Salernitana – Lecce 1-2: decide un gran gol di Strefezza nella ripresa

1523

Salernitana Lecce cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Salernitana – Lecce di Venerdì 16 settembre 2022 in diretta: il giocatore giallorosso al rientro ci mette sei minuti per trovare il punto che decide la sfida dell’Arechi

SALERNO –  Venerdì 16 settembre, allo Stadio “Arechi” di Salerno, la Salernitana affronterà il Lecce nell’anticipo della settima giornata di Serie A 2022-2023; calcio di inizio alle ore 20.45. I granata sono reduci da cinque risultati ultimi consecutivi, ultimo dei quali il pareggio per 2-2 rimediato sul campo della Juventus con finale al cardiopalma e sono decimi, con un percorso di una partita vinta, quattro pareggiate e una persa, nove reti realizzate e sei incassate. I salentini vengono dal pareggio casalingo per 1-1 contro il Monza e in classifica sono diciassettesimi a quota 3, con un percorso di tre partite pareggiate e tre perse, quattro gol fatti e sette subiti. Sono trentasette i precedenti tra le due compagini con il bilancio di due vittorie della Salernitana, diciotto pareggi e diciassette affermazioni del Lecce. L’ultimo confronto risale al 2 aprile 2021 quando i giallorossi, in Serie B, si imposero per 2-0.

Cronaca con il commento della partita e tabellino

RISULTATO IN DIRETTA: SALERNITANA-LECCE 1-2

SECONDO TEMPO

45' 5' La partita finisce qui: Lecce batte Salernitana 2-1. Grazie per averci seguito, alla prossima! 

45' Ci saranno cinque minuti di recupero.

40' Ammonito Strefezza.

38' Goal del Lecce! Segna Strefezza! 1-2!

37' Esce Candreva, entra Valencia.

35' Mancano dieci minuti, recupero escluso, alla fine del match.

32' Entrano Strefezza e Oudin, escono Di Francesco e Banda.

30' Esce Dia, entra Botheim.

28' Esce Pezzella, entra Gallo.

27' Bistrovic si fa sotto con un tiro da fuori, sfera out.

21' Entra Bonazzoli, esce Piatek.

20' Entrano Bistrovic e Blin, escono Askildsen e Gonzalez.

15' Ammonito Gonzalez.

10' Assurdo pareggio della Salernitana! Gonzalez, su corner di Candreva, la butta nella porta sbagliata! Autogoal leccese e punteggio che ora si assesta sull'1-1.

5' Primi cinque minuti della ripresa abbastanza scoppiettanti.

4' Kastanos tira dalla distanza, Falcone salva.

2' Ammonito Di Francesco per proteste.

1' Si riparte. Escono Gyomber e Coulibaly, entrano Bradaric e Kastanos.

PRIMO TEMPO

45' 3' Il primo tempo si conclude qui, a più tardi per la cronaca della ripresa! 

45' Ci saranno tre minuti di recupero.

43' Lecce in vantaggio! Contropiede di Ceesay, pallone in profondità e goal! 

37' Mazzocchi mette in mezzo per Piatek, che prova l'incocciata ma a vuoto.

35' Mancano dieci minuti, recupero escluso, alla fine del primo tempo.

30' Siamo giunti alla mezz'ora, un match davvero noioso con le due squadre che non sembrano volersi fare male.

27' Tentativo di Banda dal limite, ma il pallone termina fuori.

23' Scatta il Cooling Break.

20' Dopo venti minuti si continua con il pareggio a occhiali, poche emozioni stasera.

15' Eccoci al quarto d'ora, sempre a reti inviolate.

14' Mazzocchi ci prova in semi rovesciata, ma la sfera si spegne sul fondo.

10' Ammonito Coulibaly.

5' Primi cinque minuti ancora sullo 0-0.

4' Annullata una rete a Coulibaly per fuorigioco.

1' Un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell'alluvione delle Marche. Poi si parte.

Buonasera dall'Arechi di Salerno, dove è tutto pronto per la partita tra Salernitana e Lecce. Venerdì 16 settembre dalle 19:45 le formazioni ufficiali, dalle ore 20:45 la cronaca con commento in diretta della partita.

TABELLINO

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Bronn, Daniliuc, Gyomber (1' st Bradaric); Candreva (37' st Valencia), Coulibaly (1' st Kastanos), Maggiore, Vilhena, Mazzocchi; Dia (30' st Botheim), Piatek (21' st Bonazzoli). All. Nicola

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongracic, Baschirotto, Pezzella (28' st Gallo); Joan González (20' st Blin), Hjulmand, Askildsen (20' st Bistrovic); Di Francesco (32' st Strefezza), Ceesay, Banda (32' st Oudin). All. Baroni

Reti: 43' pt Ceesay, 10' st Gonzalez (aut.), 38' st Strefezza

Ammoniti: Coulibaly, Di Francesco, Gonzalez, Strefezza  

Recupero: 3' pt, 5' st

I convocati della Salernitana

Portieri: De Matteis, Sepe, Sorrentino

Difensori: Bradaric, Bronn, Daniliuc, Gyomber, Motoc, Pirola, Sambia

Centrocampisti: Candreva, Capezzi, Coulibaly L., Kastanos, Maggiore, Mazzocchi, Vilhena

Attaccanti: Bonazzoli, Botheim, Dia, Piatek, Valencia

I convocati del Lecce

Portieri: Bleve, Brancolini, Falcone

Difensori: Baschirotto, Cetin, Gallo, Gendrey, Pezzella, Pongracic, Tuia, Umtiti

Centrocampisti: Askildsen, Bistrovic, Blin, Gonzalez, Helgason, Hjulmand.

Attaccanti: Banda, Ceesay, Colombo, Di Francesco, Listkowski, Oudin, Rodriguez, Strefezza

Le dichiarazioni di Nicola alla vigilia

“A Torino abbiamo fatto un’ottima prestazione ma dobbiamo migliorare ancora molte cose. Abbiamo dovuto resettare velocemente la gara con la Juventus per preparare la partita di domani che sarà molto difficile. Il Lecce è una squadra organizzata che concede molto poco, hanno un’idea di gioco precisa e delle individualità pericolose. Dobbiamo essere bravi e determinati, sapendo che è una squadra che va aggredita. Stiamo lavorando molto sull’interpretazione dei momenti della gara, non possiamo perdere la nostra aggressività e dobbiamo essere costanti per tutto l’arco della partita. Dobbiamo essere più precisi e qualitativi nell’ultimo passaggio. Questo è un campionato dove le squadre non possono permettersi di gestire. Vogliamo produrre gioco, questa è la nostra mentalità per fare risultati. Vogliamo partecipare alla costruzione di ciò che vogliamo ottenere. L’espressione di gioco che stiamo portando avanti sta dando frutti importanti. Dobbiamo pensare a noi stessi e alla nostra crescita. Stiamo tenendo una continuità importante che permette di cementare convinzioni tecnico-tattiche e muovere la classifica. Tutte le partite vanno affrontate con la massima convinzione e con l’obiettivo di esprimere noi stessi e il massimo dell’umiltà. Dobbiamo conquistare il nostro obiettivo pensando una gara per volta. In questi ultimi giorni abbiamo provato diverse soluzioni, domani faremo un ultimo allenamento e deciderò la formazione. Abbiamo giocatori molto duttili che sono in grado di giocare in diversi ruoli. In questo momento dobbiamo perfezionare l’interpretazione delle tre zone di campo, la capacità di uscire velocemente e con precisione per attaccare gli spazi, la precisione nell’ultimo passaggio. Quello che mi interessa è che la squadra mantenga questa mentalità in allenamento e l’umiltà per mettersi sempre in discussione. La soddisfazione maggiore per tutto il gruppo di lavoro Salernitana è avere l’attestato di stima della nostra gente che si sta divertendo a vederci giocare e questo è merito dell’idea del nostro Presidente e del lavoro quotidiano dei ragazzi”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Daniele Doveri della sezione di Roma 1, coadiuvato dagli assistenti Rossi e Cipriani. Il quarto uomo sarà Camplone. Al VAR ci sarà Mazzoleni, mentre l’assistente VAR sarà Passeri.

Presentazione del match

QUI SALERNITANA – Problemi di infermeria per Nicola, che dovrà rinunciare agli infortunati Lovato, Radovanovic, Bohinen, Ribery. Dovrebbe affidarsi al tradizionale modulo 3-5-2 con Sepe in porta e con Brown, Daniliuc e Gyomber pronti a formare il blocco difensivo. Regista Maggiore, affiancato da Lussana Coulibaly e Vilhena mentre sulle corsie esterne agiranno Candreva e Mazzocchi. Coppia di attacco formata da Bonazzoli e Dia.

QUI LECCE – Baroni dovrà fare i conti con gli infortuni di Strefezza, Dermaku, Voekerling e Cetin. Probabile modulo 4-3-3 con Falcone tra i pali e con Gendrey, Pongracic, Baschirotto e Pezzella, pronti a formare il blocco difensivo. In mezzo al campo Helgason, Hjulmand e Gonzalez. Nel tridente offensivo Banda, Ceesay e Di Francesco.

Le probabili formazioni di Salernitana – Lecce

SALERNITANA (3-5-2): Sepe; Brown, Daniliuc, Gyomber; Candreva, L. Coulibaly, Maggiore, Vilhena, Mazzocchi; Bonazzoli, Dia. Allenatore: Nicola.

LECCE (4-3-3): Falcone; Gendrey, Pongragic, Baschirotto, Pezzella; Helgason, Hjulmand, Gonzalez, Banda, Ceesay, Di Francesco. Allenatore: Baroni.

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta da DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale. La gara sarà visibile anche su Sky Calcio e Sky Sport (canale 251 satellite) e in streaming, per i soli abbonati Sky, su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.