Scarpa d’oro 2017, bene la serie A. Speranze per Belotti

340

ROMA – La lotta per la scarpa d’oro è più avvincente che mai. Quest’anno la serie A ha tanti rappresentanti che possono aspirare alla vittoria. Era da un po’ che non si vedeva un così folto gruppo di cannonieri della massima serie italiana lottare per il titolo di miglior marcatore d’Europa.

Attualmente in vetta c’è Lionel Messi, insieme all’olandese Bas Dost, centravanti dello Sporting Lisbona, che con i suoi 27 gol ha un punteggio di 54. Si, perché la scarpa d’oro assegna ad ogni campionato un diverso coefficiente di difficoltà. Serie A, così come Liga e, magari in maniera discutibile, anche Primeira Liga portoghese, hanno coefficiente 2, il massimo. Altri campionati, come quello francese, hanno coefficiente 1,5; così i 29 gol di Edinson Cavani fruttano solo 43,5 punti al Matador, relegandolo al decimo posto della classifica provvisoria. Sperare nel “canto del Gallo”, quindi, non costa nulla.

Gli “italiani”

5 “italiani” nelle prime 15 posizioni. Dzeko e Belotti a quota 48 punti (24 gol) possono sperare di agguantare il primato, che è lì a soli 6 punti (3 gol). Dietro inseguono Higuain, a 42 punti, e Icardi e Mertens appaiati a quota 40 punti. L’ultimo rappresentante della serie A a vincere la scarpa d’oro è stato Francesco Totti nella stagione 2006/2007, dieci anni fa. Da allora è sempre stata esclusiva, o quasi, della Liga, con Messi, Cristiano Ronaldo e Suarez a dividersi il premio. Finale di stagione, quindi, che decreterà il vincitore di questa edizione.

Classifica con punteggi e parametri di difficoltà assegnati ai campionati

  1. 54,0: Lionel Messi (Barcellona, ESP – 27 gol x 2,0)
  2. 54,0: Bas Dost (Sporting CP, POR – 27 gol x 2,0)
  3. 52,0: Robert Lewandowski (Bayern Monaco, GER – 26 gol x 2,0)
  4. 50,0: Pierre-Emerick Aubameyang (Borussia Dortmund, GER – 25 gol x 2,0)
  5. 48,0: Edin Džeko (Roma, ITA – 24 gol x 2,0)
  6. 48,0: Andrea Belotti (Torino, ITA – 24 gol x 2,0)
  7. 48,0: Luis Suárez (Barcellona, ESP – 24 gol x 2,0)
  8. 46,0: Anthony Modeste (Colonia, GER – 23 gol x 2,0)
  9. 46,0: Romelu Lukaku (Everton, ENG – 23 gol x 2,0)
  10. 43,5: Edinson Cavani (Paris Saint-Germain, FRA – 29 gol x 1,5)
  11. 42,0: Gonzalo Higuaín (Juventus, ITA – 21 gol x 2,0)
  12. 40,0: Mauro Icardi (Inter, ITA – 20 gol x 2,0)
  13. 40,0: Dries Mertens (Napoli, ITA – 20 gol x 2,0)
  14. 38,0: Harry Kane (Tottenham, ENG – 19 gol x 2,0)
  15. 38,0: Cristiano Ronaldo (Real Madrid, ESP – 19 gol x 2,0)