Salernitana – Udinese 3-2: successo in rimonta per i campani

1276 0

Salernitana Udinese cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Salernitana – Udinese di Sabato 27 maggio 2023 in diretta: sotto dei gol di Zeegelaar e Nestorovski ribaltano il risultato con Vilhena, Kastanos e Troost-Ekong

SALERNO – Sabato 27 maggio, allo Stadio “Arechi” di Salerno, andrà in scena Salernitana – Udinese, anticipo della trentasettesima e penultima giornata del campionato di Serie A 2022-2023; calcio di inizio alle ore 15.

Di fronte due squadre che non hanno più nulla da chiedere alla stagione se non di chiuderla nel migliore dei modi possibile. I campani, grazie al pareggio per 2-2 ottenuto all’Olimpico contro la Roma, hanno conquistato la matematica salvezza. Sono quindicesimi, con 39 punti, frutto di otto vittorie, quindici pareggi e tredici sconfitte, quarantacinque reti realizzate e cinquantotto incassate. Ancor più tranquilli i friulani, che dopo un avvio di campionato sprint si sono adagiati su andamento più altalenante. Dopo  i friulani, reduci dal successo casalingo per 2-0 contro la Sampdoria. Il loro percorso é di undici partite vinte, tredici pareggiate e dieci perse, quarantacinque reti realizzate e quarantuno incassate. Dopo due k.o. di fila, contro Fiorentina e Lazio, sono dodicesimi a quota 46 con un percorso é di undici partite vinte, tredici pareggiate e dodici perse, quarantacinque reti realizzate e quarantaquattro incassate. Sono complessivamente quattordici i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di due vittorie della Salernitana, tre pareggi e otto affermazioni dell’Udinese. All’andata, lo scorso 20 agosto, finì a reti inviolate.

Tabellino

SALERNITANA: Fiorillo V., Bronn D., Troost-Ekong W., Pirola L., Mazzocchi P. (dal 41′ st Iervolino A.), Coulibaly L. (dal 32′ st Bohinen E.), Kastanos G., Vilhena T. (dal 32′ st Nicolussi Caviglia H.), Candreva A., Botheim E. (dal 1′ st Bradaric D. dal 19′ st Sambia J.), Piatek K.. A disposizione: Ochoa G., Sepe L., Sambia J., Bohinen E., Nicolussi Caviglia H., Iervolino A.,Bonazzoli F., Crnigoj D., Maggiore G.. Allenatore: Sousa P..

UDINESE: Silvestri M., Perez N., Bijol J., Masina A. (dal 41′ st Buta L.), Pereyra R., Samardzic L., Walace, Lovric S., Zeegelaar M., Thauvin F. (dal 31′ st Arslan T.), Nestorovski I. (dal 19′ st Beto). A disposizione: Padelli D., Piana E., Beto, Arslan T., Buta L., Abankwah J., Bassi M., Centis A., Cocetta N., Guessand A., Russo D., Semedo V. Allenatore: Sottil A..

Reti: al 43′ pt Kastanos G. (Salernitana) , al 12′ st Candreva A. (Salernitana) , al 45’+6 st Troost-Ekong W. (Salernitana), al 25′ pt Zeegelaar M. (Udinese) , al 30′ pt Nestorovski I. (Udinese) .

Ammonizioni: al 37′ pt Vilhena T. (Salernitana), al 45’+1 st Kastanos G. (Salernitana), al 45’+8 st Troost-Ekong W. (Salernitana), al 4′ pt Zeegelaar M. (Udinese), al 26′ st Bijol J. (Udinese).

Espulsioni: al 42′ st Zeegelaar M. (Udinese).

Formazioni ufficiali di Salernitana – Udinese

SALERNITANA (3-4-2-1): Fiorillo; Lovato, Ekong, Pirola; Mazzocchi, Coulibaly, Kastanos, Vilhena; Candreva, Botheim; Piatek. A disposizione: Ochoa, Sepe, Bronn, Bradaric, Sambia, Bohinen, Bonazzoli, Crnigoj, Maggiore, Iervolino, Nicolussi Caviglia. Allenatore: Sousa

UDINESE (3-5-1-1): Silvestri; Perez, Bijol, Masina; Pereyra, Samardzic, Walace, Lovric, Zeegelaar; Thauvin; Nestorovski. A disposizione: Padelli, Piana, Arslan, Beto, Abankwah, Buta, Semedo, Guessand, Cocetta, Centis, Russo, Bassi. Allenatore: Sottil

Convocati Salernitana

Portieri: Fiorillo, Ochoa, Sepe;

Difensori: Bradaric, Bronn, Lovato, Pirola, Sambia, Troost-Ekong;

Centrocampisti: Bohinen, Candreva, Coulibaly L., Crnigoj, Kastanos, Iervolino, Maggiore, Mazzocchi, Nicolussi Caviglia, Vilhena;

Attaccanti: Bonazzoli, Botheim, Piatek.

Le parole di Sousa alla vigilia

Domani spero di vedere l’Arechi pieno, vorrei vedere tutte le famiglie di Salerno dentro lo stadio con tanti bambini gioiosi per applaudire il lavoro che i nostri ragazzi stanno facendo in campo. L’Udinese è una squadra che da diversi anni fa cose buone, ha una stabilità nelle infrastrutture e nelle idee che gli permette di vendere giocatori importanti a squadre di alto livello e continuare a crescere. Sono un allenatore di processi e mi piace tantissimo costruire progetti lunghi ma purtroppo gli allenatori dipendono dai risultati che sono una componente variabile”.

Le dichiarazioni di Sottil alla vigilia

La trasferta di Salerno sarà dura, ma vogliamo andare lì per dare continuità di prestazione e portare a casa punti importanti. Il primo obiettivo per noi è di continuare con questa mentalità ed identità – continua l’allenatore – Al di là del record di punti, vogliamo arrivare più in alto possibile in classifica. Siamo consapevoli del loro stato di forma, anche loro vorranno vincere la gara, ma anche noi abbiamo l’obbligo di fare altrettanto, per gli obiettivi che vogliamo raggiungere e, vincere fuori casa, manca da tempo. Il gruppo è concentrato e voglioso, mi aspetto una prestazione importante da parte nostra. Ci sono delle assenze, lo abbiamo detto tante volte; affrontiamo questo momento senza creare alibi ma allenandoci al meglio. Da quando è arrivato Paulo Sosa la squadra ha assimilato bene la sua idea di calcio. Analizzandola, mi è sembrata una squadra compatta a livello difensivo, molto corta tra i reparti, che chiude bene le linee di passaggio. Porta uomini in attacco in maniera equilibrata, una squadra molto pratica diciamo. Questo, ha portato la squadra solidità e, nonostante non abbia vinto tante gare, considerando il numero di pareggi, ha guadagnato comunque punti importanti. Anche a livello individuale ci sono giocatori di livello, che esaltano poi il lavoro svolto fino a questo momento.”

L’arbitro

A dirigere il match sarà Niccolò Baroni della sezione di Firenze, coadiuvato dagli assistenti Marchi e Vigile e dal quarto uomo Cosso. Al Var Di Martino, assistito da Muto.

Presentazione del match

QUI SALERNITANA – Assenti gli infortunati Dia, Fazio e Valencia e gli squalificati Daniliuc e Gyomber. Sousa dovrebbe affidarsi al modulo 3-4-2-1 con Ochoa in porta e con una difesa a tre formata da Lovato, Troost-Ekong e Pirola. In mezzo al campo Vilhena e Lussana Coulibaly mentre Mazzocchi e Bradaric dovrebbero agire sulle corsie esterne. Davanti Piatek supportato da Candreva e Kastanos.

QUI UDINESE – Assenti Deulofeu, Ebosse, Ehizibue, Pafundi e Success e lo squalificato Udogie. Sottil dovrebbe rispondere col modulo 3-5-1-1.  Quindi, Silvestri tra i pali e davanti a lui una difesa a tre formata da Becao, Bijol e Perez. In cabina di regia Walace con Lovric e Arslan mentre Pereyra e Zeegelar dovrebbero agire sulle corsie esterne. Unica punta Beto, supportato da Samardzic.

Le probabili formazioni di Salernitana – Udinese

SALERNITANA (3-4-2-1): Ochoa; Lovato, Troost-Ekong, Pirola; Mazzocchi, Vilhena, Coulibaly, Bradaric; Candreva, Kastanos; Piatek. Allenatore: Sousa

UDINESE (3-5-1-1): Silvestri; Becao, Bijol, Perez; Pereyra, Lovric, Walace, Arslan, Zeegelaar; Samardzic; Beto. Allenatore: Sottil

Dove vedere la partita in tv e streaming

L’incontro sarà trasmesso in diretta su:

  • DAZN, la cui app è disponibile sulle moderne smart tv, nelle console per videogiochi o collegando il proprio dispositivo a Google Chromecast e Amazon Firestick. la sfida sarà visibile anche in streaming sull’app di DAZN, accessibile da cellulare e tablet o sul sito ufficiale.
  • Zona DAZN (canale 214 satellite), che può essere attivata dagli utenti che siano già abbonati o da coloro che si abbonino al servizio DAZN, sia “DAZN Standard” che “DAZN Plus” purché siano clienti Sky tramite un abbonamento TV attivo, al costo aggiuntivo di 5 euro mensili.