! Due sterzate su Juninho di Carles Perez atterrato da Kabaiev

38' azione personale di Carles Perez in area sulla destra, il giocatore libera il tiro sul primo palo bloccato a terra da Matsapura

33' ZANIOLO!!! 2-0 ROMA!!! Filtrante delizioso di Veretout in area per il compagno freddo a colpire di potenza con il destro

32' su bel recupero sulla trequarti di Abraham palla a Zaniolo che in area si fa murare la conclusione in angolo dalla difesa, sugli sviluppi palla persa da Carles Perez e intervento irregolare per lui

28' bella conclusione a giro bassa con il mancino dal limite Zaniolo, intervento di Matsapura che vola sulla sua destra e mette sul fondo!

24' prova con il mancino Zaniolo che resiste alla carica del marcatore ma dal limite spara alto

22' prova dalla distanza Cvek, blocca senza problemi Rui Patricio

16' reazione dello Zorya con Zahedi che prova una torsione in area su cross dalla destra ma palla fuori

15' CARLES PEREZZ!!! 1-0 ROMA! Palla recuperata da Abraham, apertura di Zaniolo per El Shaarawy che lavora un buon pallone a sinistra e cross basso sul palo opposto bravo a seguire l'azione e a colpire da due passi con il piatto destro

13' pericolo in area giallorossa con il tentativo degli ospiti ma ci mette i pugni l'attento Rui Patricio e difesa che spazza via

10' palla in verticale di Zaniolo in area per Abraham in posizione defilata e chiusura della difesa in corner. Tiro dalla bandierina con il portiere ad allontanare di pugni e fallo in attacco di Kumbulla

6' corner conquistato da Zahedi, ultimo tocco di Kumbulla: sugli svilupppi scarico al limite per Cvek, bolide molto insidioso alla destra di Rui Patricio e respinta di pugni in corner. Nulla di fatto su quest'altro tentativo con Juninho a sparare molto alto da fuori area

3' palla gol divorata da Abraham! Su cross morbido di Zaniolo dalla destra, buono il tempo di inserimento dell'attaccante che da metri zero alza la mira!

1' appena 30 secondi su palla recuperata da Mkhitaryan, azione in verticale con Zaniolo che gli restituisce palla in area ma conclusione a lato! Tutto fermo però si è alzata la bandierina per l'offside

Si parte! Primo possesso della partita per gli ospiti in maglia bianca e Roma nella tradizionale giallorossa

Ci siamo! Roma e Zorya in campo, pochi istanti ancora e seguiremo live la sfida

Un saluto ai lettori di Calciomagazin, benvenuti alla Conference League, benvenuti alla sfida Roma - Zorya. Dalle ore 21 saremo pronti a commentare la sfida.

TABELLINO

ROMA (3-4-3): Rui Patricio; Mancini, Smalling (dal 24' st Ibanez), Kumbulla; Karsdorp, Veretout, Mkhitaryan, El Shaarawy (dal 24' st Shomurodov); Carles Perez (dal 30' st Borja Mayoral), Abraham (dal 34' st Missori), Zaniolo (dal 24' st Zalewski). A disposizione: Fuzato, Pellegrini Lo., Reynolds, Diawara, Bove, Darboe, Tripi. Allenatore: Mourinho.

ZORYA (4-4-2): Matsapura; Favorov, Vernydub, Imerekov, Juninho (dal 25' st Snurnitsyn); Sayyadmanesh (dal 38' st Owusu), Buletsa (dal 38' st Cristian), Cvek, Kabaiev; Gromov, Zahedi (dal 1' st Gladkyy). A disposizione: Saputin, Zhylkin, Khomchenovskyy, Nazaryna, Alefirenko. Allenatore: Skrypnyk.

Reti: al 15' pt Carles Perez, al 33' pt Zaniolo, al 1' st Abraham, al 30' st Abraham

Ammonizioni: Karsdorp, Mancini

Recupero: nessuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Mourinho alla vigilia

“Se vinciamo siamo dentro se perdiamo siamo fuori. Un pari lascia aperto e con il destino ancora nelle nostre mani. Per noi sarà una finale, così come per noi. Sarà dura andare avanti mesi con campionato e Conference, ma è un problema che vogliamo avere. Non mi aspetto nulla di particolare da Zaniolo, mi aspetto tutto dalla squadra. Da squadra abbiamo vinto a Genova e così dobbiamo continuare a fare. Quello che ho detto a Genova, nel modo in cui ha festeggiato è come se avesse giocato 90 minuti come tutti. Rui Patricio sarà confermato. Non è Rui che sta tra i migliori portieri del campionato, siamo noi che prendendo tre gol a Venezia o a Verona riusciamo comunque a rimanere lì tra le squadre con la miglior performance difensiva. Fuzato sta lavorando bene, ma dipende dalle situazioni. Se deve giocare una partita di Serie A o di Conference League non sarà un problema. Dormirei tranquillo. Ho fiducia totale. Sono contento di Abraham. Ovviamente quando sei attaccante di una squadra che crea tanto e che per filosofia è offensiva di solito hai la possibilità di segnare di più. Lavora tanto per la squadra e aiuta tanto nel creare gioco e per me non è un problema. Sono felice di lui, anche difensivamente. Mi sembra che è più giocatore di squadra, ha imparato ad avere un’altra dimensione che prima non aveva.  Ha solo avuto un piccolo calo dopo un inizio forte. Ha impressionato tutti. A me non piace giocare a cinque perché una cosa è un concetto di tre e un’altra è di cinque. Abbiamo perso tutti i terzini sinistri e in quel momento la possibilità di giocare a tre con El Shaarawy che non è un terzino era una soluzione che ci ha portato risultato a Genova e non a Venezia. La rosa non è costruita per giocare a tre, non hai solo 4 centrali sennò. Non hai nemmeno tutte quelle ali d’attacco. La verità è che abbiamo giocato bene e i calciatori si sono sforzati di adattarsi. E’ una dinamica buona per qualche calciatore e magari è qualcosa che dobbiamo avere sempre in tasca come un’opzione. Quando recuperiamo tutti i giocatori l’obiettivo è tornare al modulo che volevamo. Cercheremo equilibrio. Giocherà Veretout. Vina e Calafiori si sono allenati e ora abbiamo la riunione per decidere sulle loro condizioni. Penso che è possibile che ci siano”.

La presentazione del match

ROMA –  Giovedì 25 novembre, alle 21, allo Stadio Olimpico, per la quinta giornata della Conference League 2021/2022, nel girone C si giocherà Roma – Zorya. Mourinho ha scelto gli undici che scenderanno in campo, possibile 3-4-3 con Carles Perez e Zaniolo a supportare Abraham. La gara di andata, lo scorso 30 settembre, si é chiusa con il successo per 0-3 dei giallorossi, che nel raggruppamento sono secondi con 7 punti, frutto di 2 vittorie, un pareggio e una sconfitta. Sono chiamati obbligatoriamente a vincere per restare in scia del Bodo/Glimt, che é primo a +1. In campionato la Roma viene dal successo ottenuto a Marassi contro il Genoa grazie alla doppietta del millenial Afena-Gyan e in classifica é quinta a quota 22, con un percorso di 7 partite vinte, 1 pareggiata e 5 perse. Lo Zorya é terzo in classifica con 6 punti e quindi, sogna il sorpasso della squadra allenata da Mourinho, mentre nel massimo campionato ucraino é quinto a quota 29 dopo 15 turni. A dirigere il match sarà il rumeno Istvan Kovacs, coadiuvato dagli assistenti connazionali Vasile Florin Marinescu e Ovidiou Artene. Quarto ufficiale di gara Andrei Chivulete.

QUI ROMA – Mourinho recupera Smalling e Zaniolo. Out ancora gli infortunati Spinazzola, Vina, Calafiori, Pellegrini, Kumbulla e Villar e Cristante, risultati positivi al Coronavirus. Probabile modulo 3-4-1-2 con Rui Patricio tra i pali e retroguardia formata da Mancini, Smalling e Ibanez. In mezzo al campo Darboe e Veretout con Karsdorp e Calafiori sulle fasce. Coppia di attacco formata da Shomurodov e Abraham davanti a Zaniolo.

QUI ZORYA- Skrypnyk dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Matsapura in porta, pacchetto difensivo composto da Favorov e Khomchenovskyy sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Cvek e Imerekov. A centrocampo Buletsa in cabina di regia con Nazaryna e Kochergin mezze ali mentre in attacco tridente offensivo composto da Kabaiev, Gromov e Sayyadmanesh.

Le probabili formazioni di Roma – Zorya

ROMA (3-4-1-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Darboe, Veretout, Calafiori; Zaniolo; Shomurodov, Abraham. Allenatore: Mourinho.

ZORYA (4-3-3) : Matsapura, Fovorov, Imerekov, Cvek, Khomchenovskyy; Buletsa, Nazaryna, Kochergin; Kabaiev, Gromov, Sayyadmanesh. Allenatore: Skrypnyk.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Roma – Zorya, valido per la quinta giornata della fase a gironi della Conference League 2021/2022,  verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Il match sarà trasmesso anche Sky Sport Uno (canale 252 del satellite) e in streaming su SkyGo.

Articoli correlati