Udinese – Empoli 4-1: poker bianconero

629

Udinese Empoli cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Udinese – Empoli del 16 aprile 2022 in diretta: sugli scudi Deulofeu autore di un gol e assist. Alla festa partecipano anche Pussetto e Samardzic

UDINE – Sabato 16 aprile, alle ore 14.30, alla Dacia Arena”, andrà in scena Udinese – Empoli, gara valida per la trentatreesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022. I friulani vengono dal successo esterno per 1-2 contro il Venezia, ottenuta grazie a una rete di Becao in pieno recupero, e sono undicesimi a quota 36 punti e con un cammino di otto vittorie, dodici pareggi e dieci sconfitte; quarantatré gol fatti e quarantotto subiti. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di tre partite vinte, una pareggiata e una persa con undici reti fatte a fronte di sei subite. I toscani sono reduci dal pareggio casalingo a reti bianche contro lo Spezia e sono quattordicesimi con 34 punti, frutto di otto vittorie, dieci pareggi e quattordici sconfitte, con quarantuno gol siglati e cinquantasei incassati. Il bilancio delle ultime cinque sfide parla di tre partite pareggiate e due perse con una rete segnate e tre subite. Sono trentuno i precedenti tra le due compagini, con il bilancio di tredici vittorie dell’Udinese, dieci pareggi e otto affermazioni dell’Empoli. All’andata, lo scorso 6 dicembre, finì 3-1 in favore della squadra toscana.

Tabellino e statistiche del match

UDINESE: Silvestri M., Becao R., Deulofeu G. (dal 45′ st Nestorovski I.), Makengo J. (dal 44′ st Jajalo M.), Mari P., Molina N., Pereyra R. (dal 21′ st Samardzic L.), Perez N. (dal 45′ st Nuytinck B.), Success I. (dal 30′ st Pussetto I.), Udogie D., Walace. A disposizione: Gasparini M., Padelli D., Arslan T., Benkovic F., Jajalo M., Nestorovski I., Nuytinck B., Pussetto I., Samardzic L., Soppy B., Zeegelaar M. Allenatore: Cioffi G..

EMPOLI: Vicario G., Asllani K., Bajrami N. (dal 26′ st Verre V.), Bandinelli F., Benassi M. (dal 26′ st Henderson L.), Cacace L., Ismajli A., La Mantia A. (dal 42′ st Cutrone P.), Luperto S., Pinamonti A., Stojanovic P. (dal 26′ st Parisi F.). A disposizione: Furlan J., Ujkani S., Cutrone P., Fazzini J., Fiamozzi R., Henderson L., Parisi F., Romagnoli S., Stulac L., Verre V., Viti M. Allenatore: Andreazzoli A..

Reti: al 6′ pt Ismajli A. (autorete Empoli), al 7′ st Deulofeu G. (Udinese), al 34′ st Pussetto I. (Udinese), al 42′ st Samardzic L. (Udinese) al 22′ st Pinamonti A. (Empoli).

Ammonizioni: al 18′ st Molina N. (Udinese) al 44′ pt Ismajli A. (Empoli), al 16′ st Stojanovic P. (Empoli), al 18′ st Bandinelli F. (Empoli), al 40′ st Verre V. (Empoli).

Recupero: nessuno nel primo tempo, 6 nella ripresa

Possesso palla: 39%-61%

Conclusioni:  13 (5 in porta) – 15 (4 in porta)

Angoli: 4-7

Fuorigioco: 3-1

Parate del portiere: 3-1

Le dichiarazioni di Cioffi alla vigilia

“L’entusiasmo ci rende orgogliosi ma ci responsabilizza tanto. Ogni squadra si allena con l’obiettivo di creare entusiasmo, questo è successo e questo ci dà responsabilità. Mi aspetto una partita difficilissima perché ho un grande rispetto dell’Empoli. È una squadra che a Firenze, Milano, Roma, Genova ha tenuto il campo con belle idee di calcio. L’abbiamo definita resiliente e credo abbiano una progettualità chiara del Presidente Corsi, dal settore giovanile fino alla Prima Squadra con concetti ben definiti. L’Empoli ha principi molto chiari. È una squadra dinamica e veloce che, nella transizione tra le due fasi, è tra le migliori della Serie A. Credo abbiano sbagliato due o tre tempi dall’inizio della stagione. Noi a 40 punti non ci siamo, quando arriveremo a 40 punti senza guardare cosa fa il Cagliari, il Genoa, lo Spezia possiamo parlare di ridefinire altri obiettivi che non cambieranno perché andremo sempre domenica dopo domenica. Non possiamo permetterci il lusso di stare a guardare gli altri. L’obiettivo, quindi, è la partita di domani contro l’Empoli, un avversario difficilissimo, testa bassa e poi si vedrà. Una tappa alla volta. Mi dispiace molto per la squadra perché perde un elemento importante. Beto è un ragazzo sensibile. Sono convinto che tornerà più affamato di prima pronto a segnare ancora gol. Sono anche tranquillo perché sono certo che chi lo sostituirà come Success, Pussetto, Nestorovski o, all’occorrenza, anche Pereyra dietro la punta, sarà all’altezza. Mi dispiace molto per la squadra perché perde un elemento importante. Beto è un ragazzo sensibile. Sono convinto che tornerà più affamato di prima pronto a segnare ancora gol. Sono anche tranquillo perché sono certo che chi lo sostituirà come Success, Pussetto, Nestorovski o, all’occorrenza, anche Pereyra dietro la punta, sarà all’altezza”.

Le dichiarazioni di Andreazzoli alla vigilia

“Andiamo incontro a una partita difficile per la forza degli avversari – ha dichiarato il tecnico azzurro – Stanno dimostrando di stare bene, hanno conquistato molti punti nelle ultime gare, pur giocando anche contro avversari importanti. Affrontiamo una squadra che personalmente mi era piaciuta anche all’andata, così come nell’amichevole estiva: ricordo una squadra difficile da prendere, con delle belle individualità, forte fisicamente. Parliamo di una squadra con tanta qualità, con idee chiare, un proprio modello di gioco che interpreta bene. Hanno tanti giocatori bravi, sono solidi e hanno esperienza: è una bella squadra, ben guidata, e i risultati che fanno non sono frutto del caso. Empoli tranquillo? Non possiamo avere una ‘certa’ tranquillità, perché o siamo salvi o sennò non parliamo di tranquillità quanto di una condizione che ci piace rispetto ad altre ma con ancora tutto da fare e conquistare. Domani affrontiamo una squadra che, anche tenendo conto che devono recuperare due gare, possono ambire a una posizione importante e non credo che la troveremo rilassata. Noi non possiamo assolutamente permettercelo, bisogna stare bene in guardia e dimostrare che quando abbiamo ben chiaro cosa fare, non siamo tanto scarsi e riusciamo a portare a casa qualcosa. Cosa manca in questo momento all’Empoli? Intanto vorrei avere la certezza matematica già da ora, poi, come abbiamo detto più volte, pur essendo tra i migliori nel predisporci al meglio per trovare la rete le percentuali di finalizzazione sono basse e le alzerei volentieri. Empoli migliore in trasferta? Speriamo domani di tornare contenti come siamo tornati altre volte. Questo trend ci dispiace in particolare per i nostri tifosi, che sono stati molto bravi anche nell’ultima gara rispondendo alla grande all’appello fatto; sono stati affettuosi e molto calorosi come mi aspettavo e non posso che ringraziarli. Purtroppo non siamo riusciti a dare loro delle soddisfazioni che meritano a livello numerico anche se dal punto di vista della prestazione penso abbiamo sempre risposto alle loro esigenze, ossia andare in campo lottando fino alla fine e provando a regalare loro una soddisfazione”.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Matteo Marchetti di Ostia, coadiuvato da Perrotti di Campobasso e Sechi di Sassari. Il quarto uomo sarà Volpi di Arezzo, mentre al Var ci saranno Maggioni di Lecco e Vivenzi di Brescia.

La presentazione del match

QUI UDINESE –  Cioffi dovrebbe affidarsi al consueto modulo 3-5-2 con Silvestri in porta e difesa composta da Becao, Pablo Marì e Perez. In cabina di regia Walace con Makengo e Pereyra; sulle fasce Molina e Udogie. Coppia di attacco composta da Success e Deulofeu.

QUI EMPOLI – Andreazzoli  dovrà rinunciare agli infortunati Haas, Marchizza e Tonelli, per i quali la stagione é  conclusa, e allo squalificato Zurkowski. Dovrebbe affidarsi al consueto modulo 4-3-2-1, con Vicario in porta e Stojanovic, Romagnoli, Viti e Parisi in posizione arretrata. A centrocampo Henderso, Asllani e Bandinelli. Sulla trequarti Bajrami e Di Francesco, di supporto all’unica punta Pinamonti.

Le probabili formazioni di Udinese – Empoli

UDINESE (3-5-2): Silvestri; Rodrigo Becão, Pablo Marì, Pérez; N. Molina, Pereyra, Walace, Makengo, Udogie; Success, Deulofeu. Allenatore: Cioffi.

EMPOLI (4-3-2-1): Vicario; Stojanovic, S. Romagnoli, Viti, Parisi; Henderson, Asllani, Bandinelli; Bajrami, Di Francesco; Pinamonti. Allenatore: Andreazzoli.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Udinese – Empoli, valido per la trentatreeesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.