Catanzaro – Avellino 4-3 drc: successo dei giallorossi ai rigori

4869

Catanzaro Avellino cronaca diretta risultato in tempo reale

La partita Catanzaro – Avellino di Mercoledì 16 novembre 2022 in diretta: spettacolare sfida terminata prima 2-2 ai regolamentari quindi 3-3 alla fine dei supplementari. Franco e Tito calciano alto il rigore

CATANZARO – Mercoledì 16 novembre alle ore 17.00, allo stadio Nicola Ceravolo di Catanzaro, il Catanzaro di Vincenzo Vivarini ospita l’Avellino di Massimo Rastelli nel match valido per gli ottavi di finale della Coppa Italia Serie C 2022/23, dove verrà decisa la sfidante della vincente tra Foggia e Crotone.

Cronaca della partita con tabellino

[AGGIORNA LA DIRETTA]

RISULTATO FINALE: CATANZARO - AVELLINO 4-3 dcr

Gara molto bella tra Catanzaro e Avellino che hanno onorato al meglio il loro impegno di Coppa e sono stati necessari i rigori per decretare il vincitore. Decisivi gli errori dal dischetto di Franco e Tito per gli irpini che hanno accarezzato il sogno della qualificazione. Vi ringraziamo per l'attenzione e vi aspettiamo per i prossimi live. Questa sera della 20.30 altro big match Foggia-Crotone

SEQUENZA RIGORI

c'è Gatti alla ricorsa, spiazzato sulla sua destra con un rasoterra Forte! 4-2! IL CATANZARO VINCE!

ora c'è Tito, PALLA IN CURVA!!! Si resta sul 3-2!

Welback per il nuovo tentativo, destro perfetto alla destra del portiere spiazzato! 3-2!

tocca a Maisto, spiazzato Sala e rasoterra sulla sua destra! 2-2!

è il turno di Cianci mancino RETE!! Centrale ma Forte si butta sulla sua destra! 2-1!

Franco per il secondo tentativo dell'Avellino, PALLA IN CURVA!!! Si resta sull'1-1!

Biasci per il secondo tentativo, tocco morbido con il destro, spiazzato il portiere GOL! 1-1!

c'è Trotta rincorsa e spiazzato Sala! 0-1

il primo è Pontisso, sistemato il pallone sul dischetto. Conclusione con il destro PARATA! Forte si distende sulla sua destra e salva il tentativo rasoterra

sarà il Catanzaro a partire sotto la curva dei supporters

giocatori a centrocampo, vediamo chi inizia

Si scelgono quali saranno i protagonisti dei calci di rigore, pochi istanti e si inizia

SECONDO TEMPO SUPPLEMENTARE

16' terminano in parità anche i supplementari, il 3-3 costringe le due squadre a giocarsi la qualificazione ai calci di rigore

16' giallo per Franco, trattenuta ben spesa sulla trequarti difensiva

15' 1 minuto di recupero

15' dall'altra parte prova a calciare da fermo Cianci ma il suo tentativo da fuori area supera la traversa

13' lungo rilancio di Forte direttamente sui piedi di Trotta che si trova in area a colpire ma Scavone compie un miracolo in scivolata senza far fallo! Il giocatore a un passo dal concludere a tu per tu con Sala

12' cross dal fondo verso il primo palo di Biasci, nessun problema per il portiere nella presa

11' CASARINII!!!! INCREDIBILE 3-3 AL CERAVOLO!!! Spunto di Kanouté (superando la marcatura di Russi) che in area dal fondo mette un cioccolatino per il compagno lesto a colpire con il petto da due passi

10' senza fretta al rinvio dal fondo Sala, punito dal giallo per perdita di tempo

8' in campo Russi per Katseris

7' cross teso dal fondo di Kanouté, colpo di testa in area di Casarini alto

6' ottima chiusura di Megna in area, angolo per gli irpini. Batte il 10, allontana la difesa ma ancora biancoverdi in possesso palla

3' angolo dalla sinistra per il Catanzaro che senza fretta va dalla bandierina, palla di Pontisso a centro area dove allontana di pugni

1' clamorosa palla gol sui piedi di Tito! Taglio per Kanouté che ammorbidisce il lancio per Trotta, il giocatore in area libera il compagno ma diagonale rasoterra di poco a lato

si riparte con il secondo tempo supplementare

PRIMO TEMPO SUPPLEMENTARE

16' si chiude il primo tempo supplementare con il Catanzaro che conduce ora 3-2 sull'Avellino. Squadre al cambio campo

15' 1 minuto di recupero

14' colpo di testa di Casarini sotto misura su cross dalla sinistra e palla a lato!

12' BIASCI!!!! 3-2 CATANZARO!!! Imbucata a sinistra per il cross basso dal fondo verso il centro area di Katseris dove libero da marcatura il giocatore colpisce da due passi sotto la traversa!

10' in campo Russo per Murano

7' angolo battuto da Tito, palla verso il secondo palo dove ha la meglio la difesa di casa

5' scambio con Megna di Biasci ma conclusione quasi al limite dell'area da dimenticare

2' scambio al limite con Maisto che prova a concludere di controbalzo e palla poco sopra la traversa!

si riparte con il calcio d'avvio battuto dall'Avellino, 30 minuti ancora di grande sfida

SECONDO TEMPO

49' si chiudono i tempi regolamentari sul punteggio di 2-2, previsti dunque i tempi supplementari. Restate collegati perchè fra pochi istanti si riprende a giocare

48' buon corner conquistato da Belpanno, alla battuta Pontisso ma sul secondo palo Scognamillo allontana quindi fallo in attacco di Belpanno su Tito

47' azione di Kanouté sulla destra, cross basso intercettato sul fondo, sul corner a vuoto Sala ma la difesa per due volta allontana, ci prova Franco da fuori area al volo ma mira alta

46' giallo anche per Kanouté per un precedente intervento

45' giallo per Mulè, duro intervento in scivolata su Franco

45' 4 minuti di recupero

44' fallo in attacco di Cianci nel corpo a corpo con Scagnamillo

42' in campo Belpanno per Cinelli, fascia di capitano a Cianci

41' ottima chiusura di Kanouté e fallo di Katseris in attacco

38' lascia il campo Matera per Franco

37' contropiede Avellino con Murano che innesca Trotta ma in area da posizione defilata calcia a lato!

35' angolo dalla destra di Pontisso, stacca molto bene in area Cianci ma palla sulla traversa! Si salva la difesa ospite

34' cartellino giallo anche per Tito che diffidato salterà l'eventuale quarto di finale

31' conclusione centrale sul primo palo di Trotta ma non impensierisce Sala

30' sulla conclusione bassa in area di Cianci, prova in scivolata da due passi a intervenire Scavone ma non riesce a correggere una traiettoria destinata a spegnersi sul fondo

29' appare buona al momento la prova dell'Avellino che al cospetto della migliore del girone

28' sugli sviluppi della punizione palla su muro della barriera ma ancora Catanzaro che prova ad attaccare, fischiato fallo in attacco a Gatti su Matera

27' bella giocata di Scavone ai 25 metri, costretto a trattenerlo per la maglietta Scognamillo e giallo in arrivo per lui

26' controllo un pò maldestro di Moretti in area, palla che rimbalza sul braccio con l'arbitro che reputa fortuito il tocco e lascia giocare. Proteste dalla panchina di Vivarini

24' scarico di Kanouté in area per Trotta ma conclusione rasoterra centrale che non spaventa Sala

21' problemi per Ricciardi che accusa un problema all'inguine e deve lasciare il campo, al suo posto c'è Sbraga

19' bella conclusione di Pontisso arrivato di gran carriera al limite dell'area ma il piazzato con il destro termina di poco a lato con il portiere rimasto immobile nell'occasione!

18' lascia il campo Iemmello, a suo posto c'è Scavone

17' in campo Casarini per Micovschi, esce anche Rizzo per Tito

16' chiusura di Scognamillo su Biasci, le Aquile tornano dalla bandierina: sugli sviluppi colpo di testa di Cianci sul secondo palo, sfera che batte sul terreno e sfila sul fondo passando vicino al palo!

15' fallo di Matera su Pontisso proprio davanti l'arbitro, giallo inevitabile. Il giocatore, diffidato, salterà l'eventuale quarto di finale

12' scontro fortuito tra Vandeputte e Kanouté con quest'ultimo che finisce per sbattere con il guadalinee. Piccola interruzione con lo staff medico che verifica se è tutto ok, un colpo alla mano ma nessun problema a riprendere il gioco

11' fermato in fuori gioco Cianci

5' MURANO!!! PAREGGIO FLASH DELL'AVELLINO!!! Errore sulla trequarti del Catanzaro con il giocatore di Potenza che entra in area, finta a disorientare il marcatore e conclusione di precisione a mezz'altezza indirizzata alla sinistra di Sala

2' BIASCII!!! 2-1 PER IL CATANZARO!! Tutto semplice per i calabresi: Welbeck da fuori area pennella morbido sul secondo palo, torre di Iemmello per l'accorrente compagno lasciato colpevolmente solo e tocco da due passi nella porta sguarnita

si riparte!

in campo Megna per Brighenti mentre Biaschi prende il posto di Vandeputte; dentro anche Scognamillo per l'ammonito per Auriletto

ben ritrovati, siamo nel secondo tempo della partita con le squadre che tornano in campo

PRIMO TEMPO

46' si chiude il primo tempo tra Catanzaro e Avellino. Sotto del gol di Iemmello gli ospiti trovano il pari con una pregevole conclusione del senegalese allo scadere. Ci prendiamo una piccola pausa e siamo pronti a tornare a commentare il secondo tempo della partita

45' 1 minuto di recupero

45' KANOUTE'!!! PAREGGIO DELL'AVELLINO!!! Un golazzo quello del senegalese che in area all'altezza del vertice sinistro è bravo a girarsi verso la porta e a piazzare una conclusione con il destro a giro destinata a infilarsi sotto l'incrocio dei pali alla sinistra di Sala

42' dall'altra parte Kanouté fa un bel doppio basso ma Brighenti non gli consente il cross, il giocatore di Dakar deve accontentarsi di u angolo. Sugli sviluppi liberato al tiro Maisto dai 25 metri ma alza molto la mira

40' cross basso dal fondo di Katseris, tocco in scivolata di un giocatore dell'Avellino a rischiare l'autorete ma sfera in angolo. Prima Cinelli poi Brighenti sul secondo palo raccolgono la sfera di Vandeputta ma c'è la difesa a murare

38' punizione per i padroni di casa sulla trequarti offensiva: batte Pontisso direttamente verso la porta e palla all'angolo destro di alcuni metri larga

33' giallo per Pontisso, reo di aver allontanato il pallone. Diffidato salterà l'eventuale quarto di finale

32' pressione alta dell'Avellino con Kanouté e palla per poco recuperata nell'area avversaria

31' ci prova Trotta dalla distanza ma alza al mira

30' tentativo di Murano, buon intervento in tuffo di Sala quindi si alza la bandierina con Trotta pescato in offside

28' cross di Katseris basso dalla destra, intercetta la difesa in angolo, batte Vandeputte ma gioco fermo perchè è stato ravvisato un fallo in attacco

24' cartellino giallo per Auriletto, punita una trattenuta vistosa a centrocampo proprio davanti al direttore di gara

23' angolo dalla destra di Micovschi troppo forte per Murano che non riesce a raggiungere la sfera

20' conclusione di Trotta murata in area da Brighenti quindi è la difesa giallorossa a chiudere e conquistare una punizione

16' IEMMELLO!!! VANTAGGIO DEL CATANZARO!! L'attaccante scambia in area con Vandeputte offrendo un filtrante a sinistra quindi è puntuale nel rifinire l'azione con un diagonale quasi con la punta del destro e niente da fare per Forte

14' si alza la bandierina, fermato in fuori gioco Kanouté

13' fallo in attacco di Murano, a terra Mulé

11' cross basso di Micovschi ma sul primo palo svirgola ben appostano Trotta

9' cross basso dal fondo dalla sinistra per l'Avellino, sulla fascia opposta allontana Vandeputte

5' primo angolo anche per l'Avellino, rientra in campo Rizzo ristabilito. Tocco in anticipo della difesa per il secondo tentativo consecutivo, palla sul primo palo e Cianci difende sul fondo. Terzo tentativo con Pontisso che intercetta e allontana il pallone

4' prima interruzione di gioco con un giocatore ospite a terra dopo uno scontro, accompagnato a bordo campo Rizzo dopo un colpo alla testa

2' subito un corner conquistato dai padroni di casa su cross basso dal fondo: batte Vandeputte, libero a centro area Cinelli ma conclusione fiacca centrale bloccata da Forte

Fischietto in bocca si parte! Calcio d'avvio battuto dal Catanzaro in maglia giallorossa, Avellino in quella biancoverde

Benvenuti alla diretta di Catanzaro e Avellino, squadre finalmente in campo

TABELLINO

CATANZARO (3-5-2): Sala; Mulè, Brighenti (dal 1' st Megna), Gatti; Katseris (dall'8' sts Russi), Pontisso, Cinelli (dal 42' st Belpanno), Welbeck, Vandeputte (dal 1' st Biasci); Iemmello (dal 18' st Scavone), Cianci. A disposizione: Fulignati, Rizzuto, Biasci, Lombardi, Ozawje, Rizzo, Belpanno, Tedesco, Russi, Maltese, Scavone, Megna. Allenatore: Vincenzo Vivarini.

AVELLINO (4-3-1-2): Forte; Rizzo (dal 17' st Tito), Moretti, Auriletto (dal 1' st Scognamiglio), Ricciardi (dal 21' st Sbraga); Maisto, Matera, Micovschi (dal 17' st Casarini); Kanoute, Trotta, Murano (dal 10' pts Russo). A disposizione: Pane, Pizzella, Tito, Franco, Sbraga, Scognamiglio, Gambale, Russo, Ceccarelli, Casarini, Guadagni. Allenatore: Massimo Rastelli.

Reti: al 16' pt Iemmello, al 45' pt Kanouté, al 2' st Biaschi, al 5' st Murano, al 12' pts Biasci, all'11' sts Casarini

Ammonizioni: Auriletto, Matera, Scognamillo, Tito, Mulè, Kanouté, Sala, Franco

Recupero: 1 minuto di recupero, 4 minuti nel secondo tempo, 1 minuto nel primo tempo supplementare e nel secondo

Formazioni ufficiali di Catanzaro – Avellino

CATANZARO (3-5-2): Sala; Mulè, Brighenti, Gatti; Katseris, Pontisso, Cinelli, Welbeck, Vandeputte; Iemmello, Cianci. A disposizione: Fulignati, Rizzuto, Biasci, Lombardi, Ozawje, Rizzo, Belpanno, Tedesco, Russi, Maltese, Scavone, Megna. Allenatore: Vincenzo Vivarini.

AVELLINO (4-3-1-2): Forte; Rizzo, Moretti, Auriletto, Ricciardi; Maisto, Matera, Micovschi; Kanoute, Trotta, Murano. A disposizione: Pane, Pizzella, Tito, Franco, Sbraga, Scognamiglio, Gambale, Russo, Ceccarelli, Casarini, Guadagni. Allenatore: Massimo Rastelli.

I convocati del Catanzaro

Portieri: Fulignati, Rizzuto, Sala;

Difensori: Brighenti, Lombardi, Ozawje, Gatti, Mulè, Megna;

Centrocampisti: Welbeck, Pontisso, Vandeputte, Rizzo, Belpanno, Scavone, Katseris, Cinelli;

Attaccanti: Iemmello, Biasci, Tedesco, Russi, Maltese, Cianci.

I convocati dell’Avellino

Portieri: Pane, Pizzella, Forte;

Difensori: Rizzo, Tito, Sbraga, Scognamiglio, Ricciardi, Auriletto, Moretti;

Centrocampisti: Franco, Garetto, Casarini, Matera, Maisto, Micovschi;

Attaccanti: Kanoute, Gambale, Russo, Murano, Ceccarelli, Guadagni, Trotta.

Dichiarazioni

Vivarini: “Non sottovalutiamo l’impegno perché si tratta di un torneo importante nel quale non vogliamo sfigurare. Ma in gare come queste è giusto dare spazio a chi ha giocato di meno. Anche perché gli impegni si susseguono ed è necessario fare i conti con questo campionato che non conosce pause. Verranno a pressarci e lotteranno su ogni pallone, ma noi saremo in grado di ribattere e faremo la nostra partita. Si tratta di una partita ufficiale e vogliamo onorarla. Nello stesso tempo la sfrutteremo anche per rodare alcuni meccanismi e farci trovare ancora più pronti all’impegno di domenica”.

Presentazione del match

Le Aquile del Sud arrivano a questo ottavo di finale da prima della classe in campionato, imbattute con undici vittorie e due pareggi, e con una solidità e una convinzione che nessuno si sarebbe mai aspettato all’inizio della stagione, confermata anche nel match insidioso contro il Monterosi Tuscia, vinto dalla squadra calabrese per 1-0, che ha così dimostrato di avere ormai anche acquisito una tale maturità da saper affrontare anche quelle partite che sembrano molto chiuse e difficili da conquistare. Per continuare la serie positiva senza sconfitte e per accedere ai quarti di finale, mister Vivarini si affiderà alla clamorosa potenza distruttiva dimostrata dai suoi due attaccanti di punta: Tommaso Biasci, che con sette reti comanda la classifica cannonieri del girone C, proprio con le stesse reti del suo compagno di attacco Pietro Iemmello, vecchia conoscenza della serie A che si sta dimostrando ancora decisivo.

I Lupi arrivano invece a questo ottavo molto giù di morale dopo la beffa nel derby contro il Giugliano, perso per 1-0 dalla squadra di casa, che è andato a confermare il periodo molto negativo della squadra campana, che con solo tre vittorie, tre pareggi e ben sei sconfitte si trova al quindicesimo posto in classifica nel girone C della Lega Pro, con gli stessi punti del Francavilla sedicesimo e in zona play out, e con solo tre punti di vantaggio sul penultimo posto occupato dal Messina. Buono invece per ora il rendimento in Coppa Italia Serie C con questo ottavo conquistato grazie alla vittoria sul Turris per 1-0. Per provare nell’impresa di eliminare la dominatrice del girone C di Lega Pro, l’allenatore Rastelli punterà sui pochi giocatori che stanno dando continuità di rendimento o che comunque con i loro gol stanno ancora tenendo sull’orlo del baratro la squadra di Avellino: il numero 10 Raffaele Russo, che con tre gol guida la classifica cannonieri della squadra, e Federico Casarini, che con due reti messe a segno, molte per essere un centrocampista, sta cercando di far rialzare la squadra.

QUI CATANZARO – Mister Vivarini si affiderà al suo 3-5-2. In porta ci sarà Fulignati, difesa a tre composta da Megna, Brighenti e Mule, a centrocampo Katseris e Vandeputte faranno gli esterni a tutta fascia, mentre a gestire il gioco ci saranno Pontisso, Welbeck e Cinelli. In attacco agirà la coppia perfetta Iemmello – Biasci.

QUI AVELLINO – Mister Rastelli invece confermerà per il derby il suo 4-3-1-2. In porta troveremo l’insostituibile Pani, davanti a lui la difesa a quattro sarà formata da Rizzo, Moretti, Auriletto e Tito, mentre il trio di centrocampo sarà composto da Casarini, Franco e Garetto. In attacco ci sarà invece Russo a sostenere la coppia Gambale – Ceccarelli.

Le probabili formazioni di Catanzaro – Avellino

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Mule, Brighenti, Megna; Katseris, Cinelli, Pontisso, Welbeck, Vandeputte; Iemmello, Biasci. Allenatore: Vivarini.

AVELLINO (4-3-1-2): Pane; Rizzo, Moretti, Auriletto, Tito; Casarini, Franco, Garetto; Russo; Gambale, Ceccarelli. Allenatore: Rastelli.

Dove vedere la partita in tv e in streaming

Sarà possibile seguire il match Catanzaro – Avellino valido per l’ottavo di finale della Coppa Italia Serie C 2022/23 in diretta streaming su Eleven Sports, piattaforma a cui si può accedere, attraverso abbonamento, scaricando l’app su smartphone o tablet, oppure collegandosi da pc.