Zeman: “Tutti i ragazzi hanno dato il massimo”

Zeman alla Rai

“Oggi non eravamo tutti, ma eravamo decisi a giocarci la partita. I ragazzi si sono tanto sacrificati e abbiamo vinto. Destro è un giocatore importante, ha avuto anche altre occasioni, speriamo che si sblocchi e ne faccia anche di più”.

Zeman a Roma Channel

“Le vittorie ci vogliono sempre, poi è normale che siamo contenti di aver fatto risultato a Firenze contro una squadra importante, abbiamo sofferto fino alla fine perché la Fiorentina è una squadra che gioca tanto e mette in difficoltà tutti. La difesa a tre? Non mi piace, vorrei tornare a 4. C’era emergenza, abbiamo deciso di giocare così per sfruttare le caratteristiche. L’ho fatto per emergenza, Florenzi ha giocato molto più alto e i terzini sono saliti per controllare gli avversari. Destro? Il gol è stata la cosa più facile, si è costruito tante occasioni. Ha lottato fino alla fine, anche se non era tanto lucido come il resto della squadra. Ha avuto voglia, sono contento per lui e per tutta la squadra.

Squadra più vicina? C’era da soffrire, penso che il merito della Fiorentina sia quello di averci costretto a soffrire, tutti i ragazzi hanno dato il massimo. Non credo l’abbiano fatto per me ma per se stessi e per i tifosi, mi piacerebbe che si soffrisse meno. Dodò? E’ rimasto in campo un bel po’, è un ragazzo che ha qualità. Se non comincia ad allenarsi e stare con la squadra con continuità sarà difficile che giochi 90′, spero si metta a disposizione completamente. Roma-Inter? Penso che abbiamo dato tanto, dobbiamo recuperare. Anche l’Inter ha giocato 120′ ma ha giocato un giorno prima, siamo gli unici ad aver vinto fuori nei quarti e spero questo ci dia morale per affrontare l’Inter con la stessa convinzione”.

[Adriano Mazzone – Fonte: www.vocegiallorossa.it]