Udinese, Alexis Sanchez: “Contano solo i tre punti”

462

Per l’Udinese la partita di sabato contro il Cesena deve rappresentare un nuovo inizio, un vero e proprio punto di partenza. Così la pensa Alexis Sanchez: “Siamo concentrati solo sul fare bottino pieno, vogliamo i tre punti con tutte le nostre forze. Li volevamo intensamente anche nelle partite precedenti, ma ora è arrivato il momento di portarli a casa”.

L’attaccante cileno dopo un mondiale da protagonista in cui gli è mancato soltanto il gol parla delle sue prestazioni: “Non so cosa mi sia mancato in questo inizio di campionato, ma so che posso fare di più. Non sono contento di ciò che ho dimostrato finora. Devo lavorare per migliorarmi e per dare un contributo maggiore alla squadra”.

Nella doppia trasferta di Bologna e Genova il “Niño Maravilla” è partito dalla panchina facendo il suo ingresso nella ripresa: “E’ normale che voglia giocare dal primo minuto, non esiste un calciatore che sia felice di star fuori. Quando il mister mi ha chiamato ho fatto del mio meglio per aiutare la squadra a vincere. Non è importante che sia in campo dal primo minuto o che entri a partita in corso, l’importante è che il risultato finale sia la vittoria”.

Al “Friuli” si presenta un Cesena agguerrito e con voglia di riscatto dopo l’1-4 subito a domicilio per mano del Napoli di Mazzarri: “I romagnoli hanno dimostrato di essere un bel gruppo, cercheranno di metterci in diffocoltà. Non si tratta di una squadra semplice da affrontare, ma non sono preoccupato, a me piacciono le difficoltà”.

[Sito Ufficiale Udinese Calcio – Fonte: www.udinese.it]

Articoli correlati