Teramo: la scheda di Diego Cenciarelli

Serie B logoDiego Cenciarelli, centrocampista del Teramo, è stato una delle sorprese della squadra abruzzese. Tutti aspettano di poter vedere all’opera la super coppia Donnarumma-Lapadula (con la maglia biancorossa o altrove), ma il piccoletto umbro (169 cm per 65 kg) rischia di essere una delle sorprese della prossimaserie B.

PUNTI DI FORZA – Pur non avendo una stazza da corazziere,  Cenciarelli è un centrocampista capace di “mordere” e farsi rispettare. Aggressivo, ma non cattivo, gioca davanti alla difesa, ruolo a lui congeniale, e si ispira a Gattuso.  Per il ruolo che ricopre, non prende un numero esagerato di cartellini gialli, come si potrebbe pensare, anche grazie ad una buona capacità di lettura dell’azione. Il ragazzo, soprattutto, ha doti da leader che lo rendono insostituibile nello scacchiere di Vivarini.

PUNTI DEBOLI – Cenciarelli non vede molto la porta (e questo, al fantacalcio, può essere una grave pecca), ma, soprattutto,deve migliorare nella fase di possesso. É indubbio che sia un formidabile ruba palloni, ma può e deve essere più incisivo anche nella fase di possesso perchè ne ha le capacità. É ancora troppo timido quando ha il pallone tra i piedi e questo rende il suo gioco prevedibile. Se migliorasse anche in questo aspetto potrebbe fare un ulteriore salto di qualità.

continua