Le squadre qualificate alla prossima Champions se non si dovesse ripartire

324

Champions League

Interessante approfondimento da parte del quotidiano Repubblica circa i piazzamenti nella prossima Champions League se il campionato non dovesse riprendere.

MILANO – In questo momento sono in corso due riunioni fondamentali per capire se il calcio internazionale potrà riprendere: la prima è l’Assemblea di Lega Serie A mentre la seconda riguarda l’incontro (virtuale) della UEFA con le 55 Federazioni affiliati. Tra gli argomenti da trattare ci sono anche i piazzamenti per la prossima edizione della Champions League: a tal proposito, secondo quanto riportato dall’edizione odierna del quotidiano Repubblica, ci sono due possibilità:

  • Se dovesse decidere il Consiglio Federale della FIGC (ipotesi più probabile al momento), le squadre qualificate alla Champions League 2020/2021 sarebbero Juventus, Lazio, Inter e Atalanta. Ovvero, le prime quattro squadre al momento dello stop.
  • Se questa decisione dovesse spettare alla UEFA ecco il Ranking a farla da padrone. Seguendo questo criterio sarebbero ammesse alla prossima edizione della Champions League Juventus, Napoli, Roma e Lazio. In questa seconda ipotesi, Inter e Atalanta sarebbero clamorosamente escluse.
  • Da escludere, invece, la possibilità che ci si basi sulla classifica della Serie A 2018/2019, l’ultima giunta a termine. L’anno scorso la Juventus chiuse in testa davanti al Napoli, terza e quarta posizione per Atalanta e Inter.

Articoli correlati