Virtus Lanciano-Bari: le probabili formazioni

352

Vincere, per non soccombere: questa, in sintesi, Lanciano-Bari. Una partita da dentro o fuori, per entrambe, costrette, vista l’attuale classifica (biancorossi e rossoneri viaggiano a braccetto al quartultimo posto con 12 punti) al successo.

Carmine Gautieri contro Vincenzo Torrente, chi stecca rischia. Gli abruzzesi, reduci dalla sconfitta di Castellammare, sono sempre alla ricerca di quella continuità necessaria per poter raggiungere l’obiettivo salvezza. Stesso discorso per i biancorossi, reduci da ben tre stop di fila. Sconfitte amare, di cui due in casa, che hanno avuto il merito di cancellare quasi del tutto la strepitosa prima parte di stagione, consumata a mille. Poi, la flessione, fisica ma forse soprattutto mentale, di un gruppo che ora deve reagire, e tornare ad esprimersi come ha dimostrato di saper fare. Mancheranno i soliti noti, a cui si è aggiunto Iunco, out almeno sino a Natale. Ma questo non deve diventare un’alibi, un buon motivo per non far bene durante le partite: la forza di questo Bari sta nel gruppo, o così ci è sembrato di capire dopo aver vissuto le prime giornate di campionato. E il gruppo c’è, è vivo, come più volte ricordato dagli stessi componenti in sala stampa in questi giorni pre-Lanciano.

Vi ricordiamo che, come di consueto, sarà possibile seguire la diretta testuale dell’incontro su TuttoBari.com a partire dalle 14.45 circa.

QUI BARI: Perso anche Ceppitelli, oltre a Iunco, Ghezzal e Albadoro, mister Torrente può sorridere per il recupero di Romizi, uscito malconcio dalla gara di lunedi scorso con la Reggina ma pronto per l’utilizzo. Rispetto al match contro gli amaranto, ci saranno Bellomo e Sabelli, con Borghese riconfermato al centro della difesa. Dubbi in attacco, dove Fedato insidia Galano per un posto da titolare al fianco di Caputo.

Bari (4-3-1-2): Lamanna; Sabelli, Borghese, Claiton, Polenta; Sciaudone, Romizi, Filkor; Bellomo; Caputo, Galano. A disposizione: Pena, Altobello, Ristovski, Aprile, Defendi, Grandolfo, Fedato

QUI LANCIANO: Buone notizie per mister Gautieri, che potrà contare su Leali e Fofana, recuperati, così come potrà schierare il difensore Rosania, al rientro dopo il turno di squalifica.

LANCIANO (4-3-3): Leali; Aquilanti, Scrosta, Rosania, Mammarella; Vastola, Di Cecco, Volpe; Falcinelli, Fofana, Turchi. A disposizione: Casadei, Gouano, Paghera, Hottor, Minotti, Testardi, Falcone.

[Redazione Tutto Bari – Fonte: www.tuttobari.com]

Articoli correlati