10 curiosità da sapere sui Mondiali del Qatar del 2022

57

Mondiali Qatar 2022

Chi é il giocatore più anziano? E quello più giovane? Quale é il club maggiormente rappresentato? E il campionato nel quale militano più atleti partecipanti al Mondiale?

I Mondiali del Qatar inizieranno il 20 novembre e fino al 18 dicembre, giorno della finalissima, ci regaleranno un calendario fitto di partite ed emozioni. Abbiamo raccolto una lista con le 10 curiosità più interessanti che questa ventiduesima edizione, la prima in versione invernale, é pronta a riservarci, a partire dal logo. Vi siete chiesti cosa rappresenta? Sapete chi sono il giocatore più longevo e quello più giovane? Scopriamolo insieme!

1-Il logo dei Mondiali del Qatar 2022 si ispira alla cultura araba. Si tratta di uno scialle di seta, ricamato con figure geometriche e floreali, in grado di ruotare e creare un perfetto cerchio: rappresenta la Terra ma anche un pallone da calcio. Poi si intreccia sino a formare un otto: il numero degli stadi in cui si svolgerà la competizione, ma anche il simbolo dell’infinito.

2- Degli 831 giocatori partecipanti 163 provengono dalla Premier League inglese (19,6%): segue LaLiga che segue con 86. cento).

3- Il Bayern Monaco, con 17 giocatori, è il club meglio rappresentato a Qatar 2022. I colossi bavaresi sono rappresentati nelle squadre di Camerun, Canada, Croazia, Francia, Germania, Marocco, Paesi Bassi e Senegal. Barcellona e Manchester City avranno 16 giocatori ciascuno al torneo.

4-Il Qatar e l’Arabia Saudita sono le uniche due nazioni con tutti i 26 giocatori basati nel loro campionato nazionale.

5- Andries Noppert, che è alto 203 cm, è il giocatore più alto del torneo. Il numero 23 dell’Olanda è seguito da due colleghi portieri: il serbo Vanja Milinkovic-Savic (202) e il belga Thibaut Courtois (200).

6-Alfredo Talavera avrà 40 anni e 63 giorni quando il torneo prenderà il via, facendo di lui il giocatore più anziano del Qatar. Il portiere del Messico potrebbe diventare solo l’ottavo uomo a giocare in Coppa del Mondo a 40 anni dopo Dino Zoff, Pat Jennings, Peter Shilton, Roger Milla, Ali Boumnijel, Faryd Mondragon e Essam El Hadary. Talavera è seguito in ordine di età da cinque 39enni: il centrocampista canadese Atiba Hutchinson, il difensore centrale del Portogallo Pepe, il portiere del Giappone Eiji Kawashima, il terzino destro del Brasile Dani Alves e il portiere dell’Olanda Remko Pasveer.

7-Youssoufa Moukoko sarà il giocatore più giovane del torneo. L’attaccante della Germania compirà 18 anni il giorno in cui inizierà Qatar 2022 e, se dovesse giocare in qualsiasi momento, supererà Christian Eriksen e diventerà il secondo giocatore europeo più giovane a partecipare ai Mondiali dietro a Norman Whiteside, che aveva 17 anni e 41 giorni quando ha giocato contro la Jugoslavia a Spagna 1982. Moukoko sarà uno dei sei diciottenni a Qatar 2022, con Garang Kuol, Gavi, Jewison Bennette, Bilal El Khannous e Abdul Fatawu Issahaku gli altri. L’esterno australiano Daniel Arzani, a 19 anni e cinque mesi, è stato il giocatore più giovane a Russia 2018.

8- Cristiano Ronaldo, con 117 gol, é il giocatore che ha segnato di più in Nazionale, la maggior parte tra il 76’ e il fischio finale. Il piede destro di Ronaldo è l’arma letale più potente nel calcio per nazionali. CR7, inoltre, è tanto letale di testa quanto col sinistro. Punizioni e rigori rappresentano circa un quinto dei suoi 117 gol in nazionale.

9- Thomas Muller è il giocatore legato al Qatar con il maggior numero di gol in Coppa del Mondo (10). Seguono Cristiano Ronaldo (10), Luis Suarez (7), Harry Kane (6), Lionel Messi (6) e Neymar (6).

10- Quattro uomini sono stati inclusi in una squadra di Coppa del Mondo per la quinta volta da record. Sono Andres Guardado, Lionel Messi, Guillermo Ochoa e Cristiano Ronaldo. Antonio Carbajal, Lothar Matthaus e Rafa Marquez sono gli unici altri uomini ad aver partecipato alla Coppa del Mondo delle loro nazioni in cinque occasioni.