Bari: il punto sul mercato

La settimana che si appresta a scomparire è stata assai determinante per la composizione del mosaico biancorosso in dote a mister Torrente. Molti gli acquisti messi a segno dal ds Angelozzi, tra cui molti giovani, vogliosi e, si spera, pronti ad indossare la casacca del galletto.

Aspettando le oramai prossime cessioni di Andrea Masiello e Alessandro Gazzi, andiamo a riassumere quelle che sono state le trattative consumate e messe in piedi negli ultimi giorni in casa biancorossa:

In uscita:

E. ALVAREZ: non si è ancora aggregato al gruppo, ma lo farà entro lunedì, giorno della partenza per il ritiro di Borno. Il giocatore, però, potrebbe non giocare più tra le fila del galletto. A confermarlo è stato proprio il suo agente, che a più riprese, ha sottolineato l’interessamento di Catania, Fiorentina, Cagliari, Torino e Udinese, con il club del presidente Pulvirenti in pole position;

A.MASIELLO: secondo le ultime indiscrezioni, il Siena avrebbe superato l’Atalanta nella corsa per assicurarsi il difensore biancorosso, che ha espresso la volontà di riabbracciare, dopo un anno, il caro direttore sportivo Perinetti;

M. DONATI: secondo a quanto riportato da tuttomercatoweb.com nei giorni scorsi, ci sarebbe stato un forte interessamento del Bologna per il centrocampista di Sedegliano, che però vanta anche la stima del neo tecnico del Bari, Vincezo Torrente, che lo vedrebbe addirittura idoneo come capitano del suo nuovo e giovane team;

A. GAZZI: sempre Fiorentina e Cagliari sembrano essersi dileguate, lasciando campo aperto al Torino, che ne sta trattando la metà, valutata dal Bari non meno di un milione e mezzo di euro. Occhio al Chievo Verona, che non ha smesso di monitorare il numero quattordici del galletto;

K. GHEZZAL: stando a quanto riportato dal Corriere Dello Sport, il Chievo avrebbe effettuato un sondaggio per il giocatore algerino. Ad oggi, però, solo rumors;

RAJCIC: il centrocampista croato è stato ceduto a titolo definitivo al Benevento, club campano con la quale a siglato un accordo biennale;

STATELLA: sarebbe nel mirino dell’ambizioso Como, club militante in Lega Pro;

TARANTINO: il giovane giocatore del Bari, la scorsa stagione in prestito al Pavia, la prossima stagione giocherà in prestito all’Esperia Viareggio.

In entrata:

M. BORGHESE: prima l’acquisto della comproprietà con il Gubbio, poi, subito dopo, la notizia dell’acquisizione totale del cartellino da parte del Bari. Ci sono voluti 450 mila euro per portare il difensore in Puglia, per la felicità di mister Torrente, già maestro del difensore nel club umbro;

F. FORESTIERI: arrivata la tanto attesa ufficialità dell’arrivo in Puglia del fantasista ex Genoa, arrivato via Udinese per il rammarico dell’Empoli, compagine toscana affascinata dalla possibilità di trattenere il ragazzo;

M. SCAVONE: una trattativa lampo, che ha portato all’acquisizione a titolo definitivo del centrocampista del Novara il centrocampista. Il giocatore nativo di Bolzano ha firmato un contratto triennale;

MASTRONUNZIO: sono molte le squadre interessate all’attaccante del Siena. Ecco quanto riferito da Giorgio Perinetti, ds bianconero, in esclusiva aTtuttoBari.com: “Non ho ricevuto alcuna offerta ufficiale. Tante le squadre che dicono di volerlo, ma per ora solo rumors. Vediamo nei prossimi giorni, con la speranza di definire il tutto”. E’, quindi, tutto in alto mare. Vedremo;

MARTINHO: il giocatore del Catania piace parecchio alla compagine biancorossa, che ha strappato anche il sì del giocatore. Da convincere, ancora, la società etnea, indecisa se cedere il suo brasiliano. Da battere anche la concorrenza del Cesena;

VINETOT: il difensore francese sembrava essere molto vicino al Bari ma, le ultime indiscrezioni, vogliono il giocatore di proprietà del Genoa molto vicino al ritorno al Crotone;

DE FALCO e IUNCO: sono le contropartite tecniche offerte dal Chievo V. al Bari per arrivare ad Alessandro Gazzi. Da battere, però, la concorrenza del Vicenza e di altre squadre di B;

BABACAR: capitolo chiuso: secondo quanto affermato da Alfredo Pedullà nel corso di “Speciale Calciomercato” su SportItalia, l’attaccante senegalese della Fiorentina avrebbe rifiutato l’ipotesi di un trasferimento a Bari. Buona fortuna…

SANSONE: l’esterno offensivo del Siena, più volte accostato al Bari, ha scelto il Sassuolo, club con cui ha firmato un quadriennale;

DE PAULA e RUOPOLO: Padova e Bari, società concorrenti su più fronti in questi giorni di calciomercato estivo, sono in lotta anche per questi due attaccanti, con la società rappresentata dal ds Rino Foschi in vantaggio per l’acquisizione di ambo i giocatori.

[Fabio Cianciola – Fonte: www.tuttobari.com]