Bari-Avellino, le probabili formazioni

Il mercato spacca i timpani e ruba la scena, ma il campo chiama, e bisogna concentrarsi obbligatoriamente sul calcio giocato. Il nuovo Bari di mister Torrente, questa sera con start alle 20.45, sfiderà allo stadio San Nicola l’Avellino nel terzo turno di Tim Cup.

Avversario tosto quello campano, che ha eliminato già il Varese prossimo nemico del galletto in campionato domenica prossima. I lupi, squadra giovane ma ambiziosa, vengono a Bari con la consapevolezza di non aveer nulla da pardere. A differenza della compagine biancorossa, tenuta a passare il turno e convincere. Cosa che non gli è riuscita in pieno con lo Spezia, battuto a fatica a tempo regolamentare ampiamente scaduto.

La formazione del galletto sarà molto simile a quella vista domenica scorsa contro lo Spezia, con la variante Kopunek che bagnerà stasera il suo ritorno ufficiale in Puglia. Un’altra novità potrebbe essere rappresentata dall’argentino Rivas, apparso in buono stato di forma nell’amichevole giocata giovedi a Bisceglie. A fargli posto, presumibilmente sull’out di sinistra, l’altamurano Caputo, a disagio nel ruolo di esterno offensivo.

Bari (4-3-3): Lamanna; Crescenzi, Borghese, Dos Santos, Masiello; Kopunek, Donati, Rivaldo; Marotta, Forestieri, Rivas. All. Torrente

Avellino (4-4-2): Fumagalli; Calvarese (Stigliano), Porcaro (Labriola), Cardinale, De Gol; Millesi, D’Angelo, Correa, Herrera; Lasagna, De Angelis. All. Vullo.

[Andrea Dipalo – Fonte: www.tuttobari.com]