Salernitana – Atalanta 0-1: all’Arechi basta il gol di Zapata

1925

Salernitana Atalanta cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Salernitana – Atalanta del 18 settembre 2021 finisce per 1-0 a favore della Dea: all’Arechi ci pensano Ilicic e Zapata a regalare i 3 punti alla squadra di Gasperini

SALERNO – La Dea soffre, ma alla fine vince: allo Stadio Arechi, la partita Salernitana – Atalanta se la sono aggiudicata i bergamaschi per 1-0. Una vera beffa per i padroni di casa che, dopo un primo tempo incolore da parte degli ospiti, speravano almeno di pareggiare. Castori schiera il francese Ribery dal 1′, e i campani sembrano reggere bene il pressing dei nerazzurri. Che – per la verità – sembrano mancare di concretezza. Gosens, Freuler e Malinovskyi impensieriscono più di una volta Belec. Ma nel primo tempo solo un tiro raggiunge lo specchio della porta: i campani, da parte loro, si difendono più che bene. E costruiscono anche, partendo dal basso: tra i migliori in campo troviamo sicuramente il tunisino Kechrida. La prima frazione di gara si conclude sullo 0-0. Al 1′ della ripresa avvengono diversi cambi, con Gasperini che schiera Ilicic, Koopmeiners e Djimsiti. Ma il gol della Dea arriva soltanto al 30′ del secondo tempo, a distanza di pochi minuti in cui i granata avevano sfiorato il vantaggio, con Obi che aveva scheggiato il palo con un rasoterra servito da un geniale colpo di tacco di Bonazzoli. A risolvere il match c’è la rete di Zapata al centro dell’area, che capitalizza un passaggio di Ilicic dopo alcune finte su Bogdan.

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: SALERNITANA-ATALANTA 0-1

Secondo tempo

94' Ultimi 50 secondi: fallo su Bonazzoli. Ultima possibilità per la Salernitana. Kechrida, tacco di Coulibaly, palla in una zona morta del campo: Valeri dice che può bastare così

92' Maehle, ferma un'azione dei granata. Kechrida, prova a tenere palla. Pezzella finisce a terra e protesta con un avversario

90' 4' Assegnati 4' di recupero

90' Azione offensiva sulla fascia destra, palla in mezzo!!! Autotraversa di Gyomber, che prova a deviare il colpo di testa di Gosens. Atalanta che sembra vicina al raddoppio...

89' Koopmeiners, retropassaggio per Palomino: possesso palla della Dea a centrocampo. Koopmeiners, per Toloi

88' Simy, ci crede e prova ad andar via, ma Gosens arriva in velocità e blocca il contropiede

87' Mancano tre minuti, più il recupero, alla fine del match. La Salernitana sembra non averne più. Ancora un'azione offensiva dell'Atalanta

85' Ancora un cartellino giallo: Jaroszynski trattiene Ilicic, e Valeri lo ammonisce

84' Ilicic, tacco per Duvan, che si inserisce nel cuore dell'area avversaria!!! Belec, parata che vale come un gol

83' Zapata, profondità per Zappacosta!!! Miracolo della difesa granata, che la spedisce in calcio d'angolo

82' Contropiede della Dea: Zapata, si accentra e tira da fuori. Ma la palla vola sopra la traversa

81' Possesso palla dei padroni di casa a centrocampo

80' La Salernitana ci crede ancora: baricentro alto per i granata. Bogdan, cerca Obi

79' Prova a reagire la Salernitana: cross in area di Kechrida, ma Musso esce sicuro e la blocca

77' Ancora Zapata, palla per Maehle, poi Ilic chiama i compagni; palla sul secondo palo a cercare un compagno. Ma l'azione si spegne sul fondo

75' Bravo Zapata ad approfittare di questo passaggio in area. Gol che arriva da un'invenzione di Ilicic, che dopo un tunnel ha servito il compagno nell'area piccola

74' Attenzione GOOOOOOOL!!! La sblocca Zapata!!!

73' In arrivo l'ultimo cambio per i granata: fuori Djurc, entra Simy

72' Fallo di Obi su un avversario in fase offensiva: giusto il cartellino giallo, per lui

71' Zappacosta, palla per Toloi: Palomino. Poi Ilicic, ma Coulibaly parte in contropiede

69' Attenzione, occasione per la Salernitana!!! Bonazzoli, marcato, fa un colpo di tacco per Obi, che si inserisce e tira. Palla che scheggia rasoterra il palo destro

68' Ecco il quarto cambio per la Salernitana: dentro Bogdan al posto di Gagliolo

65' Ilicic, palla in mezzo dalla bandierina di sinistra, ma non trova nessun compagno. Rimessa dal fondo dopo un'azione nella zona morta del campo

64' Occasione per la Dea, Freuler, prova il tiro in diagonale!!! Corner, ma che pericolo, per la Salernitana!!!

63' Corner per i padroni di casa: la difesa nerazzurra libera l'area senza problemi

61' Fuori anche Ranieri, dentro Jaroszyński

61' Ecco il secondo cambio per la Salernitana: fuori Gondo, dentro Bonazzoli

57' Si prepara ad entrare Zappacosta, al posto di Malinovskyi

56' Gasperini silenzioso, nel primo tempo il ct è sembrato insoddisfatto. Nel frattempo Valeri ammonisce Malinovskyi per un brutto fallo

55' Ilicic, Koopmeiners: mischia ai limiti dell'area. Niente da fare, retropassaggio per Musso

54' Belec dà indicazione ai compagni in barriera

53' Ilicic, tocco per Malinovskyi. Ma Coulibaly lo mette a terra. Bravo Ilicic a prendersi il fallo. Calcio di punizione per la Dea. Da qui può segnare

52' Gondo, si può girare, si muove Obi per farsi vedere. Poi Maehle recupera la sfera. Retropassaggio di Toloi per Musso. Prova a costruire da dietro, la Dea

51' Attenzione, contropiede dei granata: Kechrida!!! Fa 70 metri da solo, poi serve Djuric, che va al tiro!!! Palla di poco a lato, che occasione!!!

50' Duello Malinovskyi-Koopmeiners, che colpisce per sbaglio la palla con la mano. Punizione

49' Ancora 0-0 allo Stadio Arechi di Salerno

47' Anche i granata cambiano un giocatore: fuori Ribery, dentro Joel Obi

46' Comincia il secondo tempo. Ecco i primi cambi: Gasperini fa uscire Demiral, Pasalic e Miranchuk. Dentro Djimsiti, Koopmeiners e Ilicic

Primo tempo

46' Valeri dà il doppio fischio: tutti negli spogliatoi

45' 1' Assegnato un minuto di recupero

45' Gomitata di Djuric a Demiral: cartellino giallo. Il turco continua a protestare, e viene ammonito anche lui. C'è tensione in campo

44' Ancora Coulibaly, cross per Gagliolo ancora sulla destra. La Dea ci mette una pezza, ma ora sembra in difficoltà

43' Ribery, accompagna Gagliolo che si allarga sulla fascia destra: fa partire il cross!!! La difesa nerazzurra però non si fa trovare impreparata

42' Djuric, offensiva, cambia gioco per Gondo!!! Gondo!!! Musso, esce e risolve tutto. Rimessa laterale per i granata

41' Pasalic, filtrante per Malinovskyi, poi Ribery finisce a terra proprio dopo un contatto con Pasalic. Ma non c'è fallo

40' Rimessa dal fondo per i granata

39' Gagliolo, sale sulla fascia, Malinovskyi: recupera la Dea. Freuler, scambia con Malinovskyi, ma l'azione è partita troppo lentamente...

38' C'è il primo ammonito della partita: Toloi ha commesso fallo su Ribery, entrando in modo pericoloso con il piede alto

36' Freuler, in area, cross nell'area piccola. Salernitana in affanno ora, Pasalic, la fa uscire. Si allarga Ribery, poi possesso granata a centrocampo

35' Salernitana più aggressiva in questa seconda parte del primo tempo

34' Prova a salire Zapata, ne salta due. Poi non gli riesce la finta, la Salernitana recupera. Ribery, contropiede! Palomino, che lettura di gioco! Intercetta un pallone per Djuric che lo spediva direttamente in rete

33' Malinovskyi a terra dopo un contatto con Ranieri

32' Coulibaly M., intercettato da Freuler, poi rimpallo per Djuric. Prova il tiro! Musso, si distende e la blocca con scioltezza

31' Gasperini in piedi, non è assolutamente soddisfatto della prestazione della sua squadra, e chiede più costruzione dal basso

30' Musso, calcia dal fondo

29' Azione offensiva dei granata: Gondo, la deve proteggere vicino alla linea di fondo. Attenzione: Gosens a terra dopo un contatto con Gondo. Tutto a posto: la partita riprende

28' Gosens, palla per Zapata: arriva anche Freuler. Ma Ribery riesce a ripartire: la Salernitana può respirare

27' Attenzione, la Dea prova a filtrare la difesa avversaria che si chiude bene

26' Sono soltanto due i precedenti in Serie A tra Atalanta e Salernitana: si tratta delle partite di andata e ritorno nella stagione 1947-1948. Entrambe finirono 0-0

25' Rimessa laterale in fase difensiva per i padroni di casa

24' Zapata, attenzione, la controlla, arriva Strandberg. Che perde palla: ancora l'Atalanta

23' Ancora 0-0 allo Stadio Arechi di Salerno

22' Punizione a favore della Salernitana: Strandberg e Ribery sul pallone. Ma Musso c'è...

21' Azione offensiva dei granata, M. Coulibaly prova il tiro da fuori!!! Palla sopra la traversa, ma che tiro!!!

20' Fuorigioco dell'Atalanta: si alza la bandierina

19' Toloi, per Miranchuk, la retroguardia granata si chiude bene. Kechrida sbilancia Miranchuk, che cade

17' Atalanta che prova a concretizzare dalla bandierina: Demiral, non ci arriva. Ribery, prova a partire. La recupera la difesa nerazzurra

16' Gosens, si accentra, riesce a girarsi e va al tiro!!! Manata di Belec che la manda in corner!!! Occasione per la Dea

15' Djuric, duello vinto con Demiral: cambia gioco per Gondo. Su di lui entra Maehle in ritardo. Gondo va giù, ma per Valeri non è fallo

14' Si gioca ancora a centrocampo: partita molto fisica finora

13' Palomino, Demiral: duello Miranchuk-Gyomber. La Salernitana prova ad attaccare

12' Mischia in area di rigore, Toloi prova a far uscire l'Atalanta dall'assedio

10' Coulibaly, prova a servire Gondo: si appoggia su Ranieri ma la tocca un giocatore della Dea. Corner per  granata

9' Musso, dal limite dell'area rinvia: Gondo raccoglie la sfera. Uno contro uno con Demiral. La prende Palomino, il recupero di Kechrida che cerca un compagno. Poi la retroguardia ospite ferma tutto

8' Demiral, palla per Pasalic, retropassaggio per Musso. Ma c'è un giocatore a terra: Valeri ferma il gioco

7' La Dea ancora all'attacco, ma perde palla a centrocampo: Gondo, si accentra ma va giù. I padroni di casa riconquistano la sfera

6' Demiral, sponda di Malinovsky, poi subisce fallo sulla trequarti in fase offensiva

5' Atalanta che prova a reagire con Miranchuk, che scatta sulla fascia. Poi sterza e passa in orizzontale a centrocampo

4' Kechrida, vince un rimpallo ai limiti dell'area, prova il tiro!!! Palla di molto a lato: rimessa dal fondo di Musso

3' Freuler, palla orizzontale per Toloi: l'Atalanta subito in cerca di spazi

2' Gondo in offside: punizione a favore della Dea

1' Il signor Valeri fischia: partiti!

20:15 Tutto pronto per la partita: le squadre sono in campo per un breve allenamento

Di seguito le formazioni ufficiali del match: dalle ore 20.45 la cronaca con commento in diretta della partita.

Il tabellino di Salernitana - Atalanta 0-1

SALERNITANA (3-4-1-2):  Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo (23' st Bogdan); Kechrida, M. Coulibaly, L. Coulibaly, Ranieri (16' st Jaroszyński); Ribery (2' st Obi); Gondo (16' st Bonazzoli), Djuric (28' st Simy). A disposizione: Fiorillo, Jaroszynski, Schiavone, Bonazzoli, Di Tacchio, Kastanos, Zortea, Obi, Bogdan, Simy, Delli Carri, Vergani. Allenatore: Castori

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral (1' st Djimsiti), Palomino; Maehle, Pasalic (1' st Koopmeiners), Freuler, Gosens (46' st Pezzella); Malinovskyi (12' st Zappacosta), Miranchuk (1' st Ilicic); Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Koopmeiners, Djimsiti, Pezzella, Pessina, Lovato, Ilicic, Zappacosta, Piccoli. Allenatore: Gasperini

RETI: st 30' Zapata (A)

AMMONIZIONI: pt 16' Maehle (A), 38' Toloi (A), 45' Djuric (S), 45' Demiral (A), st 11' Malinovskyi (A), 27' Obi (S), 40' Jaroszynski (S)

ESPULSIONI: /

RECUPERO: 1' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo

STADIO: Stadio Arechi

Le parole di Castori e Gasperini

Castori: “Ho rivisto la gara, chiaramente ho riflettuto. Ci sono stati dei problemi, tocca a me risolverli. Si fa fatica ad affrontarli tutti assieme, ma mi aspetto dei passi in avanti. L’assetto conta ma non è tutto, per me è fondamentale l’atteggiamento. Se non sei concentrato i moduli non contano, sono altri i requisiti fondamentali per ottenere risultati e iniziare a muovere la classifica. Gondo è stato convocato, ha caratteristiche interessanti e sono molto contento sia tornato. Dispiace per l’infortunio di Ruggeri, ragazzo che stava sorprendendo anche gli addetti ai lavori. Ora è tempo di Ranieri, è in forte dubbio Jaroszynski perchè non sta benissimo e non è detto sarà con noi. Il calcio dà a tutti la possibilità di dimostrare il proprio valore, il campo sarà giudice insindacabile come sempre. Ci ha fatto piacere ricevere la visita dell’amministratore unico. Sono maggiorenne e vaccinato, so che ci sono delle difficoltà ma sono convinto che ci salveremo. Nessuno vince o perde un campionato dopo tre giornate. Sono certo che miglioreremo classifica e rendimento. Ho una fiducia illimitata nei ragazzi che alleno”.

Gasperini: “Sono tutte partite difficili, partiamo dalla Salernitana: è la terza in otto giorni, sarà un bel test per capire cosa possiamo fare in campionato. Incontriamo un ambiente che ha grande entusiasmo, sarà una gara delicata, abbiamo tutto da perdere. Ma dobbiamo pensare a giocare e a fare possibilmente bene. Ho sempre cercato di utilizzare i cambi, un po’ di rotazioni ci sono sempre. La gara col Villarreal è stata molto impegnativa. La Champions ti dà molto, ma ti leva molte energie. Stanno tutti particolarmente bene, c’è solo la squalifica di De Roon. Muriel sta migliorando, avremo le idee più chiare. Nelle prossime settimane cercheremo di capire come sta. Trovi sempre delle squadre che hanno un’intensità e una precisione di tecnica che in Italia trovi poche volte. Questa è la difficoltà delle squadre italiane in Europa. Si fa fatica a tenere, siamo meno abituati meno. Ero preoccupato, ma in queste competizioni ci sono più facce. Si gioca molto di più, ci sono meno cartellini e meno VAR, c’è molto più gioco. Sono delle esperienze che ci aiutano a migliorare. Tutte le squadre hanno la mentalità, l’Atalanta ha incontrato squadre più forte. Siamo contenti del nostro percorso, giochiamo in campi difficili, in Spagna ci hanno apprezzato molto, sono stati particolarmente sportivi nei nostri confronti, non sempre succede. Abbiamo giocato contro una squadra che un paio di mesi hanno vinto l’Europa League, per noi è un grande successo, visto che non possiamo vincere la Champions. Viviamo di queste “misere” soddisfazioni. L’Europa ci ha aiutato in campionato, ci ha aiutato a crescere. Giochi un calcio un po’ diverso”.

La presentazione del match

QUI SALERNITANA – Castori dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-5-2 con Belec in porta, pacchetto difensivo composto da Gyomber, Strandberg e Gagliolo. A centrocampo Di Tacchio in cabina di regia con Mamadou Coulibaly e Lassana Coulibaly mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Kechrida e Zortea. In attacco tandem offensivo composto da Ribery e Simy.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-2-1 con Musso in porta, pacchetto difensivo composto da Toloi, Demiral e Palomino. A centrocampo Koopmeiners e Freuler in cabina di regia con Maehle e Gosens sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Ilicic e Pessina alle spalle di Zapata.

Le probabili formazioni di Salernitana – Atalanta

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Gagliolo; Kechrida, M.Coulibaly, Di Tacchio, L.Coulibaly, Zortea; Ribery, Simy. Allenatore: Castori

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Maehle, Koopmeiners, Freuler, Gosens; Ilicic, Pessina; Zapata. Allenatore: Gasperini

STADIO: Arechi

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Salernitana – Atalanta, valido per la quarta giornata del campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su DAZN e Sky Sport Calcio (canale 202).  Sarà possibile seguire il match tramite app della smart tv o su tutti i dispositivi collegati ad una console PlayStation 4 o Xbox (Xbox One, Xbox One S, Xbox One X), oppure ancora usando Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. Gli abbonati DAZN potranno seguire la gara di Serie A anche in streaming attraverso dispositivi mobili come PC, smartphone e tablet tramite app. Dopo il fischio finale sarà inoltre possibile vedere on demand gli highlights e il match integrale. Prima e dopo il match approfondimenti in studio.

Articoli correlati