Secondo successo di fila per la Juventus: battuto il Genoa 3-1

1546

Juventus Genoa cronaca diretta live risultato in tempo reale

Reti di Kulusevski, Morata e McKennie per il successo della squadra di Pirlo mentre al Grifone non basta il gol di Scamacca.

TORINO – Nel match valevole per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021 la Juventus batte 3-1 il Genoa consolidando la terza posizione in classifica. Reti di Kulusevski, Morata e McKennie per il successo della squadra di Pirlo mentre al Grifone non basta il gol di Scamacca. Seconda vittoria di fila per la squadra bianconera che, nonostante un opaco secondo tempo, sale a quota 62 punti mentre la squadra di Ballardini resta in tredicesima posizione, al pari dello Spezia, con 32 punti.

La cronaca del match

RISULTATO FINALE: JUVENTUS-GENOA 3-1 

SECONDO TEMPO

 

94' Fine partita.

93' Continua ad attaccare la Juventus con il solo intento di far segnare Ronaldo mentre il Genoa, in inferiorità numerica, aspetta nella sua metà campo.

91' Quattro minuti di recupero.

89' Juventus ad un passo dal quarto gol con Alex Sandro che, dall'interno dell'area, stoppa e calcia in spacca ma Perin si oppone in qualche modo in uscita.

87' Ritmi molto bassi in questa fase con la Juventus che sta attaccando solo per far segnare Ronaldo, opaca prestazione del portoghese oggi pomeriggio. 

85' Cambio nella Juventus con Pirlo che ha appena mandato in campo Ramsey al posto di Rabiot. 

84' Cartellino giallo per Alex Sandro, sesto ammonito del match.

82' Meno di seicento secondi più recupero alla conclusione del match con la Juventus ad un passo dal secondo successo consecutivo dopo la vittoria contro il Napoli. 

80' Genoa che ora chiude ogni spazio per evitare una goleada, vista l'inferiorità numerica. Ottimo secondo tempo da parte del Grifone che ha regalato la prima frazione alla Juventus. 

78' Genoa che sta giocando in dieci a causa di un infortunio muscolare rimediato da Zappacosta. Intanto è stato annullato il pareggio della Sampdoria. 

76' E intanto arrivano buone notizie per la Juventus visto che la Sampdoria ha appena pareggiato contro il Napoli. Punti molto importanti per la lotta Champions.

75' Cambio nella Juventus con Pirlo che ha appena mandato in campo Arthur al posto di Chiesa.

74' E adesso torna a palleggiare con tranquillità la Juventus mentre il Grifone sembra aver accusato il colpo. Difficile, ora, la rimonta per la squadra di Ballardini. 

73' Nel momento migliore del Genoa, dunque, la Juventus ristabilisce le distanze sfruttando un clamoroso errore difensivo di Ghiglione, in vacanza sulla trappola del fuorigioco. 

71' Pessima fase difensiva del Genoa che spiana la strada a McKennie che entra in area e con il destro batte Perin. Che errore elementare da parte della squadra di Ballardini. 

70' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! MCKENNIE!

70' Cambio nel Genoa con Ballardini che ha appena mandato in campo Melegoni al posto di Scamacca. 

69' Doppio cambio nella Juventus con Pirlo che ha appena mandato in campo Dybala e McKennie al posto di Morata e Kulusevski. 

68' Non c'è un attimo di pausa in questa seconda frazione di gioco. Tanti errori da parte delle due squadre che stanno sbagliando spesso l'ultimo passaggio, soprattutto la Juventus. 

66' Match completamente diverso in questa seconda frazione di gioco con il Genoa più aggressivo sui portatori di palla della Juventus. Tra poco il doppio cambio di Pirlo con Dybala e McKennie.

64' Doppio cambio nel Genoa con Ballardini che ha appena mandato in campo Shomurodov e Zajc al posto di Pandev e Rovella. Grifone sbilanciato alla ricerca del pareggio.

63' Cartellino giallo per Criscito, quinto ammonito del match.

63' Juventus ad un passo dal terzo gol con un'azione di contropiede ma Chiesa serve molto male Morata, lanciato a rete. Che occasione per i bianconeri! 

62' Siamo entrati nell'ultimo terzo di gara con il Genoa che sta attaccando molto sulla corsia mancina. Tra poco arriveranno altri cambi da una parte e dall'altra.

60' Gara molto bella in questo secondo tempo con le squadre molto lunghe e pericolose. Genoa che ha cambiato marcia mentre la Juventus si sta ritrovando dopo un pessimo primo quarto d'ora. 

58' Su capovolgimento di fronte Juventus vicina al terzo gol con la prima giocata di Ronaldo che entra in area e calcia con il destro ma la sua conclusione si perde a lato di pochissimo. 

57' Clamorosa occasione del Genoa ancora con Pjaca che, dall'interno dell'area, mette a sedere Chiellini ma, da ottima posizione, calcia alto sopra la traversa con il destro. 

56' Genoa vicino al pareggio con Pjaca che, dal limite, si gira e calcia in un attimo ma il destro dell'ex bianconero viene deviata da Szczesny.

55' Primi dieci minuti di gioco di questo secondo tempo con il Grifone che è tornato pienamente in partita, i due cambi hanno dato un'energia diversa e positiva alla squadra di Ballardini. 

54' E' tutto un altro Genoa in questo secondo tempo, molto più agguerrita la squadra di Ballardini. Intanto cartellino giallo per Rovella, quarto ammonito del match.

52' Riprende a palleggiare la Juventus che ha dominato la prima frazione di gioco ed ora si ritrova ad avere un solo gol di vantaggio. Reazione immediata da parte dei bianconeri. 

50' Torna in partita il Genoa con Scamacca che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, prende il tempi a De Ligt e di testa insacca, 2-1. Grifone nuovamente attaccato al match.

49' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL GENOA! SCAMACCA!

49' Canovaccio tattico sempre molto chiaro con la Juventus che gestisce il possesso palla mentre il Genoa aspetta e riparte quando ne ha la possibilità. Vedremo se i cambi di Ballardini riusciranno a fare la differenza. 

47' Nell'intervallo cambi da una parte e dall'altra con Pirlo che ha mandato in campo Alex Sandro al posto di Cuadrado mentre Ballardini ha mandato in campo Ghiglione e Pjaca al posto di Biraschi e Behrami. 

46' Ricomincia il secondo tempo di Juventus-Genoa. 

 

PRIMO TEMPO

 

46' Fine primo tempo.

45' All'improvviso Genoa ad un passo dal gol con una gran giocata di Scamacca che elude l'intervento di Chiellini e De Ligt ma si fa ipnotizzare dal grande intervento di Szczesny. 

43' Ballardini sta pensando a qualche cambio nel secondo tempo visto che il Genoa sta soffrendo clamorosamente in questa prima frazione. Bruttissimo primo tempo del Grifone. 

41' Si sblocca il risultato tra Sampdoria e Napoli con la squadra di Gattuso che è passata in vantaggio con Fabian Ruiz. Ci sono quattro squadre in corsa per tre posti in Champions League

39' Cartellino giallo anche per Behrami, terzo ammonito del match.

38' Ennesimo attacco della Juventus con Kulusevski che sterza col mancino e calcia ma la sua conclusione viene bloccata in due tempi da Perin. Cartellino giallo per Kulusevski, secondo ammonito del match.

37' Molto male il Genoa in questo primo tempo. Atteggiamento arrendevole sin dai primi minuti da parte del Grifone. Juventus ancora in attacco con un mancino da fuori di Rabiot che viene allontanato da Perin. 

35' Non si sbloccano le altre gare del pomeriggio mentre a Torino la Juventus continua a dominare in lungo e in largo. Sembra un allenamento quello della squadra di Pirlo. 

33' Prima mezz'ora di gioco che è andata in archivio con la Juventus in vantaggio 2-0 sul Genoa grazie ai gol di Kulusevski e Morata. Dominio totale dei bianconeri in questo primo tempo. 

31' Ritmi molto bassi in questa fase con la squadra di Pirlo che continua a fare la partita. Match saldamente nelle mani della Juventus che, in questo momento, è nuovamente a -1 dal Milan secondo. 

29' E' in controllo totale della situazione la Juventus che gestisce il possesso palla senza troppa fretta, visto il punteggio, mentre il Genoa sembra stia già pensando alla prossima partita. 

27' Prova a riscattarsi Cristiano Ronaldo che punta la porta e incrocia col destro dai 20 metri ma la sua conclusione è debole, para senza troppi problemi Perin. 

25' E adesso si fa veramente dura per la squadra di Ballardini che è già sotto di due reti e non è ancora passata mezz'ora. Situazione di classifica tranquilla, ovviamente, per il Grifone. 

23' Raddoppio della Juventus: Chiesa ruba il pallone a Radovanovic e calcia trovando la risposta di Perin, Ronaldo calcia sul palo a porta vuota ma sul pallone arriva Morata che non sbaglia, 2-0.

22' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! MORATA!

22' Si fa vedere il Grifone con un calcio di punizione di Scamacca, dal vertice mancino dell'area di rigore, ma la sua conclusione si perde alta sopra la traversa.

21' Cartellino giallo per Cuadrado, primo ammonito del match.

20' Fase di gioco non particolarmente divertente. Torna in avanti la Juventus con Morata che, sugli sviluppi di un corner, tenta la conclusione dal limite ma il suo destro si perde alto. 

18' Si stanno giocando altre due gare: Sampdoria-Napoli ed Hellas Verona-Lazio. Entrambe sono ferme sullo 0-0. Alle 18 Roma-Bologna mentre alle 20.45 Fiorentina-Atalanta.

16' Buon momento per il Genoa con Biraschi che prova una conclusione da fuori ma il suo destro si perde molto alto sopra la traversa. Sta crescendo il Grifone in questa fase. 

14' Prova a prendere un po' di campo anche il Genoa ma la Juventus non concede spazi al possesso della squadra di Ballardini. Pressing molto alto da parte dei padron di casa.

12' Juventus ancora in attacco con una sortita offensiva di Cristiano Ronaldo che si accentra e calcia dal limite ma il suo mancino si perde a lato, Perin era sulla traiettoria. 

11' Primi dieci minuti di gioco che sono andati in archivio all'Allianz Stadium con la Juventus in vantaggio 1-0 sul Genoa grazie al gol di Kulusevski. Non pervenuto il Grifone fino ad ora. 

9' Si fa vedere anche la squadra di Ballardini con una bella giocata di Zappacosta che entra in area e calcia col destro ma la sua conclusione viene respinta da De Ligt e bloccata da Szczesny.

8' Ottimo approccio da parte della Juventus che sta continuando a fare la partita mentre il Genoa non sembra essere in grado, al momento, di poter impensierire la squadra di Pirlo. 

6' Passa subito in vantaggio la Juventus con Cuadrado che entra in area e appoggia per il piatto mancino di Kulusevski che non lascia scampo a Perin. Subito avanti la squadra di Pirlo! 

5' GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOL JUVENTUS! KULUSEVSKI!

3' Tanta aggressività da parte della Juventus in questi primi minuti di gioco. La squadra di Pirlo sta provando a prendere in mano il pallino del gioco ma il Grifone accetta i ritmi dei bianconeri. 

1' PARTITI! E' cominciata Juventus-Genoa! 

 

14.58 I giocatori di Juventus e Genoa fanno il loro ingresso in campo in questo momento. Tra poco si comincia! 

14.47 Le due compagini hanno ultimato il riscaldamento pre-partita e stanno tornando negli spogliatoi.

14.30 Le due squadre sono in campo per il classico riscaldamento pre-partita. 

13.55 Per quanto concerne il capitolo formazioni 4-4-2 per la Juventus con la coppia d'attacco formata da Morata e Cristiano Ronaldo mentre il Genoa risponde col 3-5-2 ed il tandem offensivo composto da Scamacca e Pandev.

13.50 Amici di Calciomagazine e appassionati di calcio buon pomeriggio e benvenuti alla diretta di Juventus-Genoa, incontro valevole per la trentesima giornata di Serie A.

 

IL TABELLINO

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (46' Alex Sandro), De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski (68' McKennie), Bentancur, Rabiot (84' Ramsey), Chiesa (74' Arthur); Morata (68' Dybala), Cristiano Ronaldo. A disposizione: Buffon, Pinsoglio, Dragusin, Demiral, Frabotta, Di Pardo, Ramsey, Arthur, Fagioli, McKennie, Alex Sandro, Morata.  Allenatore: Pirlo 

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi (46' Ghiglione), Rovella (63' Zajc), Badelj, Behrami (46' Pjaca), Zappacosta; Scamacca (70' Melegoni), Pandev (63' Shomurodov). A disposizione: Marchetti, Paleari, Zapata, Goldaniga, Melegoni, Cassata, Ghiglione, Pjaca, Zajc, Shomurodov, Destro. Allenatore: Ballardini  

RETI: 4' Kulusevski (J), 22' Morata (J), 49' Scamacca (G), 70' McKennie (J)

AMMONIZIONI: Cuadrado, Kulusevski, Alex Sandro (J), Behrami, Rovella, Criscito (G)

ESPULSIONI: //

RECUPERO: 0' nel primo tempo, 4' nel secondo tempo

STADIO: Allianz Stadium

Le parole di Pirlo e Ballardini

Pirlo: “Lo spirito perché magari è molto più facile trovare energie nei big match. Invece dobbiamo avere lo stesso atteggiamento anche con altre squadre e deve essere ugualmente fatta domani. Sì Szczesny tornerà titolare, Paulo non credo che possa giocare dall’inizio perché è stato fermo tre mesi. Sta bene però penso abbia bisogno di uno spezzone, magari anche un po’ più lungo. Demiral non ha minutaggio, è rientrato dal Covid e non sta benissimo. Ha bisogno di lavorare anche perché veniva anche da un altro infortunio.  Arthur ha lavorato bene ed è stato risparmiato in alcune parti di allenamento perché va gestito. Dybala è un giocatore importante che purtroppo non ho avuto molto a disposizione quest’anno. Guardiamo al presente perché è più importante del futuro. Però lui ha ancora un anno di contratto quindi lo avremo anche la prossima stagione. Morata sta bene, secondo me ha fatto una buona partita l’altra sera poi in fase di realizzazione forse è un po’ mancato. Sta bene di testa, ha solo bisogno di fare un gol per ripartire. Kulusevski sta bene, è probabile che domani parta dall’inizio”. 

Ballardini: “Abbiamo sempre pensato alla prossima partita e non a tutte quelle che mancano. Contro la Juve servirà tanta corsa, attenzione, intensità e l’essere sempre squadra in ogni momento della partita. Quello che è stato fatto finora è stato fatto bene, ha un valore e ce lo teniamo. Pur sapendo che ciò che conta è quello che faremo da ora in avanti. Sono abituati a fare tante partite e hanno una rosa con qualità elevatissima. Una gara come quella col Napoli ti da energia e consapevolezza. Affronteremo una squadra in grande salute. Sono convinto che faremo una buonissima partita. Sono abituati a fare tante partite e hanno una rosa con qualità elevatissima. Una gara come quella col Napoli ti da energia e consapevolezza. Affronteremo una squadra in grande salute. Sono convinto che faremo una buonissima partita”. 

La presentazione del match

Da una parte c’è la squadra di Pirlo che viene dall’ottimo successo casalingo contro il Napoli ed in classifica occupa la terza posizione con un punto di vantaggio sull’Atalanta e tre sul Napoli. Dall’altra parte troviamo la squadra di Ballardini che viene dal buon pari interno contro la Fiorentina ed in classifica occupa la tredicesima posizione, in coabitazione con lo Spezia, con 32 punti. Il bilancio della sfida pende nettamente a favore della squadra bianconera che negli 18 incontri ha raccolto ben 13 successi e 5 pareggi. Nelle ultime 35 sfide giocate tra Juventus e Genoa il bilancio resta a favore dei bianconeri che hanno vinto 22 volte mentre sono solo 4 i successi del Grifone, 9 i pareggi. La sfida verrà diretta dal signor Di Bello della sezione di Brindisi.

QUI JUVENTUS – Pirlo dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-4-2 con Szczesny in porta, pacchetto difensivo composto da Cuadrado e Danilo sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a De Ligt e Chiellini. A centrocampo Bentancur e Rabiot in cabina di regia con Kulusevski e Chiesa sulle fasce laterali mentre in attacco spazio al tandem offensivo composto da Morata e Cristiano Ronaldo.

QUI GENOA – Ballardini dovrebbe schierare la sua squadra col classico 3-5-2 con Perin in porta, reparto difensivo composto da Masiello, Radovanovic e Criscito. A centrocampo Badelj in cabina di regia con Rovella e Behrami mezze ali mentre sulle corsie esterne spazio a Biraschi e Zappacosta. In attacco tandem offensivo composto da Scamacca e Destro.

Le probabili formazioni di Juventus – Genoa

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Danilo; Kulusevski, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Morata, Cristiano Ronaldo. Allenatore: Pirlo

GENOA (3-5-2): Perin; Masiello, Radovanovic, Criscito; Biraschi, Rovella, Badelj, Behrami, Zappacosta; Scamacca, Destro. Allenatore: Ballardini

STADIO: Allianz Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Juventus – Genoa, valevole per la trentesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Serie A e su Sky Sport, numero 252 del satellite. Chi lo preferisse, grazie a Sky Go, potrà seguire la sfida anche in diretta streaming sul proprio pc o notebook, collegandosi con il sito ufficiale della piattaforma, e su tutti i dispositivi mobili quali smartphone e tablet, scaricando la app per sistemi iOS e Android. In alternativa si potrà vedere la partita in streaming su NOW, il servizio live e on demand di Sky, che offre la visione di diversi eventi sportivi, fra cui anche le gare di Serie A, a chi acquista uno dei pacchetti proposti.

Articoli correlati