Hellas Verona – Atalanta 1-2: record storico per la squadra di Gasperini

2474

Hellas Verona Atalanta cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Hellas Verona – Atalanta del 12 dicembre 2021 in diretta: formazioni e cronaca con commento in tempo reale. La squadra di Gasperini ribalta il risultato e ottiene la sesta vittoria consecutiva in trasferta; quella di Tudor perde l’imbattibilità in casa

Cronaca con commento in tempo reale

RISULTATO FINALE: HELLAS VERONA - ATALANTA 1-2

 

 

La redazione di calciomgazine.net ringrazia per l'attenzione e dà appuntamento ai prossimi live. Buon proseguimento di serata a tutti!

SECONDO TEMPO

49' Finisce qui! l'Atalanta riesce dove ancora non aveva vinto nessuno! Per la squadra di Gasperini record storico: sesta vittoria in trasferta coonsecutiva

45' saranno quattro i minuti di recupero

43' Zapata mette in mezzo una palla perfetta per Hateboer ma anche questa volta Montipò si fa trovare pronto!

40' nell'Atalanta Palomino prende il posto di Pezzella

38' bel tiro di Simeone che sfiora il palo e sfuma sul fondo

36' nel Verona Cancellieri prende il posto di Ceccherini, in preda ai crampi

34' Demiral scivola al momento di concludere e l'aione sfuma

33' nell'Atalanta dentro Pessina al posto di Miranchuk

31' cross di Simeone, Dijmsiti mette in angolo. Il Verona sta spingendo sull'acceleratore

29' Faraoni prova il tocco di punta, Demiral si oppone e mette la palla in angolo. Lo batte Veloso che mette la palla sul primo palo ma Ceccherini la spedisce sul fondo

26' cambio nel Verona: dentro Sutalo al posto di Magnani

22' conclusione di sinistro di Zapata ma c'é il buon intervento di Magnani

17' conclusione di sinistro di Veloso! Palla che finisce abbondantemente a lato!

15' cambi anche nel Verona: dentro Veloso per Ilic e Bessa per Lasagna

12' doppio cambio nell'Atalanta: dentro Zapata per Pasalicl  e Ilicic per Muriel

6' bella azione di Casale che riesce a mettere la palla all'indietro per Tameze. La sua conclusione viene respinta da Toloi, la palla arriva a Muriel ma ilsuo tiro viene respinto da Musso!

4' conclusione di Muriel! tutto facile per Montipo!

3' cross corto di Faraoni, Montipo' svirgola in calcio d'angolo!

1' nell'Atalanta c'é Hateboer al posto di Zappacosta

1' si ricomincia! con muriel che gioca il primo pallone del secondo tempo

PRIMO TEMPO

45' finisce il rpimo tempo di una partita che fino ad ora ha mantenuto le attese. 1-1 con gol di Simeone e Miranchuk

44' colpo di testa di Magnani che spedisce la palla sopra la traversa!

43' Lazovic cerca un passaggio difficile ma trova l'intervento di Zappacosta

42' ammonito Cecherini per intervento falloso

39' Muriel si appoggia bene su Pasalic, che prova il tiro a giro ma trova Montipò che mette la palla in corner! Sugli sviluppi Koopmeiners mette la palla in mezo, Montipò sbaglia l'uscita e poi un difensore gialloblù allontana la palla

32' Miranchuk appoggia la palla a Pasalic che la colpisce bene ma é sfortunato a trovare il palo! la palla torena in campo ma Muriel la spedisce alta sopra la traversa!

29' cross di Faraoni, Simeone si inserisce e Musso si fa trovare pronto sul passaggio per Lasagna!

28' il Verona fa possesso palla, senza rischiare

26' Punizione dell'Atalanta battuta lunga sul palo destro da Koopmeiners per il colpo di testa di Demiral che spedisce la palla troppo alto.Era comunque inposizione di fuorogioco

22' VANTAGGIO VERONA! Verticalizzazione di Faraoni per Simeone che  defilata tira sul primo palo dove Musso si fa trovare impreparato"

19' anticipo di testa di Casale su Muriel

18' cross di Faraoni ma non c'é nessuno dei suoi compagni pronto a raccogliere la palla

17' Casale sposta con la forza Pasalic, passa la palla Lasagna che serve Caprari! Conclusione di prima intensione di quest'ultimo e palla sul fondo!

16' cross di Ceccherini per Simeone che in pochissimo tempo si gira e prova il tiro! Musso si fa trovare preparato!

14' Lazovic mette la palla in mezzo per Lasagna che viene anticipato da Djimsiti

12' subito una contromossa del Verona. Faraoni si coordina e prova la conclusione ma il suo tiro é centrale e Montipà non ha nessun problema a bloccare la sfera

11' conclusione troppo debole di Muriel che si spegne tra le braccia di Musso

10' fallo di Caprari su de Roon

8' trattenuta di Ilicic su Lasagna

7' tiro mancino di Miranchuk per Zappacosta. E' corner per l'Atalanta; sugli sviluppi il cross sul secondo palo di Djimsiti finisce per spegnersi sul fondo

5' tiro di Caprari, arriva Zappacosta che allontana la palla ma non in maniera definitiva. Poi arriva il calcio d'angolo per il Verona; sugli sviluppi il colpo di casale finisce alto sopra la traversa

3' scambio veloci tra Lasagna e Simeone, con quest'ultimo che viene anticipata daMusso.

2' l'arbitro ravvisa un fuorigioco di Simeone

1' subito qualche problema fisico per de Roon

1' bel tocca di Simeone per Caprari, che cerca la profondità di Lasagna. L'azione non riesce ma il Verona ha già fatto vedere il suo tridente

1' si comincia! prima palla giocata dal Verona

le squadre fanno il loro ingresso in campo

Un cordiale buona domenica a tutti i lettori collegati per vivere insieme alla redazione di calciomagazine.net ogni emozione di Verona - Atalanta

Hellas Verona (3-4-2-1): Montipò; Casale, Magnani (dal 26' st Sutalo), Ceccherini (dal 36' st Cancellieri); Faraoni, Tameze, Ilic (dal 15' st Veloso), Lazovic; Lasagna (dal 15' st Bessa), Caprari; Simeone. A disposizione: Pandur, Berardi, Veloso, Barak, Cetin,  Rüegg,  Ragusa, Coppola. Allenatore: Igor Tudor

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta, De Roon, Koopmeiners, Pezzella (dal 40' st Palomino); Miranchuk (dal 33' st Pessina), Pasalic(dal 12' st Zapata); Muriel (dal 12' st Ilicic) A disposizione: Rossi, Sportiello, Maehle, Freuler, Pessina, Lovato, Piccoli Allenatore: Gian Piero Gasperini

Reti: al 16' Simeone, al 37' Miranchuk, al 17' st Koopmainers

Ammonizioni: Ceccherini

Recupero: nessun minuto nel primo tempo e 4' nella ripresa

I convocati dell’Atalanta

Portieri: Musso, Rossi, Sportiello.
Difensori: Maehle, Pezzella, Demiral, Toloi, Zappacosta, Palomino, Djimsiti, Lovato
Centrocampisti: Koopmeiners, Freuler, De Roon, Hateboer, Miranchuk, Pessina, Pasalic.
Attaccanti: Muriel, Ilicic, Zapata, Piccoli.

Le dichiarazioni di Tudor alla vigilia

“Mi aspetto una gara bella, difficile e stimolante, contro una delle favorite per lo Scudetto. Noi siamo motivati e stiamo bene. Dipende da chi sbaglierà, dipenderà anche dai cambi. Sarà sicuramente una battaglia. Potrebbe essere una bella gara, perché non ci sono calcoli: il modo di pensare calcio è molto simile. Quello che Gasperini ha capito dieci o quindici anni fa, in molti l’hanno capito ora: se non corri, se non pressi, se non sfrutti al massimo la fisicità della tua squadra, la qualità che hai non esce. Le squadre che non corrono non riescono a vincere, quello è l’aspetto più importante”.

Biglietti

I biglietti sono disponibili nei punti vendita Vivaticket e sul portale vivaticket.it . Si ricorda che la normativa vigente impone l’obbligo di esibire la certificazione ‘Green Pass’ riportante il QR-Code necessario per la verifica al momento dell’ingresso. In particolare, dal 6 dicembre è richiesto il ‘Green Pass Rafforzato’, ovvero ottenibile esclusivamente da vaccinazione o guarigione dal COVID-19.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Jean Luca Sacchi, coadiuvato dagli assistenti Raspollini e Berti, quarto uomo Volpi. Al VAR Massa, assistente VAR De Meo.Il fischietto marchigiano ha arbitrato il Verona sette volte con un bilancio di cinque vittorie, un pareggio e una sconfitta.

La presentazione del match

Gli scaligeri vengono dal successo esterno per 3-4 contro il Venezia e in classifica sono decimi, a pari merito con l’Empoli, con 23 punti, frutto di sei vittorie, cinque nove e cinque sconfitte con 22 gol fatti e 38 subiti. Gli orobici giovedì sera, perdendo per 2-3 contro il Villarreal, hanno dovuto lasciare la Champions League e a febbraio giocheranno gli spareggi per l’Europa League. “Avevamo frenesia e poca lucidità. Abbiamo compromesso la qualificazione, l’abbiamo capito dopo avere tolto la pressione, questa era una gara alla portata”; ha commentato Gian Piero Gasperini al termine del match. Fortunatamente per loro in campionato le cose sembrano andare meglio: sono reduci dalla vittoria per 2-3 ottenuta allo Stadio “Maradona” contro il Napoli e ora sono quarti a quota 34 punti con un cammino di dieci partite vinte, quattro pareggiate e due perse e con 35 reti realizzate e 19 incassate. Sono ventuno i precedenti, in terra veneta, tra le due compagini con il bilancio di otto vittorie del Verona, sette pareggi e sei affermazioni dell’Atalanta. Nella passata stagione finì 2-0 in favore dei nerazzurri.

QUI HELLAS VERONA – La società, tramite comunicato ufficiale, ha comunicato che “Pawel Dawidowicz è stato sottoposto ad artroscopia del ginocchio destro per la ricostruzione del legamento crociato anteriore.L’intervento, effettuato presso la Clinica Villa Stuart di Roma ed eseguito dal Professore Pierpaolo Mariani, è perfettamente riuscito. Il calciatore polacco inizierà da subito il programma riabilitativo”. Tudor potrebbe adottare il modulo 3-4-2-1, con Montipò tra i pali e Magnani, Ceccherini e Casale in posizione arretrata. A centrocampo la cerniera formata da Faraoni, Tameze, Veloso e Lazovic, alle spalle della coppia Barak-Caprari disposta sulla trequarti. Unica punta Simeone.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrà fare a meno dello squalificato malinovskiy e dell’infortunato Gosens. Probabile il tradizionale modulo 3-4-2-1 con Musso tra i pali e retroguardia composta da Toloi, Demiral e Palomino. In mezzo al campo de Roon e Freuler; sulle corsie Hateboer e Maehle. Pasalic e Ilicic sulla trequarti di supporto all’unica punta Muriel.

Le probabili formazioni di Hellas Verona – Atalanta

VERONA (3-4-2-1): Montipò; Magnani, Ceccherini, Casale; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Caprari; Simeone. Allenatore: Tudor.

ATALANTA (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Maehle; Ilicic, Pasalic; Muriel. Allenatore: Gasperini.

Curiosità

L’attaccante Giovanni Simeone è solo il terzo giocatore straniero ad aver segnato almeno 11 reti in una singola stagione di Serie A con la maglia del Verona, dopo Adrian Mutu – 12 gol nella stagione 2001/02 – e Emanuele Del Vecchio – 13 gol nella stagione 1957/58. A partire dall’ottobre 2021, il ‘Cholito’ è il giocatore che ha segnato di più nei maggiori cinque campionati europei: 10 reti, superando così Robert Lewandowski del Bayern Monaco e Dusan Vlahovic della Fiorentina, entrambi a quota 9. L’Atalanta è la squadra a cui il capitano gialloblù Verona Miguel Veloso ha segnato di più in Serie A: tre le reti realizzate per il centrocampista del Verona contro i bergamaschi, incluso il suo primo gol nel massimo campionato, arrivato nel settembre 2011 quando vestiva la maglia del Genoa. L’attaccante gialloblù Kevin Lasagna – autore dell’assist per il 4-3 vincente nell’ultima gara giocata contro il Venezia – ha segnato tre reti e fornito un assist negli otto incontri disputati contro l’Atalanta in Serie A. Contro nessun’altra formazione l’attaccante mantovano ha partecipato a più reti che contro i nerazzurri nella massimo campionato. Inoltre, Lasagna ha realizzato proprio contro i bergamaschi una delle sue due doppiette in Serie A: l’ultima in ordine cronologico, nel giugno 2020, quando ancora vestiva la maglia dell’Udinese. Qualora partisse dal primo minuto, la prossima sarebbe la 50a presenza da titolare con la maglia del Verona per il centrocampista gialloblù Antonin Barak in tutte le competizioni. Il numero 7 dell’Hellas, inoltre, ha siglato una rete al suo primo incontro giocato contro l’Atalanta il 29 ottobre del 2017, quando vestiva la maglia dell’Udinese.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Hellas Verona – Atalanta, valido per la diciassettesima giornata della fase a gironi della Champions League 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Articoli correlati