Siena-Napoli: presentazione e probabili formazioni

logo-napoliAl “Franchi” sfida tra deluse a caccia di riscatto. Napoli sulla carta superiore ai toscani ma la situazione psicologica degli azzurri è molto delicata rispetto a quella dei senesi che possono giovarsi del cambio tecnico. Iachini non cambierà il 3-5-2 iniziale dei suoi ma, all’esordio contro una squadra tecnicamente superiore, proverà innanzitutto a non prenderle. Gli azzurri affronteranno una compagine con il baricentro basso e tanta grinta sui portatori di palla. Probabile la marcatura del tignoso Bolzoni su Hamsik e i raddoppi di Rosina su Maggio per bloccare le fonti del gioco azzurre. La chiave tattica per gli uomini di Mazzarri potrebbe essere la corsia sinistra.

La catena Zuniga-Insigne potrebbe creare difficoltà a Valiani e Felipe, ben dotati tecnicamente ma poco abili nei contrasti. In fase passiva, un Napoli non troppo sbilanciato dovrebbe ben controllare le ripartenze di Rosina e Calaiò. Tuttavia, il tallone d’Achille degli azzurri riguarda in particolar modo i calci piazzati e, in tal senso, i partenopei dovranno ben guardarsi dalle traiettorie da fermo di D’Agostino a cercare la testa di Calaiò, Dellafiore e Felipe. L’aspetto mentale conterà più di ogni cosa al “Franchi”. Il Napoli può soltanto reagire o cadere in Toscana, senza mezze misure.

PROBABILI FORMAZIONI:

SIENA (3-5-2): Pegolo; Dellafiore, Felipe, Contini; Valiani, Rodriguez, D’Agostino, Bolzoni, Del Grosso; Rosina, Calaiò. A disposizione: Farelli, Marini, Rubin, Mannini, Coppola, Belmonte, Verre, Reginaldo, Larrondo, Bogdani. All. Iachini

NAPOLI (3-4-1-2): De Sanctis; Campagnaro, Gamberini, Britos; Maggio, Behrami, Donadel, Zuniga; Hamsik; Cavani, Insigne. A disposizione: Rosati, Uvini, Fernandez, Mesto, Dossena, El Kaddouri, Vargas, Pandev. All. Mazzarri

[Marcello Pelillo – Fonte: www.tuttonapoli.net]