Siena: De Nicola su Langella, Guberti e Paolucci

L’agente Claudio De Nicola ci ha ragguagliati, tramite questa intervista esclusiva, sul futuro di alcuni suoi assistiti che potrebbero cambiare maglia nel corso della sessione di mercato appena iniziata. Leggiamo insieme di chi si tratta ed i dettagli delle diverse situazioni.

Ha in previsione qualche incontro per Langella?
“Non credo ci sarà un incontro prima di Milano quando sono fissate le comproprietà. Credo che la sua situazione possa andare alle buste e vedo una permanenza a Bari a meno che Guidolin non decida diversamente”.

I suoi dissapori con Ventura sono chiariti?
“Per Langella è stata un’annata particolare, credo che il buon senso debba prevalere. Sono due persone importanti per il Bari”.

Per quanto riguarda Guberti, invece?
“Rientra alla Roma ci sono diverse richieste (ndr Juve, Samp), ma i club interessati dovranno parlare con i gialorossi per chiarirsi. Posso dire che la Roma per me non ha intenzione di cederlo, lo dimostra il fatto anche che a gennaio è stato mandato via solo in prestito secco, anche per la fiducia che nutre Ranieri nei confronti del ragazzo”.

Dove andrà Paolucci?
“Bisognerà vedere come si potranno risolvere le comproprietà. Credo che la situazione si risolverà interamente per la Juve o per il Siena, non ci saranno rinnovi, e che poi potrà essere inserito anche in operazioni importanti. Se dovessi sbilanciarmi, direi che lo riscatterà la Juve. Hanno già avuto diverse richieste per il ragazzo (Samp nell’affare Paolombo, ma anche Lecce e Bologna).

[Luigi Longari, intervista Raffaella Bon – Fonte: www.tuttomercatoweb.com]

CONDIVIDI