Spezia – Sassuolo 2-2: una doppietta di Raspadori raddrizza il match

1205

Spezia Sassuolo cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Spezia – Sassuolo del 5 dicembre 2021 in diretta: rimontato il doppio vantaggio costruito a cavallo tra il primo e secondo tempo tra Manaj e Gyasi

Cronaca con commento in diretta

RISULTATO FINALE: SPEZIA - SASSUOLO 2-2

SECONDO TEMPO

50' si chiude qui Spezia - Sassuolo, 2-2 il punteggio finale in rimonta con una doppietta di Raspadori in risposta alle reti di Manaj e Gyasi. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

45' giallo per Hristov

44' 5 minuti di recupero

43' dentro Colley e Bastoni per Manaj e Maggiore

41' in campo Harroui per Frattesi

40' giallo per simulazione in area a Berardi

34' RASPADORI!!!! PAREGGIO DEL SASSUOLO! Scambio tra Frattesi e Berardi, palla al limite per l'attaccante che si sistema la palla sul destro quindi mira l'angolino alla sinistra del portiere che nulla può

30' intervento falloso di Kyriakopoulos su Gyasi, inevitabile giallo per lui

24' in campo Boga per Defrel

22' dentro Bourabia per Sala, c'è anche Verde per Kovalenko

21' RASPADORI!!!! ACCORCIA IL SASSUOLO!! Pennellata di Berardi in area, Amian nel tentativo di coprire su Defrel di testa fa assist a centroarea per l'attaccante che fulmina Provedel con un conclusione da due passi al volo sotto la traversa

17' Ferrari! Sugli sviluppi di cross di Berardi colpo di testa ravvicinato e palla alta!

12' rete annullata a Scamacca che su cross basso dalla destra in area ha anticipato il marcatore e aveva concluso da due passi, è offside!

8' legno per Raspadori che in area ha calciato scivolando e palla fuori alla sinistra del portiere!

3' bel duello vinto da Nzola su Ayhan quindi cross dal fondo per il compagno che irrompe da due passi GYASI e la spinge in fondo al sacco! 2-0 SPEZIA!

si riparte a La Spezia. Due novità per gli ospiti con Raspadori per Matheus Henrique e Toljan per Muldur

PRIMO TEMPO

47' si conclude il primo tempo con il vantaggio per 1-0 dello Spezia sul Sassuolo grazie a una rete di Manaj al 35'

44' fallo di Frattesi su Maggiore dopo un intenso uno contro uno e giallo per il giocatore. Batte Manaj la punizione dai 25 metri palla che non scende e termina sopra la traversa

44' 2 minuti di recupero

40' buon riflesso di Consigli su conclusione di Manaj verso l'angolino basso alla sua sinistra

35' MANAJ!!! VANTAGGIO DELLO SPEZIA!!! Su cross di Gyasi svirgola al limite dell'area Ayhan quindi palla sulla sinistra per Reca che vede l'inserimento centrale dell'attaccante come un falco pronto a colpire sotto porta! Il VAR dopo un controllo ha confermato la regolarità dell'azione

31' traversa centrata da Scamacca! Conclusione con la punta quasi da calcetto, la traittoria scavalca il portiere ma il legno lo grazia!

25' conclusione ravvicinata di Nzola, ci mette il piede Ayhan e angolo conquistato ma non sfruttato. Concesso contropiede con Sala che deve intervenire e prende un giallo. Fallo tattico per lui

23' gara piuttosto bloccata in questo avvio, squadre molto corte e gioco che non decolla soprattutto in verticale

16' rete annullata a Kovalenko per posizione di offside: lungo lancio per lo scatto sulla sinistra di Nzola, cross basso a centro area per il compagno che ci arriva in scivolata ma tutto fermo e VAR che conferma la decisione iniziale

15' punizione di M. Henrique dalla sinistra, respinge di pugni Provedel

11' spunto di Berardi in area ma conclusione molto alta

4' giallo per Maggiore che ha commesso un fallo su Ayhan

1' subito un giallo sulla giocata di Scamacca, intervento in scivolata di Reca su Frattesi al limite dell'area in posizione defilata. Batte la punizione Berardi, palla sul primo palo rasoterra respinta da Provedel!

Partiti! Calcio d'avvio battuto dal Sassuolo oggi in un'inedita maglia blu

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Spezia - Sassuolo. Le squadre fanno il loro ingresso in campo, seguiremo assieme le azioni più importanti del match.

TABELLINO

SPEZIA (4-4-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Sala (dal 22' st Bourabia), Maggiore (dal 43' st Bastoni), Kovalenko (dal 22' st Verde), Gyasi (dal 31' st Hristov); Nzola, Manaj (dal 43' st Colley). A disposizione: Zoet, Kiwior, Ferrer, Zovko, Strelec. Allenatore: Thiago Motta.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur (dal 1' st Toljan), Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi (dal 41' st Harroui), Lopez, M. Henrique de Souza (dal 1' st Raspadori); Berardi, Scamacca, Defrel (dal 23' st Boga). A disposizione: Magnanelli, Rogerio, Peluso, Chiriches, Traoré, Satalino, Pegolo. Allenatore: Dionisi.

Reti: al 35' pt Manaj, al 3' st Gyasi, al 21' st Raspadori, al 34' st Raspadori

Ammonizioni: Reca, Maggiore, Sala, Frattesi, Kyriakopoulos, Berardi, Hristov

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali

SPEZIA (4-4-2): Provedel; Amian, Erlic, Nikolaou, Reca; Sala, Maggiore, Kovalenko, Gyasi; Nzola, Manaj. A disposizione: Zoet, Bourabia, Verde, Kiwior, Hristov, Colley, Bastoni, Ferrer, Zovko, Strelec. Allenatore: Thiago Motta.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Lopez, de Souza; Berardi, Scamacca, Defrel. A disposizione: Magnanelli, Rogerio, Boga, Peluso, Raspadori, Harroui, Chiriches, Toljan, Traoré, Satalino, Pegolo. Allenatore: Dionisi.

I convocati dello Spezia

Portieri: Zoet, Zovko, Provedel.
Difensori: Kiwior, Hristov, Bastoni, Amian, Erlic, Nicolaou.
Centrocampisti: Bourabia, Sala, Kovalenko, Reca, Salva Ferrer, Maggiore.
Attaccanti: Manaj, Verde, Gyasi, Nzola, Colley, Strelec.

I convocati del Sassuolo

Portieri: Satalino, Consigli, Pegolo
Difensori: Ayhan, Rogerio, Peludo, Muldur, Chiriches, Toljan, Ferrari, Kyriakopoulos
Centrocampisti: Magnanelli, Lopez, Frattesi, Harroui, Traore; Henrique
Attaccanti: Boga, Raspadori, Berardi, Scamacca, Defrel

La conferenza stampa della vigilia di Thiago Motta

“Abbiamo sempre davanti a noi l’opportunità di migliorare e di fare una buona partita, cercando di portare a casa un risultato diverso da quello delle ultime giornate, è il bello del calcio: avere ogni settimana una nuova occasione per dimostrare il nostro valore. Dobbiamo migliorare nelle ripartenze perché abbiamo dimostrato in passato di saperlo fare bene. A San Siro non è mai facile, l’Inter è la squadra più in forma del campionato e non sorprende essere tornati a casa senza punti, anche se come ho già detto ci sono stati degli episodi che avrebbero potuto svoltare la partita e concederci qualche possibilità in più di portarla dalla nostra parte. Se vogliamo ottenere un risultato positivo dobbiamo continuare a difendere insieme, in undici, ma sul recupero di palla dobbiamo dare di più per mettere in difficoltà l’avversario. Il Sassuolo è una buona squadra con ottimi giocatori, molto tecnici e consapevoli di cosa possono dare in campo, e attualmente stanno dimostrando il loro valore; dobbiamo cercare di metterli in difficoltà, e con una buona prestazione riusciremo a portare a casa un risultato diverso dalle ultime partite. Affrontiamo ogni partita con l’obiettivo di fare del nostro meglio e portare a casa punti. Per quanto riguarda il modulo è vero, ci sono stati cambiamenti, ma sono sempre state scelte ponderate in base all’avversario, cercando di capire quali fossero le condizioni migliori per mettere in difficoltà l’altra squadra, per ripartire e approfittare al meglio degli eventuali spazi concessi. Quest’anno abbiamo stabilito un record di rigori a nostro sfavore, alcuni chiari, altri più dubbi, e questo incide molto sulla media dei gol subiti, mentre a favore non ne abbiamo ancora avuto nemmeno uno, nonostante le occasioni non siano mancate. Abbiamo sempre cercato di mantenere un equilibrio di squadra, pur difendendo più alti o più bassi in base all’avversario, e sono soddisfatto del lavoro difensivo svolto dai ragazzi. Nguiamba si sta allenando bene, e quando riterrò che sarà pronto lo vedrete in campo; per il momento continuerà ad allenarsi con il gruppo per raggiungere la miglior condizione possibile. Per quanto riguarda Kiwior sono soddisfatto della sua prestazione, e non mi sorprende vedendo il suo rendimento in allenamento. È un giocatore con caratteristiche interessanti, e la sua risposta in campo nella sua prima partita in maglia bianca è stata ottima, ha un buon piede e ha dimostrato di avere un gran carattere in una partita per niente facile. Manaj si sta allenando molto bene ormai da settimane, non mi sorprende la partita che ha fatto mercoledì, perché quando ti alleni così bene per così tanto significa che sei pronto, disponibile, e lui ha fatto un’ottima partita sia individualmente che di squadra. Tutto quello che ha fatto l’ha fatto nella maniera giusta, con lo spirito giusto, vedremo se sarà in campo domani, ma da lui mi aspetto quello che ha fatto a San Siro e anche di più, perché è un ragazzo con qualità enormi che ha ancora tanto da dimostrare. Il mio modo di lavorare mi spinge ad analizzare una singola partita alla volta, e domani come sempre vedrete in campo chi ritengo nelle condizioni migliori per giocare contro il Sassuolo. I tifosi qui a Spezia sono da elogiare, hanno sempre sostenuto la squadra spingendola a dare di più. Li sento vicini tutti i giorni, e nella situazione in cui ci troviamo abbiamo bisogno di loro, della loro presenza e della loro energia. Io e i ragazzi cerchiamo sempre di fare del nostro meglio e domani è un’altra opportunità che abbiamo per portare a casa i tre punti, sia per noi che per il nostro pubblico”.

Le parole di Dionisi alla vigilia

“Domani sarà una grande prova di maturità. Non sarà facile perché lo Spezia in casa è una squadra ancora migliore di quello che sta facendo fuori. La rispettiamo. Sappiamo che dobbiamo dare delle risposte differenti rispetto alle partite precedenti, dovremo essere bravi e determinati. Rispetto tanto lo Spezia. In casa ha una forza doppia perché sembra che giochino con più ardore, più intensità, lo stadio, il pubblico, oltre alle qualità che hanno, hanno giocatori di qualità che possono metterci in difficoltà. Dovremo essere bravi a fare la nostra partita e a difenderci bene quando ci saranno le occasioni dello Spezia. Boga é disponibile, Djuricic purtroppo non sarà della partita. Inizia ad allenarsi con più continuità ma non ancora con la squadra, contiamo di averlo presto ma non so ancora quando”.

L’arbitro

Sarà Fabio Maresca della sezione di Napoli a dirigere la sfida, coadiuvato dagli assistenti Andrea Zingarelli della sezione di Siena e Francesca Di Monte della sezione di Chieti. Quarto Ufficiale sarà Matteo Marcenaro di Genova. Al Var, Luca Banti di Livorno; Avar, Domenico Rocca di Catanzaro.

Biglietti

I biglietti per assistere al match sono disponibili per tutti i settori, compreso il settore ospiti, presso i punti vendita Vivaticket e online. I residenti nelle province di Modena e Reggio Emilia non potranno acquistare alcun titolo nei settori Curva Ferrovia e Curva Piscina. Di seguito le tariffe dei tagliandi: Curva Ferrovia e Curva Piscina Intero: 15 €; Ridotto 8-14 anni e Donna: 8 €; Over 65: 11 €; under 8: 1 €. Gradinata Intero: 40 € Ridotto 8-14 anni e Donna: 20 €; Over 65: 30 €; Under 8: 1 € Tribuna: Settori Centrali (A2 e B2) prezzo unico: 75 €, Settori Laterali (A1 e B1) prezzo unico: 50 €. La vendita per il settore ospiti chiuderà alle ore 19:00 di sabato 4 dicembre:  Intero (prezzo unico): 20 €

La presentazione del match

LA SPEZIA – Domenica 5 dicembre, alle ore 15, allo Stadio “Armando Picco”, andrà in scena Spezia – Sassuolo, gara valida per la sedicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Un appuntamento al quale le due squadre si presentano con un cammino diametralmente opposto: se, infatti, i padroni di casa vengono da tre sconfitte consecutive, gli ospiti sono reduci da altrettanti risultati utili consecutivi. Nel turno infrasettimanale gli Aquilotti hanno perso per 2-0 contro l’Inter; in classifica sono diciassettesimi con 11 punti, frutto di tre partite vinte, due pareggiate e dieci perse; 15 reti realizzate e 34 incassate. Dall’altra parte ci sono i neroverdi, che, dopo aver battuto il Milan, hanno costretto anche il Napoli al 2-2, rischiando addirittura il colpaccio nel finale. Per la squadra di Dionisi 4 punti in pochi contro due big del campionato sono un’ottima iniezione di fiducia per il prosieguo del torneo, dopo un avvio un po’ al di sotto delle aspettative; ora é dodicesima a quota 19 punti con un un cammino di cinque partite vinte, quattro pareggiate e sei perse; 24 reti fatte e 23 subite. Sono complessivamente sei i precedenti tra le due compagini con il bilancio di 5 vittorie de Sassuolo e una sola dello Spezia; l’unica sfida in Serie A, giocata però sul campo neutro del Manuzzi e non in terra ligure, finì con un pesante 1-4 della squadra emiliana, allora guidata da De Zerbi. Alessio Dionisi e Thiago Motta non si sono mai incontrati.

QUI SPEZIA – Thiago Motta, a rischio esonero in caso di sconfitta, potrebbe dover rinunciare a Sena.  Dovrebbe mandare in campo la squadra con il consueto modulo 4-3-3 con Provedel in porta e difesa composta dalla coppia centrale Erlic-Nikolau e ai lati da Ferrer e Bastoni. A centrocampo Kovalenko, Sala e Maggiore. Tridente offensivo formato da Gyasi, Verde e Nzola.

QUI SASSUOLO – Dionisi dovrà fare a meno di Romagna, Obiang, Goldaniga e probabilmente Djuricic. Probabile modulo speculare con Consigli in porta; Toljan, Chiriches, Ferrari e Rogerio in posizione arretrata. A centrocampo Frattesi, Maxime Lopez e Traoré. Tridente offensivo composto da Berardi, Scamacca e Raspadori.

Le probabili formazioni di Spezia – Sassuolo

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ferrer, Erlic, Nikolaou, Bastoni; Kovalenko, Sala, Maggiore; Verde, Nzola, Gyasi. Allenatore: Thiago Motta.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Toljan, Chiriches, Ferrari, Rogério; Frattesi, Lopez, Traoré; Berardi, Scamacca, Raspadori. Allenatore: Dionisi.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Spezia – Sassuolo, valido per la sedicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick. La sfida sarà visibile anche su Sky Sport Calcio (numero 202 del satellite e 473 del digitale terrestre). La gara sarà visibile su SKY SPORT (canale 251 satellite) e SKY SPORT 4K e, per gli abbonati SKy, anche in streaming su SkyGo, app scaricabile gratuitamente.

Articoli correlati