Serie A, il punto della situazione quando mancano 68 giorni all’inizio

370

Mancano 68 giorni all’inizio del campionato di serie A e gli occhi di tutti sono rivolti al mercato. I principali obiettivi di alcune squadre

Serie-A-2016-2017ROMA – Il prossimo 20 Agosto prenderà il via il campionato di serie A. Un torneo lungo e impegnativo, che terminerà il 20 maggio 2018, venticinque giorni prima dell’inizio del Mondiale di Russia.

E che conoscerà tre turni infrasettimanali e ben cinque soste, tutte legate a impegni della Nazionale, a cominciare da quello del 2 settembre contro la Spagna.

Ai nastri di partenze tante formazioni agguerrite che vorranno dare battaglia. E soprattutto cercare di insidiare il titolo della Juventus, campione d’Italia e vice campione d’Europa. Bianconeri con l’obiettivo di rafforzare la rosa per dare l’assalto all’Europa che manca ormai da troppo tempo. Saranno la squadra da battere dopo aver vinto 6 titoli nazionali di fila. Ad inseguire formazioni che quest’anno hanno fatto davvero molto bene.

Il Napoli di Sarri e la Roma, sulla cui panchina sta per sedersi Eusebio Di Francesco, ex allenatore del Sassuolo. Le squadre che dovranno per forza puntare ad un riscatto sono le milanesi. Il Milan, con Montella confermato in panchina, ha già messo a segno grandi colpi: Musacchio, Rodriguez, Kessie, Silva. E sono in dirittura d’arrivo gli acquisti di Biglia, Keita. L’Inter invece si è mossa finora sul lato tecnico, portando sulla panchina mister Spalletti. Ora può pensare in maniera più serena al mercato. La Lazio e l’Atalanta sono state le grandi sorprese dello scorso anno e dovranno puntare a ripetersi senza smantellare la rosa causa mercato.

Le neo promosse

Tante le novità del prossimo anno. Un felice ritorno nella massima serie è quello del Verona di Pecchia, guidato in campo dall’esperienza di Pazzini. Le vere sorprese sono state Spal e Benevento. Squadre promosse in serie A, il Benevento per la prima volta nella storia, facendo entrambe il doppio salto dalla Lega Pro alla serie A in 2 anni.

Un traguardo prestigioso, soprattutto per i campani, che non vedono l’ora di disputare il derby regionale con il più quotato Napoli. Tante le ambizioni per questa nuova stagione che sta per iniziare, ricordando che la prossima estate ci saranno i Mondiali in Russia e, nel caso in cui l’Italia si qualifichi, saranno in tanti i giocatori italiani a volersi mettere in mostra per giocarsi l’opportunità di partecipare alla competizione calcistica per nazioni più importante.

Articoli correlati