Juventus-Lazio 2-3 il tabellino. Decide in pieno recupero il gol di Murgia

Supercoppa Italiana, Juventus-Lazio: risultato e cronaca in tempo reale

TABELLINO

Juventus (4-2-3-1): Buffon; Barzagli, Benatia (dal 10′ s.t. De Sciglio), Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic; Cuadrado (dal 10′ s.t. Douglas Costa), Dybala, Mandzukic (dal 16′ at Bernardeschi); Higuain. A disposizione; Szczesny, Pinsoglio, De Sciglio, Rugani, Lichtsteiner, Asamoah, Bentancur, Sturaro, Marchisio, Douglas Costa, Bernardeschi, Kean. Allenatore: Massimiliano Allegri

Lazio (3-5-2): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta (dal 18′ st Lukaku), Parolo, Leiva (dal 34’p.t. Murgia), Luis Alberto, Lulic (dal 18’s.t. Marusic); Milinkovic-Savic, Immobile. A disposizione:  Vargic, Guerrieri, Hoedt, Luiz Felipe, Patric, Lukaku, Marusic, Di Gennaro, Murgia, Felipe Anderson, Palombi, Caicedo. Allenatore: Simone Inzaghi

Arbitro: Davide Massa di Imperia

Assistenti: Meli e Crispo

Addizionale 1: Irrati

Addizionale 2: Damato

Quarto Uomo: Fabbri

Reti: al 31′ Immobile su rigore, all’8′ s.t. Immobile, al 39′ s.t. Dybala, al 44′ s.t. Dybala su rigore, al 45+2′ s.t. Murgia

Ammonizioni: Leiva, Mandzukic, Lulic, Pjanic

Espulsioni

Recupero: nessun minuto nel primo tempo e 4′ nel secondo tempo

 

Live Juventus-Lazio risultato in tempo reale, la cronaca della partita di Supercoppa. Tabellino in diretta domenica 13 agosto dalle ore 20.45

Primo tempo che finisce 1-0 per la Lazio grazie al gol realizzato su rigore da Ciro Immobile. Parte forte la Juventus, con l’intenzione di sbloccare subito il risultato, ma incontra la resistenza della squadra biancoceleste, che cresce minuto dopo minuto. La squadra di Inzaghi si dimostra aggressiva in più occasioni fino a che al 31′ Immobile viene atterrato in area da Buffon. L’arbitro Massa non ha dubbi e decreta il calcio di rigore, che lo stesso attaccante partenopeo realizza. Ciò che colpisce é una Juventus che é l’ombra di quella squadra che pochi mesi fa ha conquistato lo scudetto. La formazione di Allegri mostra tanti limiti in quella difesa che é sempre stata il suo caposaldo

Secondo tempo ricco di emozioni. La Juventur entra in campo decisa e aggressiva, ma non riesce a trovare il gol fino al 39′ s.t. quando Dybala realizza su punizione dai 18-20 metri. Cinque minuti dopo, allo scadere del tempo regolamentare, Mandzukic tocca il piede di Alex Sandro in area e l’arbitro Massa non ha dubbi: rigore. Dal dischetto Dybala non perdona. Tutto sembra volgere al meglio per la squadra di Allegri, anche perchè tanti giocatori della Lazio sono in preda ai crampi e i tempi supplementari potrebbero essere favorevoli. Ma Murgia devia un cross di Lukaku e in pieno recupero regala ai suoi tifosi la Supercoppa.

 

Sono state comunicate le formazioni ufficiali. Allegri ha scelto di far scendere in campo fin da 1′ minuto Benatia e Khedira. Tutto confermato secondo le prevsioni per Inzaghi.

Supercoppa Italiana, Juventus-Lazio: risultato e cronaca in tempo reale


ROMA – Domenica 13 agosto, alle ore 20.45, scenderanno in campo Juventus e Lazio nel match valido per la Supercoppa Italiana. Una sorta di remake della finale di Coppa Italia vinta dai bianconeri di Massimiliano Allegri il 17 maggio prima della sconfitta di Cardiff che ha cancellato il sogno del Triplete. Primo appuntamento stagionale, dunque, per entrambe le squadre prima dell’inizio del campionato con i bianconeri che affronteranno il Cagliari in casa mentre gli uomini di Simone Inzaghi se la vedranno contro la Spal all’Olimpico.

JUVENTUS-LAZIO, I PRECEDENTI

Juventus e Lazio si affrontarono per la prima volta in finale di Supercoppa nel 1998. Allo stadio Delle Alpi di Torino i biancocelesti vinsero 2-1 con gol di Nedved e Sergio Conceicao, con in mezzo il gol juventino di Del Piero. Le altre due sfide sono arrivate in tempi molto più recenti, nel 2013 i campioni d’Italia hanno schiantato 4-0 i laziali con reti di Pogba, Chiellini, Lichtsteiner e Tevez, mentre nel 2015 sono stati i gol di Mandzukic e Dybala a consegnare il trofeo alla Juventus in quel di Shangai, in Cina.

QUI JUVENTUS

Allegri non dovrebbe cambiare tantissimo rispetto alla formazione tipo quindi 4-2-3-1 con Buffon in porta, pacchetto difensivo composto da De Sciglio ed Alex Sandro sulle fasce con Chiellini e Barzagli centrali. A centrocampo Pjanic e Khedira mentre in attacco dovrebbero giocare Douglas Costa, Dybala e Mandzukic a supporto di Higuain.

QUI LAZIO

Poche sorprese anche nella Lazio con Inzaghi intenzionato a schierare i suoi con il classico 3-5-2 con Strakosha tra i pali, terzetto difensivo formato da Wallace, De Vrji e Radu. A centrocampo il nuovo acquisto Lucas Leiva nel mezzo con Milinkovic-Savic e e Parolo mezze ali mentre sulle fasce agiranno Basta e Lulic. In attacco spazio alla coppia composta da Keita ed Immobile.

LE PROBABILI FORMAZIONI

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic, Khedira; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic, Higuain. Allenatore: Massimiliano Allegri

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lulic; Keita, Immobile. Allenatore: Simone Inzaghi

Arbitro: Davide Massa di Imperia

Guardalinee: Meli e Crispo

Addizionale 1: Irrati

Addizionale 2: Damato

Quarto Uomo: Fabbri

Stadio: Olimpico di Roma