Tim Cup, Udinese-Inter 1-0: Maicosuel porta i bianconeri ai quarti

logo Tim CupI neroazzurri sono già fuori dalla competizione

UDINE – Era dal 2002 che l’Inter non usciva dal tabellone della Coppa Italia già agli ottavi di finale: undici anni dopo il Bari, è l’Udinese a sancire lo stop della corsa della squadra di Walter Mazzarri nella competizione. Al Friuli, i bianconeri vendicano la pessima prova di campionato di qualche settimana fa superando l’Inter per 1-0, grazie alla rete di Maicosuel al 32esimo del primo tempo: bravo il brasiliano ad anticipare Zanetti e a concludere da pochi passi su assist di Nico Lopez. Inter imbambolata fino al momento del gol, poi prova una timida reazione a fine primo tempo e nella ripresa sembra metterci più grinta, ma finisce col rischiare troppo di fronte ai contropiede dei padroni di casa che sfiorano il bis in più circostanze.

Non basta nemmeno l’inserimento di Ruben Botta e Ricardo Alvarez: l’Inter finisce imbrigliata dall’attenta retroguardia friulana ed è costretta ad arrendersi. Non senza recriminazioni per l’arbitraggio di Calvarese, specie per un contatto Domizzi-Milito passibile di rigore. Ma alla fine di questa serata, l’Inter vede svanire forse l’ultimo obiettivo plausibile e la sua stagione subisce un nuovo, pesantissimo ridimensionamento.

TABELLINO:

UDINESE (3-5-1-1): Kelava; Heurtaux, Danilo, Domizzi; Widmer, Badu, Allan, Pinzi, Gabriel Silva; Maicosuel (dal 44′ s.t. Bruno Fernandes); Nico Lopez (dal 31′ s.t. Pereyra). (Scuffet, Naldo, Bubnjic, Basta, Di Natale, Milnar, Jadson, Douglas, Lazzari, Zielinski). All. Guidolin

INTER (3-5-1-1): Carrizo; Andreolli, Samuel, Campagnaro; Zanetti (dal 16′ s.t. Alvarez), Guarin, Mudingayi (dal 1′ s.t. Palacio), Kuzmanovic, Nagatomo; Kovacic (dal 36′ s.t. Botta); Milito. (Handanovic, Castellazzi, Jonathan, Rolando, Juan Jesus, Ranocchia, Cambiasso). All. Mazzarri

Arbitro: Calvarese di Teramo

Ammoniti: Danilo, Badu, Allan, Pinzi (U), Carrizo, Kovacic, Palacio (I).

[Christian Liotta – Fonte: www.fcinternews.it]