Malinovskyi stende la Juventus: vince l’Atalanta 1-0

1523

Atalanta Juventus cronaca della partita live risultato in tempo reale

Decisiva la rete di Malinovskyi per il successo della squadra di Gasperini che scavalca la Juventus in classifica

BERGAMO – Nel match valevole per la trentunesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021 l’Atalanta batte la Juventus 1-0 superandola in classifica. Decisiva la rete di Malinovskyi, nel finale, per la vittoria della squadra di Gasperini che scavalca proprio la Juventus salendo in terza posizione con 64 punti. Dopo due successi consecutivi, contro Napoli e Genoa, torna a perdere la squadra di Pirlo che scivola in quarta posizione con 62 punti, +3 sul Napoli e +4 sulla Lazio con partenopei e capitolini che hanno una gara in meno.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: ATALANTA-JUVENTUS 1-0

SECONDO TEMPO

 

93' Fine partita.

93' Cartellino giallo per Cuadrado, quinto ammonito del match.

92' Punizione da ottima posizione per la Juventus, la he prese tutte Cuadrado. Salgono le torri della squadra di Pirlo per questo calcio di punizione. 

91' Tre minuti di recupero.

89' E adesso è assedio totale della Juventus che non meritava lo svantaggio per quanto visto nell'arco di questo match. Più giusto il pari al Gewiss Stadium. 

88' All'improvviso passa in vantaggio l'Atalanta con Malinovskyi che lascia partire un bel mancino da fuori che viene deviato da Alex Sandro, palla in rete e Dea in vantaggio, 1-0.

87' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL ATALANTA! MALINOVSKYI!

86' Squadre spaccate in questo finale con la Juventus che sembra averne di più rispetto all'Atalanta. Adesso si tengono strette anche il pareggio le due squadre, impegnate nella corsa Champions. 

84' Occasione per la Juventus con Cuadrado che tenta un pericoloso tiro-cross su calcio di punizione ma il suo destro viene deviato da Gollini. Sta spingendo molto la squadra di Pirlo ora. 

83' Cartellino giallo per Djimsiti, quarto ammonito del match.

82' Meno di seicento secondi più recupero alla conclusione del match. La sensazione è che solo un episodio possa sbloccare questo match, molto maschio e bloccato. 

80' Cartellino giallo anche per Malinovskyi, terzo ammonito della partita. 

79' Cartellino giallo per Gosens, secondo ammonito del match. 

78' Cambio nella Juventus con Pirlo che ha appena mandato in campo Arthur al posto di McKennie.

77' Forcing della Juventus: Kulusevski mette al centro per la conclusione al volo di Morata ma Gollini devia in calcio d'angolo. Preme la squadra di Pirlo ora. 

76' Tantissimi errori in questa fase di gara con la Juventus che sta tornando a pressare in modo aggressivo. Lungo palleggio da parte della squadra di Pirlo, squadre molto stanche sul rettangolo di gioco.

75' Intanto è stato ammonito anche Bonucci dalla panchina. Match che va a folate, ora è la Juventus ad attaccare con molti uomini mentre la Dea difende quasi a pieno organico. 

74' Cambio nell'Atalanta con Gasperini che ha appena mandato in campo Malinovskyi al posto di Maehle. Cartellino giallo per De Ligt, primo ammonito del match.

72' Fase molto importante della partita con la Juventus che sta provando ad attccaree sfruttando gli spazi lasciati dall'Atalanta. Intanto Lazio-Benevento 4-2, annullata la rete dei sanniti.

70' Atalanta ad un passo dal vantaggio con Ilicic che scherza McKennie e mette al centro per il colpo di testa di Zapata che si perde a lato di pochissimo. Che occasione per la squadra di Gasperini! 

69' Cambi da una parte e dall'altra con Pirlo che ha appena mandato in campo Kulusevski al posto di Dybala mentre Gasperini ha appena mandato in campo Ilicic al posto di Muriel. 

68' Buon momento per la squadra di Pirlo che ha ricominciato a palleggiare costantemente nella metà campo dell'Atalanta. Gara pazza all'Olimpico, Lazio-Benevento 4-3. Tantissime reti segnate in questa giornata di Serie A. 

66' Squadre che si stanno progressivamente allungando in questa fase con i bianconeri che stanno tornando ad attaccare con buoni ritmi. Intanto il Benevento ha accorciato le distanze contro la Lazio, 4-2 il punteggio. 

64' Calcia Dybala direttamente in porta ma il mancino dell'attaccante argentino della Juventus si perde alta di poco. Buona occasione per la Juventus. 

63' Punizione da buona posizione che si affida spesso alle giocate di Cuadrado. Dovrebbe calciare Dybala la punizioni, salgono le torri della squadra di Pirlo. 

62' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara con la squadra di Gasperini che, da qualche minuto a questa parte, sembra aver alzato il baricentro mentre la Juventus deve organizzarsi dopo l'uscita di Chiesa e l'ingresso di Danilo. 

60' Occasione per l'Atalanta con una gran giocata di Muriel che entra in area e calcia col destro a giro ma la sua conclusione si perde alta di pochissimo. 

59' Cambio nella Juventus con Pirlo che ha appena mandato in campo Danilo al posto di Chiesa.

58' Problemi per Chiesa che si è accasciato a terra a causa di un problema muscolare. Costretto al cambio forzato Pirlo, vedremo chi entrerà al posto dell'ex Viola. 

57' Secondo tempo qualitativamente non bello da parte delle due squadre. Tante battaglie nella zona nevralgica del campo e poche giocate di qualità. Orsato fischia ogni 30 secondi in questa ripresa.

55' Entrambe le squadre possono vincere la partita. Piuttosto corte Atalanta e Juventus che continuano a battagliare senza esclusione di colpi, quasi una guerra sportiva in campo. 

53' Gasperini sta pensando ad altri cambi visto che la sua Atalanta, a differenza delle altre volte, fatica a dare continuità alla pressione. Si sta giocando pochissimo in questi primi minuti della ripresa. 

51' Tantissime interruzioni in questi primi minuti della seconda frazione di gioco visto che la posta in palio è molto alta. Atalanta che fa possesso mentre la Juventus ora aspetta. 

49' Juventus che ha cominciato questo secondo tempo nello stesso modo in cui ha finito la prima frazione. C'è un agonismo incredibile in campo da parte delle due squadre. 

47' Nell'intervallo cambio nell'Atalanta con Gasperini che ha appena mandato in campo Pasalic al posto di Pessina mentre Pirlo non ha effettuato cambi. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Atalanta-Juventus.

 

PRIMO TEMPO

 

47' Fine primo tempo.

46' Un minuto di recupero.

45' Punizione per la Juventus che meriterebbe il vantaggio. Nella seconda parte di tempo si è giocato solo nella metà campo della squadra di Gasperini. 

43' Fase di gioco non particolarmente divertente con i giocatori della Juventus che stanno pressando in modo animalesco, a tratti, i portatori di palla di un'Atalanta quasi irriconoscibile.

41' Risultati dagli altri campi con la Lazio che sta vincendo 3-0 contro il Benevento. La squadra di Inzaghi potrebbe guadagnare punti nella lotta alla Champions League. 

39' Gasperini sta già pensando a qualche cambio visto che la sua squadra sta sbagliando davvero tantissimo in questo primo tempo. Da dieci minuti dominio totale della Juventus che sta esondando nella metà campo della Dea. 

37' Meno di seicento secondi più eventuale recupero alla conclusione di una prima frazione di gioco in cui la Juventus si sta facendo preferire nettamente all'Atalanta. 

35' Juventus ad un passo dal vantaggio con Chiesa che ruba palla a Maehle e la offre a Morata. Lo spagnolo calcia a botta sicura ma un difensore della Dea salva sulla linea. 

35' Nuovo buon momento per la Juventus che sta occupando stabilmente la metà campo dell'Atalanta. Grande approccio da parte della squadra di Pirlo che sta mettendo in difficoltà l'Atalanta.

33' Gasperini non è soddisfatto dell'atteggiamento della sua squadra in questo primo tempo. Tanti errori da parte dell'Atalanta che non sembra essere la solita oggi pomeriggio. 

31' Juventus che da sempre l'idea di poter essere pericolosa quando attacca. Il contropiede è l'arma della squadra di Pirlo in questa prima frazione di gioco. 

29' Risultato identico nelle altre due partite del pomeriggio con Lazio e Bologna che stanno vincendo 2-0 contro Benevento e Spezia. Match sempre molto tattico al Gewiss Stadium.

27' Buon momento per la squadra di Gasperini che sta provando a prendere in mano il pallino del gioco ma la Juventus sta difendendo molto bene e riparte sempre con grande velocità. 

25' Incredibile occasione per la Dea con Pessina che scambia con Muriel e calcia, dall'interno dell'area, ma il suo mancino si perde a lato di pochissimo. Che occasione per l'Atalanta! 

24' Metà della prima frazione di gioco che è andata in archivio. Ritmi più bassi in questa fase con l'Atalanta che sta palleggiando ma sbaglia troppo negli ultimi 30 metri. 

22' Match molto bello ed intenso con la Dea che sta provando ad alzare i ritmi ma la Juventus continua predominare dal punto di vista del palleggio. Non ci sono state grandi occasioni, però, per le due squadre. 

20' Intanto raddoppio del Bologna contro lo Spezia. Sta provando a venir fuori la squadra di Gasperini ma la Juventus chiude sempre molto bene ogni spazio.

19' Qualche errore di troppo da parte della squadra di Gasperini che sta soffrendo tantissimo il pressing della Juventus. I bianconeri stanno facendo l'Atalanta in questo primo scorcio. 

17' Juventus ancora pericolosa con Chiesa che riceve da Cuadrado e lascia partire un bel destro dal limite ma la sua conclusione si perde larga sul fondo. 

16' Intanto si sono già sbloccate le gare del pomeriggio con la Lazio che è passata in vantaggio contro il Benevento ed il Bologna che è passato in vantaggio contro lo Spezia. 

15' Occasione per la Juventus con Cuadrado che scambia con Dybala e calcia ma la sua conclusione viene respinta da Gosens. In palla la squadra di Pirlo fino ad ora. 

14' Si fa vedere l'Atalanta con Zapata che combina bene con Pessina ma la sua conclusione dal limite si perde di molto a lato. Prova a crescere la suadra di Gasperini. 

13' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in achivio al Gewiss Stadium. Non ci sono state emozioni ma la Juventus ha cominciato meglio rispetto alla Dea.

11' In difficoltà la squadra di Gasperini che sta soffrendo molto. L'Atalanta ha superato solo una volta la metà campo in questo avvio. Che partenza da parte della squadra di Pirlo al Gewiss Stadium. 

9' Non da punti riferimento l'attacco della Juventus con la squadra bianconera che cerca spesso la verticalizzazione. Pallino del gioco sempre nelle mani della squadra di Pirlo che sta imprimendo un ritmo alto alla partita. 

7' E' uno spareggio per la Champions League e si vede. La Juventus ha cominciato questo match con la faccia cattiva, la squadra di Pirlo ha sbagliaot pochi mach clou in questa stagione. Sta alzando i ritmi anche l'Atalanta. 

5' Si gioca subito con una buona intensità con i bianconeri che restano sempre in possesso palla ma sta cominciando a pressare alto i portatori di palla della squadra di Pirlo. 

4' Ha cominciato meglio la squadra di Pirlo rispetto all'Atalanta. Tanto possesso da parte della Juventus, nerazzurri che non hanno ancora superato la metà campo. 

2' Possesso palla della Juventus in questo primo scorcio di partita con la squadra di Gasperini che aspetta nella sua metà campo. Incontro che si preannuncia spettacolare al Gewiss Stadium. 

1' PARTITI! E' cominciata Atalanta-Juventus! 

 

14.57 I giocatori di Atalanta e Juventus fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia! 

14.47 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi. 

14.30 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita.

13.53 Per quanto concerne il capitolo formazioni 3-4-1-2 con Pessina alle spalle della coppia d'attacco formata da Muriel e Zapata mentre la Juventus risponde col 4-4-2 ed il tandem offensivo composto da Dybala e Morata.

13.50 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buon pomeriggio e benvenuti alla diretta di Atalanta-Juventus, incontro valevole per la trentunesima giornata di Serie A. 

 

IL TABELLINO

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Gosens,De Roon, Freuler, Maehle (72' Malinovskyi); Pessina (46' Pasalic), Muriel (68' Ilicic); Zapata. A disposizione: Sportiello, Rossi, Caldara, Sutalo, Ruggeri, Ghislandi, Lammers, Kovalenko, Miranchuk, Ilicic, Malinovskyi, Pasalic. Allenatore: Gasperini 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; McKennie (77' Arthur), Bentancur, Rabiot, Chiesa (58' Danilo); Dybala (68' Kulusevski), Morata. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Dragusin, Bonucci, Danilo, Demiral, Ramsey, Arthur, Fagioli, Kulusevski, Frabotta. Allenatore: Pirlo 

RETI: 87' Malinovskyi (A)

AMMONIZIONI: De Ligt, Cuadrado (J), Gosens, Malinovskyi, Djimsiti (A)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 1' nel primo tempo, 3' nel secondo tempo

STADIO: Gewiss Stadium

Le parole di Gasperini e Pirlo

Gasperini: “Non è uno spareggio, semmai sarà quello di Coppa Italia. In finale deve esserci un vincitore per forza, in campionato è importante, ma poi rimangono sette gare e 21 punti disponibili. I punti pesano sempre di più, ma in tutti i modi non sarà una partita definitiva. Tutti sono concentrati sulla propria gara, si è visto anche domenica scorsa”.

Pirlo: “Una grossa defezione c’è ed è Cristiano che non sarà della partita. Non è riuscito a recuperare in questi giorni da un problema al flessore. Non si sentiva in grado di poter spingere come negli ultimi giorni di allenamento e abbiamo preferito non rischiare perché dopo le tante partite c’era il rischio di un grosso infortunio. Abbiamo deciso di lasciarlo a riposo e cercare di recuperarlo per la partita di mercoledì. Dybala giocherà dall’inizio. Questo problema è nato già lunedì dopo la partita quando i flessori erano carichi. Poi ha provato in questi giorni un po’ di differenziato, poi è uscito con la squadra ma non riusciva a spingere come voleva e riteneva opportuno. Parlando col suo preparatore, con lui e col medico era troppo rischioso portarlo a spingere. Le tante partite, anche quelle con la nazionale l’hanno un po’ condizionato. Tra viaggi in aereo e partite che si tornava tardi… Un accumulo di tante gare non gli ha permesso di recuperare. Più che come singoli l’Atalanta ha fatto un percorso di squadra che li ha portati ad arrivare a determinati traguardi come i quarti di Champions e a lottare ogni anno per i primi quattro posti. Poi quando la squadra fa bene emergono anche i singoli e Gosens è uno di quelli che sta facendo molto bene. Ha raggiunto anche la nazionale tedesca, è un giocatore di grande valore”.

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Gasperini che viene dal prezioso successo esterno contro la Fiorentina ed in classifica occupa la quarta posizione con 61 punti. Dall’altra parte troviamo la squadra di Pirlo che viene da due successi casalinghi contro Napoli e Genoa ed in classifica occupa il terzo posto con 62 punti. Sono 58 i precedenti, in quel di Bergamo, tra Atalanta e Juventus con il bilancio favorevole alla squadra bianconera con 27 successi contro le sole 7 vittorie della squadra nerazzurra, 24 i pareggi. L’ultimo successo dell’Atalanta, in casa, contro la Juventus risale al campionato di Serie A 2000/2021. La gara d’andata, giocata all’Allianz Stadium, è terminata 1-1. La sfida verrà diretta dal signor Orsato della sezione di Schio.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrebbe confermare il 4-2-3-1 con Gollini in porta, pacchetto difensivo composto da Toloi e Gosens sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Palomino e Djimsiti. A centrocampo De Roon e Freuler in cabina di regia mentre davanti spazio a Malinovskyi, Pasalic e Muriel alle spalle dell’unica punta Zapata.

QUI JUVENTUS – Pirlo dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Szczesny tra i pali, pacchetto difensivo composto da Cuadrado e Danilo sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a De Ligt e Chiellini. A centrocampo Bentancur e Rabiot in cabina di regia con McKennie e Chiesa sulle fasce laterali. In attacco tandem offensivo composto da Dybala e Morata visto l’infortunio di Cristiano Ronaldo.

Le probabili formazioni di Atalanta – Juventus

ATALANTA (4-2-3-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti, Gosens; De Roon, Freuler; Malinovskyi, Pasalic, Muriel; Zapata. Allenatore: Gasperini

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; McKennie, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Dybala, Morata. Allenatore: Pirlo

STADIO: Gewiss Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Atalanta – Juventus, valevole per la trentunesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su  Sky Sport Serie A (numero 202 e 249 del satellite, numero 473 e 483 del digitale terrestre) e Sky Sport (numero 252 del satellite). La sfida sarà visibile anche in diretta streaming mediante Sky Go, sia sul proprio personal computer o notebook, collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma, sia su dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando l’apposita app per sistemi Android e iOS. L’alternativa è rappresentata da NOW, il servizio di streaming live e on demand di Sky, che permette a chi acquista il pacchetto Sport di seguire anche le partite di Serie A.

Articoli correlati