Ventura: “Non era facile trovare spazio, pari giusto”

L’allenatore granata, Giampiero Ventura, è stato intervistato da Sky Sport al termine del match giocato e pareggiato contro la Sampdoria con il risultato di 0-0. Questo il suo commento sulla partita: “É stata una partita difficile perchè difendevano con 8 uomini nell’area e non era facile trovare spazio. Hanno fatto una partita difensiva senza mai tirare nella nostra porta. Teniamo presente che la Sampdoria era la squadra che aveva vinto con la Juve, messo in difficoltà il Milan e la scorsa giornata aveva segnato 6 reti al Pescara. Sono stati molto disponibili in fase difensiva. Noi abbiamo avuto le nostre occasioni. Il loro portiere ha fatto una grande parata su Cerci, poi Barreto ha sbagliato da tre metri un gol di testa e dopo ha sbagliato lo stop davanti al portiere.

Il pareggio è giusto ma la cosa importante è la personalità con cui abbiamo giocato cercando di creare spazio senza mai subire. Noi potevamo fare tanti uno contro uno, ma poteva avvenire solo se l’azione veniva velocizzata. Non ci sono giocatori che sono alternative ad altri. I miei giocatori giocano per il Torino, ovviamente ci sono giocatori più importanti ma noi cerchiamo di costruire un gruppo. Non succede niente se uno entra dalla panchina o non parte titolare. Chi sta meglio gioca. Dobbiamo imparare a vedere le cose in maniera più serena. Ovviamente possono giocare solo in 11 in campo su 24 che abbiamo in rosa. L’esonero di Zeman? Nella partita di ieri ho visto un pò di scoramento, in certe situazioni diventa difficile la gestione di tutto”.

[Luca Ghiano – Fonte: www.torinogranata.it]