Top 11 Fantacalcio, 22° giornata: Icardi cala il poker

Giornata con diversi colpi di scena a partire dall’anticipo vittorioso del Chievo a Roma contro la Lazio passando poi per il punto conquistato dal Genoa a Torino contro la Juve. Difficile giornata anche per la Roma che ha rischiato di perdere a Bologna come per l’Inter fermato a San Siro da un ottimo Torino. Eroe della giornata, con il prezioso aiuto dell’avversario, Mauro Icardi che ha sceso il poker contro il Pescara andato in bambola in avvio ripresa, per un tennistico 6-0 finale. Giornata di grazia anche Meggiorini che ne fa due all’Inter confermando di volere a tutti costi tenere un posto da titolare.

Andiamo ad analizzare i migliori giocatori della giornata ricordando che ogni settimana su Fantamagic Classic e Fantamagic Pro giochi al fantacalcio con tante divertenti sfide, nella storica community che vi fa respirare aria di campionato dal 2002. Se non hai ancora provato il gioco registrati subito e preparati a diventare il numero uno del torneo.

PORTIERI – 6.5 in pagella in una giornata senza subir reti per due portieri partiti per fare la riserva: Puggioni non ha fatto rimpiangere Sorrentino che nel frattempo è approdato al Parma mentre Padelli tiene bene in attesa del rientro di Brkic. Prestazioni da 7 ma subendo gol per De Sanctis, Frey e Sorrentino con un gol subito mentre per Handanovic e Mirante i gol sono due anche se gli interventi compiuti sono stati importanti, soprattutto nel primo caso per evitare una clamorosa sconfitta all’Inter.

DIFENSORI – Due soli i difensori in gol ma reti pesanti: Legrottaglie con un 7 in pagella perchè contribuisce al successo casalingo del Catania contro la Fiorentina e Chivu perchè in mancanza degli attaccanti permette all’Inter di sbloccarsi (6.5 il voto). Ben 5 invece gli assist man da Pasqual a Lichsteiner e Dossena se siamo alla ricerca di un discreto 6.5 altrimenti troviamo Avelar con un 6 e Sorensen addirittura con un 4.5. Senza bonus ma con un bel 7 in pagella troviamo Dainelli che ha fermato una Lazio senza Klose, Granqvist che si conferma un baluardo importante nella difesa genoana e la coppia della Samp De Silvestri-Gastaledello: il primo cursore imprendibile nel primo tempo, il secondo esperto centrale impeccabile nelle chiusure contro uno “spuntato” Pescara.

CENTROCAMPISTI – Tanti giocatori in gol. Partiamo da quelli che ci hanno abbinato anche un assist come Obiang e Cerci, rispettivamente sul 7.5 e 7. Quindi troviamo le certezze da Hamsik a Florenzi, da Castro a Ilicic: tutti giocatori non nuovi al gol e con voti dal 6.5 al 7. Con il vizietto del gol anche Migliaccio (che ha trovato al momento poco spazio in maglia viola) e Cambiasso (un pò arruginito ma sempre molto prezioso alla causa neroazzurra): entrambi 6.5. Qunidi i gol che non ti aspetti come Pasquato che entra e segna o Tachsidis che non si è ancora espresso ai suoi migliori livelli. Diversi giocatori invece sono stati ottimi suggeritori: in primis Kucka per il gol di Borriello e Dzemaili per Hamsik. Dopo questi due 7 troviamo con 6.5 Pjanic che ha ben sostituito l’assente Lamela, Zanetti, intramontabile capitano, e i due terribili attaccanti del Catania, Gomez e Barrientos. 6 per Soriano che entra per partecipare alla festa del gol doriana. Da registrare le ottime prove da 7 di Diamanti per il Bologna e Palombo per la Samp: senza assist ma molto preziosi per le loro rispettive squadre.

ATTACCANTI – Scatenato Icardi che ne fa 4 al Pescara prendendo 8.5 in pagella, molto bene Meggiorini autore di una doppietta all’Inter. Ottima valutazione anche per Eder che prende 7 con un gol ed assist, Borriello che abbina un 7 ad un gol pesantissimo a Torino, alla coppia Gabbiadini-Gilardino che manda in tilt la difesa giallorossa. Sigillo di sicuro valore anche quello di Paloschi contro la Lazio che vale 3 punti d’oro per i ragazzi di Corini oltre che ad un 7. A differenza di Di Natale non vanno a secco Cavani, El Shaarawy e i giallorossi Totti e Osvaldo (rispettivamente 6.5, 7, 6.5 e 6). Confermano l’ottimo momento Muriel 6.5 e gol partita al Siena oltre che Barreto con un nuovo assist vincente. Si conferma entrato negli schemi di Allegri il giovane Niang che sforna l’assist partita per il faraone mentre si rivede al gol un appena sufficiente Quagliarella. Gol pesantissimo per la corsa salvezza quella di Thiago Ribeiro che prende anche 6.5 come valutazione.

TOP 11 DELLA VENTIDUESIMA GIORNATA (modulo 3-4-3):

                             Frey

     Pasqual – Legrottaglie – Chivu

    Hamsik – Ilicic – Obiang – Cerci

          Eder – Icardi – Meggiorini