Albertosi: ”Fiorentina, prendi Marchetti”

Il paradosso della Fiorentina? Avere due portieri di ottimo livello – stiamo parlando di Frey e Boruc – e andare sul mercato, alla ricerca di un altro portiere visto che il francese ormai ha concluso la propria stagione (e probabilmente anche la propria avventura in viola) e l’ex Celtic ha qualche problema fisico che preoccupa lo staff medico. Si parla così di Federico Marchetti, dalla Nazionale al nulla perché è vero che Marchetti è un tesserato del Cagliari ma non gioca mai, a causa di un pessimo rapporto col presidente Cellino. È lui l’uomo giusto per questa Fiorentina? Violanews.com lo ha chiesto all’ex portiere viola Enrico Albertosi.

Marchetti è l’uomo giusto per avere più certezze tra i pali?
“Marchetti mi sembra molto bravo, non scordiamoci che Lippi lo scelse come titolare della Nazionale dopo l’infortunio di Buffon. Mi spiace molto per quello che sta passando e per i giorni difficili dopo l’eliminazione dell’Italia, in molti hanno dato la colpa a lui ma era tutta la squadra che non girava come doveva. Se lo prende, Corvino fa un affare”.

E Boruc?
“Anche Boruc è un ottimo portiere, non credo che Corvino abbia preso un giocatore dalla poca affidabilità dal punto di vista fisico. Credo di più alla sorte negativa, sorte che si è accanita contro i viola quest’anno: Boruc ha fatto tutta la preparazione senza avere problemi, si è infortunato adesso ed è un peccato”.
Com’è tecnicamente?
“Ha fatto cose buone, altre meno buone, ma non possiamo giudicarlo perché ha giocato troppo poco. Posso però dire che forse ha bisogno di tempo per capire il campionato italiano, per questo sposo l’idea Marchetti”.
Sta per andare in archivio un 2010 terribile per la Fiorentina.
“Sono d’accordo, da Ovrebo a Prandelli passando per Mutu, i tifosi viola quest’anno non si sono divertiti e la Fiorentina ha rovinato tutto ciò che di buono aveva costruito in questi anni. Vedo però qualche miglioramento e questo mi consola, speriamo nel 2011…”.

[Niccolò Gramigni – Fonte: www.violanews.com]