Spezia-Foggia 1-0, il tabellino. Gol decisivo di Gilardino

Spezia-FoggiaTabellino di Spezia-Foggia. 1-0 il risultato finale. Gol decisivo di Gilardino al 10′ del primo tempo. Tante occasioni sprecate dal Foggia

SPEZIA – Finisce 1-0 al icco tra Spezia e Foggia, al termine di una partita in cui i pugliesi hanno costruito tante azioni senza, però, riuscire a concretizzare. Lo Spezia ha trovato il gol con Gilardino al 10′ del primo tempo ed é riuscita a conservare il vantaggio fino alla fine. Per gli aquilotti sesta vittoria tra le mura amiche, per la squadra di Stroppa terza sconfitta consecutiva.

Spezia-Foggia 1-0, il tabellino

SPEZIA –  Tutto é pronto allo stadio Picco per la sfida tra Spezia e Foggia. Sono state comunicate le formazioni ufficiali. Gallo manda in campo Marilungo e Gilardino dal 1′. Modulo 4-3-1-2. Quindi Di Gennaro tra i pali, difeso per l’occasione dalla coppia centrale composta da Giani e Terzi, al rientro dal primo minuto dopo l’infortunio che lo aveva kasciato lontano dai campi di gioco per diverse partite. Sulle corsie laterali toccherà ancora una volta al duo Lopez-De Col. A centrocampo confermato il trio Bolzoni-Pessina-Maggiore. In avanti la coppia Gilardino-Marilungo, con alle spalle il confermatissimo Mastin.

Stroppa risponde con un 3-5-2 e quindi com Tarolli tra i pali e retroguardia formata da Martinelli, Coletti e Camporese. In mezzo al campo Agnelli-Vacca-Agazzi e sulle corsie Gerbo e Celli. Davanti il duo Beretta-Floriano.

Le formazioni ufficiali

SPEZIA (4-3-1-2): Di Gennaro, De Col, Giani, Terzi, Lopez, Bolzini, Pessina, Maggiore, Mastinu, Gilardino, Marilungo. A disposizione: Bassi, Manfredini, Ceccaroni, Forte, Soleri, Augello, Giorgi, Acampora, Vignali, Masi, Granoche, Ammarì. Allenatore: Gallo

FOGGIA (3-5-2): Tarolli, Martinelli, Coletti, Camporese, Gerbo, Agnelli, Vacca, Agazzi, Celli, Beretta, Floriano. A disposizione: Sarri, Sanchez, Lodesani, Loiacono, Chiricò, Fedato, Rubin, Calderini, Fedele. Allenatore: Stroppa

La presentazione della partita

LA SPEZIA – Diciottesimo turno in serie B con alcuni anticipi che si disputano di venerdì. Uno di questi sarà quello giocato a La Spezia questa  sera tra i padroni di casa e il Foggia di Stroppa. Le due squadre non vivono certo un buon momento di forma e la classifica non è delle migliori. Sono 20 i punti dello Spezia in classifica, appena fuori dalla zona retrocessione. I liguri vengono dalla sconfitta esterna a Cremona e vogliono rifarsi, ottenendo punti importanti contro una rivale diretta.

I pugliesi, sconfitti in casa dal Cittadella, hanno 18 punti in classifica e sono in piena zona calda. Vincere venerdì vorrebbe dire proprio scavalcare lo Spezia e prendere una boccata di ossigeno in chiave salvezza. Traballano sia la panchina di Gallo che quella di Stroppa, quindi una sconfitta potrebbe essere letale per uno dei due. Pronostico leggermente a favore dei padroni di casa che davanti al loro pubblico non vorranno di certo sfigurare. Appuntamento per venerdì alle ore 20:45 allo stadio Picco di La Spezia.

QUI SPEZIA – Gallo si gioca tutto con il 4-3-1-2 solito che vede Manfredini in porta. Davanti a lui a comporre la linea difensiva ci saranno De Col a destra e Lopez a sinistra, con Capelli e Giani centrali. In mezzo al campo Maggiore, Bolzoni e Pessina. Ad innescare le due punte, che saranno Granoche e Forte, ci sarà Mastinu.

QUI FOGGIA – Stroppa che ripropone il solito 4-3-3, data la delicatezza della partita. In porta Tarolli come di consueto. Linea di difesa composta da gerbo, Martinelli, Loiacono e Celli. A centrocampo ci saranno Agazzi, Vacca e capitan Agnelli a comporre la diga di metà campo. Fedato e Calderini agiranno ai fianchi di Beretta, per provare a pungere la difesa ligure.

PROBABILI FORMAZIONI:

Spezia (4-3-1-2): Manfredini; De Col, Capelli, Giani, Lopez; Maggiore, Bolzoni, Pessina; Mastinu; Granoche, Forte. Allenatore: Gallo

Foggia (4-3-3): Tarolli; Gerbo, Martinelli, Loiacono, Celli; Agazzi, Vacca, Agnelli; Fedato, Beretta, Calderini. Allenatore: Stroppa

 Arbitro: Ghersini

Assistenti: Colella – Cecconi

Quarto uomo: Schirru

Stadio: Alberto Picco di La Spezia