Doppietta di Kessie su rigore all’Atalanta, Milan in Champions League

2050

Atalanta Milan cronaca diretta risultato tempo reale

La partita Atalanta – Milan del 23 maggio 2021 in diretta: gara saggia della squadra di Pioli che colpisce allo scadere di primo tempo e nella ripresa resiste alla pressione avversaria

La cronaca con commento minuto per minuto

RISULTATO FINALE: ATALANTA-MILAN 0-2

SECONDO TEMPO

49' è finita! Il Milan supera in trasferta l'Atalanta e conquista un posto nella prossima Champions League. Gara molto combattuta ed equilibrata. I rossoneri tengono botta nel primo tempo e sfruttano una ripartenza concessa nel finale per portarsi avanti su rigore. Nella ripresa si fa più arrembante la squadra di Gasperini che le prova tutte per cercare di recuperare lo svantaggio e in pieno recupero arriva il raddoppio sempre su rigore. Vi ringraziamo per averci scelto, la Serie A chiude la sua stagione ma i nostri live proseguiranno con gli spareggi in Serie B e C oltre che con il meglio dal calcio estero

48' KESSIEEE!!!! RADDOPPIO DEL MILAN CHE VOLA IN CHAMPIONS LEAGUE!!! Dal dischetto il centrocampista supera Gollini calciando alla sua sinistra, portiere spiazzato

47' RIGORE PER IL MILAN! Rosso per De Roon (doppia ammonizione) e giallo per Dalot! Cross di Dalot basso per Calhanoglu sul primo palo, conclusione sul primo palo rimpallato dal braccio di Gosens

45' 4 minuti di recupero

45' punizione per il Milan in zona bandierina, si gioca con il cronometro

42' Miranchuk per Freuler e Palomino per Toloi

41' angolo di Malinovskyi, ottimo il tempo di uscita con un pugno di Donnarumma, giallo a Toloi per proteste

37' scarico di Toloi dalla destra per Muriel che centralmente calcia di prima intenzione ma spara alto!

36' giallo per Mandzukic, punito un intervento in ritardo su Freuler

34' Gasperini manda in campo Pasalic per Maehle

34' lasciano il campo Saelemaekers e Leao per Dalot e Mandzukic

28' angolo conquistato da Zapata, Kjaer non molla un centimetro

27' azione personale di Muriel che si accentra e lascia partire una conclusione di destro quasi dal limite che si spegne di poco a lato!

24' travolto Leao da De Roon a centrocampo, giallo inevitabile perchè ha interrotto un contropiede

23' palo clamoroso di Leao! Inserimento centrale sulla trequarti di Meite che approfitta di un errore di Muriel, filtrante in area per l'attaccante che supera Gollini con un pallonnetto e sfera che si stampa sul palo e torna in campo!

22' verticalizzazione da centrocampo sulla sinistra per Muriel finito in fuorigioco, dall'altra parte Calabria sbaglia la misura del cross e per poco non diventa un tiro insidioso che sorvola la traversa

21' conclusione centrale e debole di Malinovskyi direttamente tra le braccia di Donnarumma

17' punizione dai 25 metri per Muriel in posizione quasi centrale, palla che sorvola la traversa

16' doppio cambio per il Milan: dentro Meité per Bennacer e Krunic per Brahim Diaz

14' cambio gioco per Malinovskyi per Muriel che deve sforzarsi per rendere giocabile il pallone. Azione che prosegue con Calhanoglu che commette fallo ai 25 metri

11' filtrante di Malinovskyi in area per Zapata, conclusione in diagonale rasoterra da posizione leggermente defilata che passa poco distante dal palo alla destra di Donnarumma!

9' palla buttata in fallo laterale da Kessie, a terra Saelemaekers dopo uno scontro di gioco. Si riparte prontamente, nessun problema per il centrocampista

5' lancio per Leao, stop di faccia su pressione regolare di Romero, riparte l'Atalanta

2' giallo a Freuler, punito un suo intervento su Calhanoglu. Il giocatore era diffidato e salterà la prima giornata della prossima stagione

2' lancio di Tomori per Diaz che lavora un pallone sotto pressione sulla destra d'attacco ma circolazione palla che viene interrotto

in campo Muriel dal primo minuto per Pessina, si riparte con il calcio d'avvio battuto questa volta dall'Atalanta

squadre che fanno il loro rientro in campo, nell'Atalanta una novità in formazione

PRIMO TEMPO

46' si chiude con il vantaggio per 1-0 del Milan il primo tempo. Gara molto bloccata con le due squadre che hanno curato molto la fase difensiva non concedendo spazi agli avversari. Poche le emozioni, nel finale contropiede micidiale della squadra i Pioli che guadagnano il penalty che decide al momento l'incrontro. Appuntamento fra pochi minuti per seguire il secondo tempo

46' slalom di Freuler che entra in area ma viene fermato dal solito Kessie, oggi davvero monumentale

46' lancio per Pessina, chiuso nella morsa e fallo laterale per il Milan

44' 1 minuto di recupero

43' KESSIEE!!!! MILAN IN VANTAGGIO!!! Freddo dal dischetto il giocatore ipnotizza Gollini che resta immobile e lo batte calciando all'angolino alla sua destra. Ammonito Gasperini per le reiterate proteste

41' sul dischetto pronto Kessie, VAR conferma il rigore

40' RIGORE PER IL MILAN! Azione tutta di prima dei rossoneri, Theo Hernandez riceve l'uno due di ritorno e in area viene atterrato da Maehle intervenuto da dietro in scivolata! Furioso Gasperini che si trova in disappunto con la decisione del direttore di gara

37' verticalizzazione su Leao che dopo un primo stop difettoso scappa a Romero e che lo incrocia sulla trequarti d'attacco. L'attaccante finisce a terra ma l'arbitro lascia giocare

37' ottima diga difensiva di Kessie in questo primo tempo, l'Atalanta non riesce a sfondare

34' faccia a faccia tra arbitro e Gasperini che chiedeva un giallo per un intervento falloso

33' intervento falloso di Malinovskyi su Theo Hernandez che lo aveva anticipato

32' molto bloccato il match, compatto il Milan nella linea difensiva, Atalanta attento a non fornire punti di sbocco sulla trequarti d'attacco agli avversari

30' non si intende con Zapata Malinovskyi, il suo lancio a sinistra non trova il colombiano che stringeva al centro

29' grande duello tra Kessie e Maehle con il giocatore del Milan che resta in piedi conquista punizione

27' cross dalla sinistra di Zapata troppo su Donnarumma che blocca senza problemi

25' cross basso di Gosens deviato da Calabria, angolo per i nerazzurri ma nulla di fatto

24' punizione di Calhanoglu, passaggio a Theo Hernandez, palla scodellata in area dove Leao commette fallo su Romero

22' fallo in attacco di Pessina, preziosa copertura di Bennacer sulla trequarti difensiva

21' verticalizzazione per Zapata anticipato quasi al limite dell'area da Donnarumma

18' punizione conquistata dall'Atalanta, intervento falloso di Kjaer: palla scodellata in area dove ci arriva di testa Dijmsiti ma mira alta

17' pressing falloso di Romero su Bennacer, punizione per i rossonero

16' spunto centrale di Brahim Diaz, scambio con Calhanoglu al limite ma tentativo murato

15' maglie strette a centrocampo per l'Atalanta che non consente un gioco fluido all'avversario

12' palla sulla trequarti per Malinovskyi che si mette in proprio e calcia dal vertice destro dell'area, mira alta

11' duello tra Zapata e Kjaer che vince il duello, ultimo tocco dell'attaccante per la rimessa dal fondo per Donnarumma

9' gioco fermo, a terra Romero dopo uno scontro di gioco con Brahim Diaz. Nessun problema per il difensore che era caduto male, non è stato necessario l'intervento dello staff medico

8' lungo lancio direttamenta da Donnarumma per Leao, sale con i tempi giusti al linea difensiva, c'è offside

6' sale la squadra di Pioli, pressione fallosa di Dijmsiti su Saelemaekers: sugli sviluppi troppo lungo il lancio in profondità su Leao, blocca in uscita Gollini

5' azione di Malinovskyi, rimpallo sulla trequarti che penalizza il giocatore, c'è un tocco con il braccio e punizione della difesa

4' bello scambio tra Leao e Saelemaekers, conclusione dal limite alta!

3' lungo lancio per Romero che si era sganciato ma finisce per commetter fallo su Kjaer bravo a prendere la posizione

2' prima manovra sviluppata dall'Atalanta che prova a cambiare gioco sulla destra d'attacco, resta alto il Milan

partiti! Calcio d'avvio battuto dagli ospiti. Atalanta con la tradizionale maglia nerazzurra, Milan con maglia a sfondo bianco

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, la Serie A si chiude con il botto. Stasera big match tra Atalanta e Milan da seguire tutto d'un fiato. Di seguito il tabellino con le scelte dei due allenatori, cronaca con commento in diretta a partire dalle 20.45.

TABELLINO

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi (dal 42' st Palomino), Romero, Dijmsiti; Maehle (dal 34' st Pasalic), De Roon, Freuler (dal 42' st Miranchuk), Gosens; Malinovskyi, Pessina (dal 1' st Muriel); Zapata. A disposizione: Sportiello, Rossi, Caldara, Sutalo, Ruggeri, Lammers, Ilicic. Allenatore: Gasperini

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Theo Hernandez; Kessié, Bennacer (dal 16' st Meité); Saelemaekers (dal 34' st Dalot), Brahim Diaz (dal 16' st Krunic), Calhanoglu; Rafael Leao (dal 34' st Mandzukic). A disposizione: Tararusanu, Donnarumma An., Kalulu, Romagnoli, Tonali, Castillejo, Rebic, Hauge. Allenatore: Pioli

Reti: al 43' pt Kessie (rigore), al 48' st Kessie (rigore)

Ammonizioni: Gasperini, Freuler, De Roon, Mandzukic, Toloi, Krunic, Dalot

Espulso al 47' st De Roon (doppia ammonizione)

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 4 minuti nella ripresa

NOTA: Maehle causa un rigore atterrando in area Theo Hernandez

Le parole di Percassi e Pioli

Percassi: “Ho chiesto personalmente al mister di fare io la conferenza al nome della società, dopo la gara di Genova e quella con la Juve non avevamo parlato. Ci sembrava farlo oggi, di fronte a un’ennesima stagione giocata a livello straordinario. Vogliamo ringraziare tutti di cuore per quanto fatto, mister, giocatori. Hanno fatto qualcosa di straordinario. Parlare di ciliegina sulla torta è riduttivo, se faccio il ragionamento di cosa abbiamo vissuto nell’ultimo anno, in un anno solare si è giocata una stagione e mezza. Siamo arrivati ai quarti col PSG, siamo arrivati in finale di coppa Italia contro la Juventus facendo una gara importante, vedo tanti motivi di festeggiare, siamo una medio-piccola realtà del calcio europeo. Tutto quello che stiamo facendo è frutto del lavoro, non dobbiamo mai dare per scontato. Sappiamo cosa vuol dire competere in serie A, l’obiettivo che dichiara mio papà, la salvezza, è un obiettivo vero. Siamo orgogliosi di quello che stiamo facendo, non vediamo cose negative. Partecipare alla Champions League vale come un trofeo, i nostri tifosi sono molto contenti. Stiamo parlando di un’Atalanta molto competitiva, ma ci rendiamo conto che stiamo giocando contro squadre comunque forti e con tanti campioni, avere a una giornata dalla fine la qualificazione in tasca ci rende orgogliosi. Domani daremo il massimo, giocheremo contro una squadra forte. Ma l’Atalanta domani farà l’Atalanta”.

Pioli: “La classifica finale darà il verdetto, abbiamo parlato di tutto l’anno di partita della svolta, e sarà quella di domani. La squadra è motivata, sarà pronta per dare il massimo. Settimana particolare, fino a mercoledì la delusione era presente, poi è stata trasformata in concentrazione ed voglia, emozione, determinazione e anche tensione, siamo riusciti a trasformarla nella settimana migliore possibile.  Abbiamo dimostrato di essere forti, affrontiamo l’Atalanta che meritatamente è andata in Champions, ma abbiamo le qualità per andare in Champions. Dal 17 settembre che giochiamo una partita ogni 3 giorni, e sabbiamo che bisogna fare l’ultimo sforzo. Mi aspetto una squadra che giocherà al massimo, sta dimostrando di essere forte, hanno un impianto di gioco collaudato. Giocherà la miglior partita possibile. La settimana è stata piena di colloqui individuali e collettivi, la motivazione è al massimo. Siamo arrivati fin qui per giocarci la Champions, le motivazioni sono tante, per noi per la squadra, e i tifosi, rimaniamo uniti e compatti per domani sera. Rebic ad oggi è più no che si, vediamo domani mattina, gli altri stanno bene. Ha avuto un problema al polpaccio e anche stamattina non ha fatto una seduta completa”.

La presentazione del match

BERGAMO – Questa sera, domenica 23 maggio, alle ore 20.45 andrà in scena Atalanta – Milan, incontro valevole per la trentottesima giornata del campionato di Serie A 2020/2021. Gasperini conferma la formzione tipo con Muriel che partirà dalla panchina a favore di Pessina, Pioli conferma l’undici della vigilia con Leao di punta supportato da Saelemaekers, Calhanoglu e Brahim Diaz. Da una parte c’è la squadra di Gasperini che viene dalla sconfitta contro la Juventus nella finale di Coppa Italia, giocata al Mapei Stadium. In campionato, invece, la Dea è reduce dal successo esterno contro il Genoa che le ha permesso di staccare il pass per la Champions League con un turno d’anticipo. La Dea occupa la seconda posizione con 78 punti, +2 su Napoli e Milan. Dall’altra parte troviamo la squadra di Pioli che viene dal deludente pareggio casalingo contro il Cagliari ed in classifica occupano la terza posizione, insieme al Napoli, con 76 punti, +1 sulla Juventus. I rossoneri hanno bisogno di vincere per qualificarsi alla prossima edizione della Champions League, in caso contrario la squadra di Pioli dovrà sperare che la Juventus non faccia altrettanto a Bologna. Sono 119 i precedenti tra le due squadre con il bilancio favorevole al Milan con 51 vittorie contro i 25 successi dell’Atalanta, 43 i pareggi. La sfida verrà diretta dal signor Mariani della sezione di Aprilia.

QUI ATALANTA – Gasperini dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 3-4-1-2 con Gollini in porta, pacchetto difensivo composto da Toloi, Romero e Djimsiti. A centrocampo De Roon e Freuler in cabina di regia con Maehle e Gosens sulle corsie esterne mentre davanti spazio a Malinovskyi alle spalle del tandem offensivo composto da Muriel e Zapata.

QUI MILAN – Pioli dovrebbe schierare i suoi col 4-2-3-1 con Donnarumma tra i pali, reparto arretrato composto da Calabria e Theo Hernandez sulle corsie esterne mentre nel mezzo spazio a Kjaer e Tomori. A centrocampo Kessié e Bennacer in cabina di regia mentre davanti spazio a Saelemaekers, Brahim Diaz e Calhanoglu alle spalle di Leao.

Le probabili formazioni di Atalanta – Milan

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Romero, Dijmsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi; Muriel, Zapata. Allenatore: Gasperini

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Kessié, Bennacer; Saelemaekers, Brahim Diaz, Calhanoglu; Leao. Allenatore: Pioli

STADIO: Gewiss Stadium

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Atalanta – Milan, valido per la trentottesima giornata di Serie A 2020/2021, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Sky Sport Uno (canale 201 del satellite) e su Sky Sport (canale numero 256 del satellite). In diretta streaming, invece, si potrà assistere a Atalanta – Milan attraverso l’applicazione gratuita Sky Go, messa a disposizione da Sky per i propri abbonati e scaricabile su dispositivi come pc, smartphone o tablet. Un’ulteriore alternativa è quella di seguire il match su NOW, previo l’acquisto di uno dei pacchetti proposti.

Articoli correlati