Avellino – Catania 0-1: decide una rete di Sipos nella ripresa

1781

Avellino Catania cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Avellino – Catania di mercoledì 23 marzo 2022 in diretta: colpo esterno dei siciliani che sfruttano al meglio un’azione al 18′. Reazione degli irpini dopo il gol ma scarsa precisione sotto porta

AVELLINO – Allo stadio Partenio (Adriano Lombardi), mercoledì 23 marzo, alle ore 14:30, si disputerà AvellinoCatania, match valido per la ventinovesima giornata di campionato di Serie C – Girone C. Turno infrasettimanale solo per queste due squadre, che devono recuperare la partita rinviata a causa della neve. L’Avellino, in particolare, ha bisogno di questo match per poter ambire al secondo posto in classica, occupato dal Catanzaro che si trova a cinque punti di differenza. Non solo classifica, ma anche la ricerca della continuità: nelle tre recenti uscite, la formazione campana ha ottenuto una sconfitta, una vittoria e un pareggio, conquistato nell’ultima gara di campionato contro il Messina in casa. I tre punti, tuttavia, sono ancora più necessaria: la zona playoff dista solo tre punti, con il Picerno a quota 43 e la formazione siciliana a quota 40. Il Catania, però, non viene da un momento facile: alla due vittorie all’inizio del mese di marzo, sono seguiti un pareggio e una sconfitta pesante nell’ultima gara di campionato (il 5-1 subito in casa del Foggia). Obiettivo di entrambe le squadre è quello di stravolgere l’ultimo scontro diretto: nella gara d’andata, Avellino e Catania si sono dovute accontentare di un 2-2.

Cronaca della partita con tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: AVELLINO - CATANIA 0-1

SECONDO TEMPO

51' è finita! Il Catania passa ad Avellino grazie a una rete al 19' del secondo tempo di Sipos. Un pò in ombra la squadra di casa prima del gol quindi una reazione che non ha portato frutti per un pò di imprecisione nell'ultimo passaggio e nella conclusione in porta. Gara perfetta dei siciliani che si sono chiusi molto bene in difesa e hanno sfruttato nel migliore dei modi un contropiede. Vi ringraziamo per aver scelto la nostra diretta e vi aspettiamo per i prossimi live. Per gli amanti della Juventus da non perdere la diretta Juventus - Lille per la Women's Champions League dalle ore 18.45

50' punizione conquistata sulla sinistra da Kanoute, tra gli ultimi a mollare: batte Kragl in area, allontana la difesa. Qualche istante più tardi cross dalla destra e mischia in area dove Cataldi riesce a conquistare una punizione in difesa

49' si riprende prontamente con Aloi che sportivamente restituisce palla agli avversari

48' al rinvio dal fondo Scancampiano, gioco fermo a centrocampo con Pinto a terra e un pò di nervosismo in questo finale

48' ci prova dai 25 metri Murano ma alza la mira

47' Aloi in area per Micovschi, cross di prima che non trova nessuno pronto a inserirsi per calciare e sfera che attraversa lo specchio della porta

45' 1 minuto extra per il cambio quindi saranno 6 complessivamente

45' in campo Mocanu per Rizzo

44' 5 minuti di recupero

43' destro di Plescia sul primo palo, respinge Stancampiano togliendo la sfera indirizzata all'angolino! Sul corner Silvestri colpisce di testa a lato

41' conclusione centrale di Aloi e nessun problema per Stancampiano

40' dentro Isco per Rosaia e Ropolo per Simonetti

37' in campo Plescia per Tito

33' gioco fermo, a terra Biondi dopo uno scontro di gioco. Giallo per proteste all'indirizzo di Pinto. A bordo campo Biondi, ghiaccio alla testa ma è subito pronto a rientrare in campo, si torna a giocare

32' giallo per Murano per un intervento scomposto a centrocampo

30' ci prova Biondi dalla distanza con Forte un pò fuori dai pali ma palla alta. Dall'altra parte cross per il colpo di testa di Silvestri in area ma non inquadra lo specchio della porta

27' dentro Micovschi per Carriero e Mastalli per Ciancio; Pinto per Zanchi la contromossa di Baldini

25' palo di Rosaia che per poco non si fa un'autorete clamorosa su cross in area dalla sinistra dell'Avellino

24' angolo per l'Avellino che ha reagito immediatamente al gol preso, allontana Sipos

23' in campo Pino per Russini nel Catania

20' ATTENZIONE ROSSO A LORENZINI! Verticalizzazione per Murano che si infila minacciosamente alle sue spalle e viene steso al limite dell'area! CATANIA in 10! Bella punizione verso il secondo palo di Kragl, vola Stancampiano a deviare la sfera indirizzata sotto l'incrocio dei pali!

18' SIPOS!!! VANTAGGIO DEL CATANIA!!! Strappo di Russini, palla per Cataldi che imbuca Sipos bravo in area ad allargarsi con il mancino e a concludere sempre con lo stesso palo. Rasoterra sul palo più lontano a prendere di infilata Forte in uscita

16' lungo lancio per Albertini che si scontra con Tito e fallo per la difesa

14' da Carriero a Rizzo che in area da posizione defilata conclude con il destro sul primo palo e bel riflesso di Stancampiano con i pugni in angolo! Nulla di fatto sugli sviluppi del tiro dalla bandierina

13' cross basso dal fondo di Russini, ben appostato allontana la difesa

9' buona pressione di Aloi che conquista una punizione sulla trequarti d'attacco, giallo a Cataldi. Batte Kragl con il mancino verso il primo palo, c'è la potenza ma non la precisione e sfera sopra la traversa

8' tentativo di verticalizzazione di Aloi per Murano, palla che sfila suo fondo

3' altro giallo questa volta per Simonetti, entrato da dietro su Carriero che stava tentando una ripartenza

2' errore in disimpegno per l'Avellino, fallo di Aloi che prende il giallo

ben ritrovati con il secondo tempo della partita. Si parte con il primo possesso palla per l'Avellino. Una novità nel Catania con Provenzano per Biondi

PRIMO TEMPO

46' duplice fischio, Avellino e Catania tornano negli spogliatoi sullo 0-0 di partenza. Più Avellino almeno dal punto di vista del possesso palla ma gara piuttosto bloccata. Piccolo stop e torniamo fra pochi minuti per il secondo tempo, nel frattempo se volete restare aggiornati sull'altra sfida di Lega Pro in corso, Potenza - Paganese, è disponibile la diretta del tabellino con il risultato in diretta

46' prova a chiudere in avanti l'Avellino, traversone molto lungo di Tito dove sul secondo palo Rizzo commette fallo

46' traversone lungo di Simonetti, dall'altra parte scarico di Russini per Cataldi ma impreciso il tentativo dal limite dell'area

45' 1 minuto di recupero

44' fermato in offside Sipos

42' da Carriero a Kanoute, cross dal fondo dove sul primo palo interviene Lorenzini ad alleggerire in angolo. Proteste dalla pachina etnea, giallo a Baldini e rosso per Clayton. Nulla di fatto sul corner

39' primo giallo della partita a Rosaia per un intervento irregolare a centrocampo

38' punizione insidiosa dai 30 metri di Murano dalla sinistra d'attacco, Stancampiano non si fida della presa e devia sul fondo! Sugli sviluppi dell'angolo palla dentro di Kragl con tocco sotto di Dossena ma alza la mira da due passi pressato dal marcatore!

34' dall'altra parte tentativo in area di Provenzano murato dalla difesa. Nell'occasione il giocare ospite poteva forse sfruttare meglio la chance

31' bel fraseggio palla a terra per l'Avellino che arriva fino al limite dell'area per calciare con Rizzo ma viene murato dalla difesa quindi segnalato un fallo in attacco. Proteste della panchina di casa che reclamavano un tocco con il braccio di un giocatore del Catania in area. A prima vista non sembrava ci fosse ma lasciamo il beneficio del dubbio da sfatare guardando il replay

27' punizione ai 30 metri conquistata da Kragl: batte lo stesso tedesco che scivola al momento della battuta con sfera che rotola abbondantemente sul fondo

25' prova a mantenersi più alta la linea difensiva del Catania che sta prendendo le contromisure e al momento ha concesso molto poco

21' cross a mezz'altezza dal fondo di Ciancio, la difesa allontana ma campani che restano in costante proiezione offensiva in questo avvio

18' inserimento in area di Kanoute dopo scono scambio ma Zanchi mura il tentativo agevolando il tentativo del portiere

15' punizione conquistata dal Catania ai 25 metri in posizione centrale, sul punto di battuta Russini e palla sulla barriera

11' da Rizzo per Carriero, cross in area da fondo morbido per Kragl che colpisce di testa a lato!

10' sponda di Murano in area per l'inserimento in area di Kragl anticipato

7' prima azione ragionata dell'Avellino con Kanoute che scambia con Ciancio, cross in area allontanato da Lorenzini prima e Rosaia poi di testa ma palla che torna preda degli irpini

4' primo angolo dalla destra per il Catania, ha la meglio la difesa che allontana

3' uscita di Stancampiano fuoriarea per anticipare tutti e subisce anche una carica, punizione per la difesa

1' intervento falloso di Ciancio dopo pochi istanti, il giocatore ha rischiato un cartellino

Partiti! Calcio d'inizio battuto dal Catania in maglia scura, Avellino nella classica biancoverde

Ci siamo! Avellino e Catania in campo pronte a sfidarsi, ancora pochi istanti e seguiremo il match

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, benvenuti alla diretta di Avellino - Catania. Dalle 14.30 saremo pronti a informarmi sulle fasi salienti dell'incontro valido come recupero della ventinovesima giornata.

TABELLINO

AVELLINO (3-5-2): Forte; Ciancio (dal 27' st Mastalli), Dossena, Silvestri; Rizzo (dal 45' st Mocanu), Carriero (dal 27' st Micovschi), Aloi, Kragl, Tito (dal 37' st Plescia); Kanoute, Murano. A disposizione: Pane, Pizzella, Stanzione, De Francesco, Tarcinale. Allenatore: Carmine Gautieri.

CATANIA (4-3-3): Stancampiano; Albertini, Monteagudo, Lorenzini, Zanchi (dal 27' st Pinto); Rosaia (dal 40' st Izco), Cataldi, Provenzano (dal 1' st Biondi); Simonetti (dal 40' st Ropolo), Sipos, Russini (dal 23' st Pino). A disposizione: Sala, Coriolano, Claiton, Ercolani, Bianco, Piccolo, Russo. Allenatore: Francesco Baldini.

Reti: al 18' st Sipos

Ammonizioni: Rosaia, Baldini (dalla panchina), Aloia, Simonetti, Cataldi, Murano, Pinto

Espulso dal 43' pt Clayton allontanato per proteste dalla panchina, al 20' st Lorenzini per rosso diretto come fallo da ultimo uomo

Recupero: 1 minuto nel primo tempo

Formazioni ufficiali

AVELLINO (3-5-2): Forte; Ciancio, Dossena, Silvestri; Rizzo, Carriero, Aloi, Kragl, Tito; Kanoute, Murano. A disposizione: Pane, Pizzella, Stanzione, Mastalli, De Francesco, Tarcinale, Plescia, Micovschi, Mocanu. Allenatore: Carmine Gautieri.

CATANIA (4-3-3): Stancampiano; Albertini, Monteagudo, Lorenzini, Zanchi; Rosaia, Cataldi, Provenzano; Simonetti, Sipos, Russini. A disposizione: Sala, Coriolano, Claiton, Ercolani, Pino, Ropolo, Pinto, Izco, Biondi, Bianco, Piccolo, Russo. Allenatore: Francesco Baldini.

Convocati Avellino

Portieri: Forte, Pane, Pizzella.

Difensori: Bove, Ciancio, Dossena, Rizzo, Silvestri, Stanzione, Tito.

Centrocampisti: Aloi, Carriero, De Francesco, Kragl, Mastalli, Tarcinale.

Attaccanti: Kanoute, Micovschi, Mocanu, Murano, Plescia.

Convocati Catania

Portieri: 22 Giorgio Coriolano, 1 Andrea Sala, 12 Giuseppe Stancampiano

Difensori: 16 Alessandro Albertini, 3 Claiton Dos Santos Machado, 6 Luca Ercolani, 26 Filippo Lorenzini, 18 Juan Cruz Monteagudo, 2 Salvatore Simone Pino, 19 Giovanni Pinto, 21 Paolo Ropolo, 29 Andrea Zanchi

Centrocampisti: 10 Kevin Biondi, 23 Riccardo Cataldi, 13 Mariano Julio Izco, 5 Alessandro Provenzano, 8 Giacomo Rosaia, 28 Pier Luigi Simonetti

Attaccanti: 33 Gabriel Bianco, 14 Antonio Piccolo, 20 Simone Russini, 31 Flavio Russo, 25 Leon Sipos

Le dichiarazioni di Gautieri alla vigilia

“Mi aspetto una partita importante contro il Catania. Oggi finiremo la rifinitura dove analizzeremo i particolari dell’avversario. La reazione? Ieri abbiamo parlato per un ora e mezza per comprendere le sensazioni e lavorare sugli errori commessi. Sappiamo bene che il secondo tempo con il Messina non è stato al altezza, siamo tutti coscienti di quanto fatto. Adesso voltiamo pagina, affronteremo una squadra con un attacco improntate che nonostante le difficoltà societarie ha fatto molto bene. Noi dobbiamo migliorare negli errori commessi. La squadra, con il Messina, ha sempre cercato di proporre quanto fatto in allenamento. La mia analisi, sull’ultima gara non sarebbe cambiata anche se avessimo vinto. Abbiamo parlato molto dell’aspetto mentale, andando ad analizzare cosa è cambiato nella seconda frazione di gioco. Domenica abbiamo avuto giocatori che non erano in perfette condizioni fisiche con qualche elemento febbricitante. Abbiamo lavorato su vari aspetti in questi due giorni e anche oggi andremo ad analizzare altri aspetti. La squadra non ha mollato, abbiamo degli obiettivi importanti da raggiungere ed è sbagliato immaginare che i ragazzi abbiano gettato la spugna. In questo campionato non arriverai primo, ma ci sono i playoff e non vedo perchè non potremmo fare bene per vincerli o giocarceli. Dobbiamo essere bravi noi a lavorare e arrivare al massimo. Fino a questo momento, nessuna squadra che abbiamo affrontato ci ha messo sotto. I tifosi non devono pensare che abbiamo mollato, onoreremo la maglia. Scognamiglio ha giocato l’ultima gara con la febbre e attualmente è ancora febbricitante. Bove stesso discorso, lo abbiamo isolato prima della gara per comprendere se fosse covid. Fortunatamente abbiamo evitato che si potesse creare un nuovo cluster. Di Gaudio? È a disposizione del gruppo e lo sto inseguendo gradualmente. Sarà una pedina fondamentale per noi nelle prossime partite. Questa squadra, questa tifoseria merita di uscire da questa categoria”.

L’arbitro del match

Il match Avellino-Catania, gara valida per il recupero della ventinovesima giornata del campionato di Serie C – Girone C, sarà diretto dal Sig. Andrea Bordin della sezione di Bassano del Grappa. I due assistenti saranno Egidio Marchetti della sezione di Trento e Stefano Galimberti della sezione di Seregno; quarto ufficiale sarà il sig. Leonardo Mastrodomenico della sezione di Matera.

La presentazione del match

QUI AVELLINO – Gautieri non vuole sconvolgere la formazione per questo turno di recupero e conferma il classico 3-5-2. Oltre al modulo, dovrebbero essere confermati anche tutti gli interpreti, compreso il reparto offensivo: Kanoute e Maniero saranno i trascinatori dell’attacco campano

QUI CATANIA – Baldini vuole attaccare questa partita fondamentale e sceglie un 4-3-3. Davanti a Sala, difesa a quattro con Monteagudo, Lorenzini e Pinto. Schierato come centroavanti c’è Moro, supportato dai due esterni del reparto offensivo, Biondi e Russini

Le probabili formazioni di Avellino – Catania

AVELLINO (3-5-2): Forte; Scognamiglio, Dossena, Bove; Ciancio, Carriero, Aloi, De Francesco, Tito; Kanoute, Maniero. Allenatore: Carmine Gautieri

CATANIA (4-3-3): Sala; Albertini, Monteagudo, Lorenzini, Pinto; Greco, Rosaia, Simonetti; Biondi, Moro, Russini. Allenatore: Silvio Baldini

Dove vederla in TV ed in streaming

La partita Avellino – Catania, valida per la giornata 29 del campionato di Serie C – Girone C, sarà visibile in diretta tv su Eleven Sports: potrà essere seguita previa sottoscrizione di un abbonamento, mensile o stagionale a seconda del pacchetto scelto, che consente la visione di tutte le partite del campionato di Serie C.