Australia – Perù 0-2, il tabellino. Reti di Carrillo e Guerrero

Australia - Perù 0-2, il tabellino. Reti di Carrillo e Guerrero

Diretta di Australia – Perù: presentazione, formazioni e tabellino in tempo reale dell’incontro valido per la terza giornata del Gruppo C, fischio d’inizio alle ore 16

Finisce 0-2 tra Australia e Perù. I sudamericani , grazie ai gol messi a segno da Carrillo nel primo tempo e da Guerrero a inizio ripresa, ottengono una vittoria che non arrivava dal lontano 1978 e si piazzano al terzo posto nel girone.

Il tabellino

Australia: Ryan; Risdon, Sainsbury, Milligan, Behich; Jedinak, Mooy; Leckie, Rogic (dal 27′ st Irvine), Kruse (dal 13′ st Arzani); Juric (dall’8 st Cahill). Commissario Tecnico: Van Marwijk.

Perù: Gallese; Advíncula, Ramos, Santamaría, Trauco; Tapia (dal 18’st Hurtado), Yotún (dal’8 st Aquino); Carrillo, Cueva, Flores; Guerrero. Commissario Tecnico: Gareca.

Reti: al 18′ Carrillo, al 5’st Guerrero

Ammonizioni: Jedinak, Arzani, Rogic, Hurtado, Milligan

Espulsioni:

Recupero: un minuto nel primo tempo e 4′ nella ripresa

Tabellino e risultato minuto per minuto

La presentazione della partita

SOCHI – Oggi alle ore 16:00, presso il Fisht Stadium di Sochi, si disputerà il match tra Australia e Perù valevole per la terza ed ultima giornata del Gruppo C, ovvero della fase a gironi, di Russia 2018. Con il Perù già matematicamente fuori dalla fase ad eliminazione diretta e la Francia già qualificata, serve una vittoria ai Socceroos e la contemporanea sconfitta della Danimarca per approdare al turno successivo, tenendo ovviamente in considerazione la differenza reti e i goal segnati. Attualmente l’Australia ha siglato due goal, entrambi realizzati su rigore da Jedinak, subendone tre; la Danimarca, invece, ha gli stessi goal segnati ma subendone solo uno.

QUI AUSTRALIA – I Socceroos, guidati dal CT olandese Bert van Marwijk, hanno a disposizione un solo ed unico risultato, ovvero la vittoria, per poter sperare negli ottavi di finale. Per centrare quest’obiettivo che manca dal 2006, peraltro raggiunto per la prima volta ed unica volta nella sua storia, van Marwijk si affiderà al 4-4-1-1 con Ryan tra i pali e la linea difensiva composta da Risdon, Sainsbury, meteora ex Inter, Milligan e Behich. A centrocampo troveranno spazio sulle fasce Leckie e Kruse mentre in mezzo al campo giocheranno Jedinak, capitano della Nazionale, e Mooy, centrocampista militante nell’Huddersfield. Tandem offensivo composto da Rogic a supporto dell’unica punta che sarà Tomi Juric.

QUI PERU’ – Il Perù ha raccolto zero punti nelle prime due partite, per cui in alcun modo potrà passare il turno. Il CT Ricardo Gareca confermerà comunque il 4-2-3-1 visto nei match precedenti. Tra i pali ci sarà Gallese, davanti a lui la difesa composta da Advincula, Rodriguez, Ramos e Trauco. In cabina di regia pronti Aquino e Yotun, mentre sulla linea della trequarti agiranno Carrillo, Cueva e Flores che sopperiranno all’assenza di Farfan, che ha accusato un trauma cranico. Nel ruolo di prima punta ci sarà Paolo Guerrero.

Le probabili formazioni

AUSTRALIA (4-4-1-1): Ryan; Risdon, Sainsbury, Milligan, Behich; Leckie, Jedinak, Mooy, Kruse; Rogic; Juric. Allenatore: Van Marwijk
PERU’ (4-2-3-1): Gallese; Advincula, Rodriguez, Ramos, Trauco; Aquino, Yotun; Carrillo, Cueva, Flores; Guerrero. Allenatore: Gareca

Stadio: Fisht Stadium