SPAL – Pordenone 5-0: diretta live e risultato finale

2061

Spal Pordenone cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita SPAL-Pordenone del 29 agosto in diretta: presentazione, formazioni e cronaca, dove vedere il match valido per la seconda giornata di Serie B

La cronaca ed il tabellino minuto per minuto

RISULTATO FINALE: SPAL-PORDENONE 5-0

SECONDO TEMPO

90′ Non c’è più tempo! La partita SPAL – Pordenone si chiude qui! Ricordiamo il risultato finale è di 5 a 0. Augurandovi un buon proseguimento vi ricordiamo che nella nostra sezione dedicata alle diretta, trovate le cronache dei principali incontri internazionali e il calcio italiano dalla Serie A fino alla Serie C

85′ Fuori Federico Viviani, ecco la mossa dell’allenatore

85′ Forze fresche in campo per SPAL con l’ingresso di Luca Mora

82′ Inflessibile l’arbitro estrae il giallo per Jacopo Da Riva

80′ Lorenzo Colombo lascia il campo

80′ Jacopo Da Riva si incammina verso il centro del campo, pronto l’ingresso

80′ Esce dal campo Alessandro Tripaldelli per SPAL

80′ Forze fresche in campo per SPAL con l’ingresso di Riccardo Spaltro

80′ Frank Tsadjout fuori campo per dar spazio al compagno

80′ In campo per Pordenone Karlo Butić

80′ Finisce la gara di Tomasz Kupisz che lascia il rettangolo di gioco

80′ Il tecnico inserisce Roberto Zammarini sul terreno di gioco

75′ Rete di Emmanuel Latte Lath! Superato il portiere, assist di Marco Mancosu, si modifica il risultato. Adesso siamo 5 a 0

69′ Rete per Federico Viviani per SPAL, assist di Salvatore Esposito!

66′ Fuori dal rettangolo di gioco Michael Folorunsho per Pordenone

66′ Mossa dell’allenatore entra sul terreno di gioco Davis Mensah

66′ Federico Valietti fuori campo per dar spazio al compagno

66′ Mossa dell’allenatore entra sul terreno di gioco Kevin Biondi

65′ Ludovico D’Orazio fuori campo per dar spazio al compagno

65′ Il tecnico inserisce Emmanuel Latte Lath sul terreno di gioco

65′ Fuori dal rettangolo di gioco Demba Seck per SPAL

65′ Il tecnico inserisce Mikael Ellertsson sul terreno di gioco

58′ Il direttore di gara estrae il giallo a Demba Seck

46′ L’arbitro dà il via al secondo tempo. Andiamo a vedere cosa ci riserverà il match

PRIMO TEMPO

45′ Duplice fischio del direttore di gioco, le squadre vanno all’intervallo. Restate collegati per non perdervi il secondo tempo dell’incontro

45′ Elio Capradossi segna su assist di Federico Viviani! Cambia il punteggio della partita, siamo 3 a 0

37′ Goal! Occasione per Lorenzo Colombo che segna. 2 a 0

19′ Finisce la gara di Jacopo Pellegrini che lascia il rettangolo di gioco

19′ Dalla panchina si alza Mirco Stefani che fa il suo ingresso

18′ Arriva il gol per SPAL con Marco Mancosu, assist di Ludovico D’Orazio! Questo il nuovo risultato 1 a 0 tra le due squadre

14′ Sanzionato con il giallo Luca Magnino, ora deve stare attento a non farsi buttar fuori dall’arbitro

13′ Cartellino di color rosso per Michele Camporese

1′ Al via il match tra SPAL e Pordenone!

Cari amici di Calciomagazine benvenuti alla diretta di SPAL – Pordenone

Tabellino

SPAL: Demba Thiam; Alessandro Tripaldelli (dal 35′ st Riccardo Spaltro), Elio Capradossi, Francesco Vicari, Lorenzo Dickmann, Salvatore Esposito, Marco Mancosu, Federico Viviani (dal 40′ st Luca Mora), Lorenzo Colombo (dal 35′ st Jacopo Da Riva), Demba Seck (dal 20′ st Mikael Ellertsson), Ludovico D’Orazio (dal 20′ st Emmanuel Latte Lath). A disposizione: Andrea Seculin, David Heidenreich, Patryk Peda, Luca Coccolo, Simone Missiroli, Alessandro Murgia, Davide Mazzocco. Allenatore: Pep Clotet.

PORDENONE: Samuele Perisan; Federico Valietti (dal 21′ st Kevin Biondi), Alessandro Bassoli, Michele Camporese, Nicola Falasco, Jacopo Petriccione, Luca Magnino, Tomasz Kupisz (dal 35′ st Roberto Zammarini), Michael Folorunsho (dal 21′ st Davis Mensah), Frank Tsadjout (dal 35′ st Karlo Butić), Jacopo Pellegrini (dal 19′ pt Mirco Stefani). A disposizione: Giacomo Bindi, Adam Chrzanowski, Simone Pasa, Amato Ciciretti, Nicolò Cambiaghi. Allenatore: Massimo Paci.

Reti: al 18′ pt Marco Mancosu, al 37′ pt Lorenzo Colombo, al 45′ pt Elio Capradossi, al 24′ st Federico Viviani, al 30′ st Emmanuel Latte Lath.

Ammonizioni: al 13′ st Demba Seck (SPA), al 37′ st Jacopo Da Riva (SPA), al 14′ pt Luca Magnino (POR).

Espulsioni: al 13′ pt Michele Camporese (POR).

La presentazione del match

FERRARA – Questa sera, ore 20:30, andrà in scena il secondo turno di Serie B. Di fronte, al Paolo Mazza di Ferrara, si affronteranno SPAL e Pordenone. Entrambe le compagini sono uscite sconfitte all’esordio in campionato, sempre per 1-0. Il Pordenone in casa contro il Perugia, la SPAL invece in quel di Pisa, con la doccia gelata del gol di Sibilli al primo minuto. Clotet e Paci a confronto, due rose uscite rafforzate dall’ultima sessione di mercato. Impossibile non menzionare gli acquisti di Ciciretti, per i Ramarri, e di Mancosu, per i biancazzurri. Grandi ambizioni d’ambo le parti, una sfida utile a testare lo stato psicofisico delle due squadre. SPAL-Pordenone, chi la spunterà?

QUI SPAL – Clotet dovrebbe schierarsi secondo i canoni del 4-2-3-1. Thiam in porta, Dickmann e Tripaldelli gli esterni di difesa. La coppia centrale composta da Coccolo e Vicari. A centrocampo Viviani ed Esposito, mentre sulla trequarti agiranno Seck, Murgia e Di Francesco. Unica punta Colombo. Scalpita Mancosu.

QUI PORDENONE – Paci risponde con il 4-4-2. Perisan fra i pali, in difesa Valietti, Camporese, Barison e Chrzanowski. A centrocampo Cambiaghi, Misuraca, Magnino e Zammarini. Davanti si scalda Ciciretti, ma potrebbero partire ancora titolari Folorunsho e Tsadjout.

Le probabili formazioni di SPAL-Pordenone

SPAL (4-2-3-1): Thiam; Dickmann, Coccolo, Vicari, Tripaldelli; Viviani, Esposito; Seck, Murgia, Di Francesco; Colombo. Allenatore: Clotet

Pordenone (4-4-2): Perisan; Valietti, Camporese, Barison, Chrzanowski; Cambiaghi, Misuraca, Magnino, Zammarini; Folorunsho, Tsadjout. Allenatore: Paci

Dove vederla in TV e streaming

La partita, in programma per questa sera alle ore 20:30, sarà visibile in diretta televisiva su Sky e Dazn, ed in streaming mediante l’app Sky Go e Dazn.

Articoli correlati