Benfica – Liverpool 1-3: gli inglesi ipotecano la semifinale

575

Benfica Liverpool cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Benfica – Liverpool del 5 aprile 2022 in diretta: le reti di Konaté e Mané nel primo tempo e quella di Luiz Diaz nel finale danno un grande vantaggio alla squadra di Klopp in vista del ritorno

LISBONA – Martedì 5 aprile, alle ore 21, allo Stadio da Luz di Lisbona si accendono i riflettori per Benfica – Liverpool, gara di andata dei quarti di finale della Champions League 2021/2022.

Cronaca e tabellino in tempo reale

RISULTATO FINALE: BENFICA - LIVERPOOL 1-3

SECONDO TEMPO

51' si chiude qui la sfida tra Benfica e Liverpool con il successo degli inglesi per 3-1. Allo scadere grande intervento con i piedi del portiere su Diogo Jota lanciato a rete. Vi ringraziamo per l'attenzione e appuntamento ai prossimi live

49' si riprende a giocare dopo una lunga interruzione di gioco

46' scontro di testa tra Fabinho e Otamendi. Ha la peggio il giocatore del Liverpool con lo staff medico in campo

45' 3 minuti di recupero

44' due cambi per il Liverpool con Joe Gomez per Alexander-Arnold e Milner per Keita

42' LUIZ DIAZ!!!! 3-1 LIVERPOOL!!! Palla recuperata da Keita che imbuca il giocare con Otamendi in scivolata che aggiusta un pò la traiettoria, rapido ad allargarsi in area aggirando il portiere e colpendo con il piatto nella porta sguarnita!

41' in campo Joao Mario per Ramos

39' angolo dalla destra per Alexander-Arnold, allontana la difesa

37' in campo Yaremchuk per Everton

36' cross morbido di Henderson per Diaz che sul secondo palo si coordina male calciando a lato!

33' possesso palla del Liverpool che senza fretta prova a ragionare

30' gara un pò in stallo dopo che il Benfica ha provato a farsi pericoloso sfiorando in un'occasione il pari

25' in campo Meite per Taarabt

22' contropiede Benfica con Darwin Núñez che partito in sospetta posizione di offside entra in area ma temporeggia nel calciare e viene chiuso

18' fallo di Taarabt su Keita punito con il giallo

16' tre cambi in casa Liverpool: dentro Henderson per Thiago Alcantara, Firmino per Mané e Diogo Jota per Salah

15' tentativo ravvicinato a centroarea di Everton che raccoglie un cross basso dalla sinistra, buon intervento di Alisson a terra!

14' dalla distanza ci prova Weigl ma palla murata dalla difesa

13' giallo a Thiago Alcantara, punito per un intervento su Rafa Silva

11' prova al giocata in area Salah ma attento Vertonghen non abbocca e allontana

4' NUNEZ!!!! ACCORCIA IL BENFICA!!! Affondo di Rafa Silva a destra cross basso verso il secondo palo per il compagno che sfruttando il liscio di Konate conclude in porta da due passi con un rasoterra!

3' verticalizzazione per Everton a sinistra ma si chiude bene la difesa ospite e Benfica costretto a tornare dietro

squadre nuovamente in campo, si riparte con il secondo tempo

PRIMO TEMPO

45' si chiude il primo tempo senza recupero, 2-0 per il Liverpool che sta conducendo il match per larghi tratti facendo valere la migliore qualità dei giocatori. Piccola pausa e torniamo per il secondo tempo

45' grande intervento di Vlachodimos a neutralizzare una conclusione ravvicinata di Salah a incrociare con uno scavetto sul palo opposto! Dall'altra parte contropiede di Rafa Silva che alza la mira

42' prova uno spunto personale Everton ma sbatte sul muro difensivo al limite dell'area

34' MANE'!!!! RADDOPPIO DEL LIVERPOOL!!! Sventagliata dalla sinistra verso il secondo palo per la sponda aerea di Luis Diaz e da due passi il numero 10 appoggia nella porta sguarnita. Tutto troppo facile per gli inglesi

33' su angolo dalla sinistra per il Benfica ottimo anticipo di testa sotto misura di Otamendi che sfiora solo e palla di poco sul fondo!

28' circolazione palla della squadra portoghese che dopo un avvio un pò schiacciato dietro si sta gradualmente alzando

24' break del Benfica con lo spunto di Everton che in area colpisce con il mancino da posizione defilata e trova solo l'esterno della rete

22' tentativo di verticalizzazione per Robertson ma troppo forte e azione che sfuma

20' tentativo di Keità che non inquadra lo specchio della porta

17' KONATE!!! VANTAGGIO DEL LIVERPOOL!!! Su corner dalla sinistra di Robertson, palla colpita di testa dal giocatore all'angolino destro con Everton che non riesce a contrastrarlo

15' prova da fuori area Thiago Alcantara ma alza la mira

12' bolide centrale di Keita, ci mette i pugni Vlachodimos quindi tap in di Alexander-Arnold da posizione defilata ma centrale e nessun pericolo per la difesa della squadra di casa

11' fermato in posizione di fuorigioco Núñez

9' intuizione di Mané con il tacco dal limite dell'area spalle alla porta per l'inserimento di Salah che viene chiuso da Vertonghen in angolo! Sugli sviluppi dello stesso nulla di fatto

8' filtrante di Luiz Diaz per Salah che in area non arriva sulla sfera

7' lancio di Thiago Alcantara troppo lungo per tutti e palla che sfila sul fondo per il rinvio di Vlachodimos

4' primo tentativo di Keita con un colpo di testa in area alto sopra la traversa su cross di Robinson dalla sinistra

2' possesso palla degli ospiti che provano ad affondare sulla sinsitra con Diaz ma il giocatore non riesce a superare l'avversario

Si parte! Calcio d'avvio battuto dal Liverpool in maglia gialla, Benfica in maglia rossa

Ci siamo! Benfica e Liverpool in campo, tutto pronto all'inizio della partita

Un saluto ai lettori di Benfica - Liverpool, dalle ore 21 seguiremo l'andata dei quarti di finale di Champions League.

TABELLINO

BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Rafa Silva, Weigl, Taarabt (dal 25' st Meite), Everton (dal 37' st Yaremchuk), Gonçalo Ramos (dal 41' st Joao Mario), Darwin Núñez. A disposizione: Leite, Seferovic, Diogo Gonçalves, Lazaro, Radonjic, Gil Dias, André Almeida, Paulo Bernardo, Morato. Allenatore: Verissimo

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold (dal 44' st Joe Gomez), Konaté, Van Dijk, Robertson; Keita (dal 44' st Milner), Fabinho, Thiago Alcántara (dal 16' st Henderson); Salah (dal 16' st Diogo Jota), Mané (dal 16' st Firmino), Luiz Diaz. A disposizione: Kelleher, Oxlade-Chamberlain, Jones, Minamino, Tsimikas, Matip, Elliott. Allenatore: Klopp.

Reti: al 17' pt Konaté, al 34' pt Mané, al 4' st Darwin Núñez, al 42' st Luiz Diaz

Ammonizioni: Thiago Alcántara, Taarabt

Recupero: nesssuno nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa

Formazioni ufficiali

BENFICA (4-4-2): Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Rafa Silva, Weigl, Taarabt, Everton, Gonçalo Ramos, Darwin Núñez. A disposizione: Leite, Meite, Seferovic, Yaremchuk, Diogo Gonçalves, Joao Mario, Lazaro, Radonjic, Gil Dias, André Almeida, Paulo Bernardo, Morato. Allenatore: Verissimo

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Keita, Fabinho, Thiago Alcántara; Salah, Mané, Luiz Diaz. A disposizione: Kelleher, Milner, Firmino, Gomez, Henderson, Oxlade-Chamberlain, Jones, Minamino, Diogo Jota, Tsimikas, Matip, Elliott. Allenatore: Klopp.

Le parole di Verissimo alla vigilia

Alla vigilia del match Verissimo, tecnico del Benfica, si é detto convinto di poter bloccare i punti di forza del Liverpool, perché, come ogni squadra, ne ha e bisogna approfittarne. Sarà dura, ma sa che si potrà contare sul supporto dei tifosi. Per lui il Liverpool è una squadra con una grande forza collettiva e individuale, con un grande allenatore. Sarà una partita difficile ma, come già disse prima della gara contro l’Ajax, sarà 50 e 50.

Le dichiarazioni di Klopp alla vigilia

Alla vigilia del match il tecnico del Liverpool, Jurgen Klopp, ha detto che servono voglia, mentalità ed entusiasmo:  qualità che non si possono comprare. Vuole che i suoi giocatori pensino nel modo giusto e continuino a essere aggressivi anche quando sono in vantaggio.

L’arbitro

A dirigere il match sarà lo spagnolo Jesus Gil Manzano, coadiuvato dagli assistenti Diego Barbero e Ángel Nevado; quarto ufficiale José María Sánchez . Al VAR Alejandro Hernández, assistente VAR Ricardo de Burgos.

La presentazione del match

I portoghesi sono arrivati secondi nel gruppo E alle spalle del Bayern Monaco mentre agli ottavi di finale hanno eliminato l’Ajax: decisiva una rete di Nunez nella gara di ritorno dopo che all’andata era finita 2-2. In campionato vengono dalla sconfitta esterna per 3-2 contro il Braga e sono terzi con 61 punti, frutto di diciannove vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte con settanta gol fatti e ventotto subiti. Nelle ultime cinque sfide hanno vinto tre volte, pareggiato una e perso una siglando otto reti e subendone sei. Il Liverpool ha chiuso al primo posto, a punteggio pieno, il gruppo B davanti ad Atletico Madrid, Porto e Milan. Negli ottavi di finale ha vinto per 0-2 a San Siro contro l’Inter e perso in casa per 0-1 nella gara di ritorno. In Premier League é reduce dal successo casalingo per 2-0 contro il Watford ed é secondo, a una lunghezza dalla capolista Manchester City, a quota 72 punti, con un cammino di ventidue partite vinte, sei pareggiate e due perse con settantasette reti realizzate e venti incassate. Il bilancio delle ultime cinque sfide é di quattro vittorie e un pareggio con sette gol fatti e uno subito.  L’ultimo incrocio tra le due compagini risale al lontanissimo 8 aprile 2010 quando finì 4-1 in favore del Liverpool.

QUI BENFICA – I lusitani potrebbero scendere in campo con il modulo 4-2-3-1, con Vlachodimos in porta e con Gilberto, Otamendi, Vertonghen e Grimaldo nel reparto difensivo. In mediana Weigl e Taarabt. Sulla trequarti Everton, Gonçalo Ramos e Rafa Silva, di supporto all’unica punta Darwin Nunez.

QUI LIVERPOOL – Klopp dovrebbe affidarsi il consueto modulo 4-3-3, con Alisson in porta e Alexander-Arnold, Matip Van Dijk e Robertson a formare il pacchetto difensivo. A centrocampo Jones, Fabinho e Thiago Alcantara. Tridente offensivo composto da Salah,  affiancato da Diego Jota e Mané.

Le probabili formazioni di Benfica – Liverpool

BENFICA (4-2-3-1): Vlachodimos; Gilberto, Otamendi, Vertonghen, Grimaldo; Weigl, Taarabt; Everton, Gonçalo Ramos, Rafa Silva; Darwin Núñez. Allenatore: Verissimo

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, Van Dijk, Robertson; Jones, Fabinho, Thiago Alcántara; Salah, Diogo Jota, Mané. Allenatore: Klopp.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro sarà trasmesso in esclusiva verrà trasmesso in diretta su Sky Sport Football (numero 203 del satellite), e Sky Sport (numero 253 del satellite). Gli abbonati Sky potranno seguire le partite in streaming attraverso la piattaforma Sky Go. Il servizio è incluso nell’abbonamento e per usufruirne basterà scaricare l’app su smartphone e tablet e sul proprio PC o notebook. La gara sarà trasmessa anche in diretta streaming da Infinity + , visibile, previo abbonamento, anche sulle moderne smart tv dei brand Samsung, Hisense ed LG e sulle Android TV.