Torino-Crotone 1-1, il tabellino. Gol di Belotti e Simy nella ripresa

Torino-Crotone live risultato in diretta, tabellino in tempo reale

TABELLINO
RISULTATO FINALE: TORINO-CROTONE 1-1  (primo tempo 0-0)

TORINO (4-3-1-2): Hart; Zappacosta, Rossettini, Carlao, Barreca; Falque, Valdifiori (Lukic 31′ st), Baselli (Benassi 39’st); Ljajic; Belotti, Maxi Lopez (Boyé 1′ st) A disposizione: Padelli, Cucchietti, De Silvestri, Ajeti, Moretti, Avelar, Lukic, Benassi, Gustafson, Boyé , De Luca. Allenatore: Mihajlovic.

CROTONE (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella (Simy 31’st), Rodhen (Sampirisi 11’st), Crisetig, Barberis, Stoian; Trotta (Nalini 25′ st), Falcinelli. A disposizione: Festa, Dussenne, Mesbah, Sampirisi, Claiton, Kotnik, Tonev, Suljic, Capezzi, Simy, Acosty, Nalini. Allenatore: Nicola.

Arbitro: Daniele Doveri della sezione di Roma

Assistenti: Passeri-La Rocca

Quarto Uomo: Tasso

Addizionali: Tagliavento-Marinelli

Reti: al 21′ st Belotti (rig), al 36 st Simy

Ammonizioni: Rossettini (T), Cordaz (C), Ceccherini (C), Rosi (C), Simy (C), Lukic(T)

Espulsioni: –

Recupero: 2′ nel primo tempo+3′ nel secondo tempo

Stadio: Olimpico di Torino

La presentazione della partita Torino-Crotone

Torino-Crotone
Torino-Crotone risultato e tabellino della partita

TORINO – Sabato 15 aprile 2017 alle ore 15 allo stadio Olimpico si giocherà Torino-Crotone, incontro valevole per la trentadueesima giornata del campionato di Serie A. Tredicesima del girone di ritorno. La gara di andata finì con la vittoria per 0-2 della squadra di Mihajlovic grazie alla doppietta di Belotti.

I granata sono reduci dalla vittoria in trasferta per 2-3 sul campo del Cagliari e non sembrano aver più nulla da chiedere al campionato, se non belle prestazioni davanti ai propri tifosi. In classifica sono, infatti, decimi con 44 punti. I pitagorici sono, invece, in piena rimonta nel tentativo di strappare in extremis la permanenza nella massima categoria. Provengono dalla vittoria casalinga per 2-1 sull’Inter che ha risollevato morale e classifica. Ora sono terz’ultimi a quota 20, ma a sole tre lunghezze dall’Empoli. Non ci sono precedenti tra le due compagini.

QUI TORINO

Mihajlovic dovrà fare a meno dello squalificato Acquah. Preoccupanti sono, invece, le notizie che provengono dall’infermeria. All’infortunato Obi, fermo ormai da tempo, si sono aggiunti nell’ultima settimana Molinaro, Iturbe, Castan. Probabile il 4-3-3 con Hart tra i pali e davanti a lui la linea a quattro composta dalla coppia centrale Carlao-Moretti e da Zappacosta e Barreca sulle fasce. Il centrocampo dovrebbe essere da Benassi, Valdifiori e Baselli. Il primo al momento preferito a Gustafson; il secondo in vantaggio su Lukic e Boyé. Per quanto riguarda il “tridente offensivo fermo Iturbe, il tecnico serbo dovrebbe far affiancare Andrea Belotti da Iago Falco e Ljajic.

QUI CROTONE

Si va verso la conferma della formazione che ha battuto l’Inter. Per Nicola, quindi, probabile il 4-4-2 con Cordaz tra i pali, protetto dalla difesa composta dalla coppia Ferrari-Ceccherini con Rosi sulla fascia destra e Martella su quella sinistra. In mediana dovrebbero esserci Barberis e Crisetig. Esterni di centrocampo dovrebbero, invece, essere Rhoden  e Stoian. In attacco Falcinelli e Trotta.

LE PROBABILI FORMAZIONI

TORINO (4-3-3): Hart; Zappacosta; Carlao; Moretti; Barreca; Benassi; Valdifiori; Baselli; Iago Falque; Belotti, Ljajic. A disposizione: Padelli; Cucchietti, Ajeti; De Silvestri;Avelar; Rossettini; Lukic; Gustafson; Maxi Lopez; Boyé Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

Crotone (4-4-2): Cordaz; Rosi, Ceccherini, Ferrari, Martella; Rohden; Crisetig; Barberis; Stoian; Trotta; Falcinelli. A disposizione: Festa, Dussenne,Mesbah, Sampirisi, Sulijc, Claiton; Barberis; Kotnik, Tonev;  Acosty, Simy, Nalini. Allenatore: Davide Nicola