Bologna-Catania: precedenti e curiosità

logo-cataniaPrecedenti
Catania e Bologna si affrontano per la 19^ volta a Catania. Il ruolino: 7 vittorie Catania, 7 pareggi, 4 vittorie Bologna.

Reti
Nei 18 precedenti giocati il conto delle reti segnate dice: Catania – Bologna 20-18

Vittorie Bologna
I rossoblu hanno vinto due volte al Massimino dal ritorno in A del Catania. Nel 2008/09 per 1-2. Nel 2011/12 per 0-1. In quell’ultimo precedente, il Catania di Montella vide sfumare le speranze di un approdo in zona Europa.

Vittorie Catania
Dal 2006 in poi, stagione del ritorno in serie A, il Catania ha vinto contro il Bologna solo in due occasioni. Nel 2009/10, con Mihajlovic in panchina e nel 2012/13, contro il Catania dei record allenato da Maran. Entrambe le volte la gara si è conclusa 1-0.

Corner, colpo di testa, vittoria
Due vittorie, entrambe per 1-0. Entrambi i successi più recenti del Catania sul Bologna – gli unici dal ritorno in serie A – sono stati decisi su palla inattiva. Nel 2009/10, corner calciato da Mascara, colpo di testa vincente di Spolli. Nel 2012/13, corner di Lodi, colpo di testa vincente di Almiron.

Svantaggio
Secondo quanto riportano le recenti statistiche, qualvolta il Bologna sia riuscito a passare in vantaggio al Massimino ha comunque e sempre portato a casa punti.

La teoria dell’1-0
Al Massimino, sette vittorie rossazzurre contro il Bologna: 4 in serie A, 3 in serie B. La particolarità più singolare è un’altra: cinque su sette sono state conquistate con il risultato finale di 1-0. Solo una volta, nella stagione 1964/65, il Catania batté gli emiliani non col minimo scarto: 4-0.

Reti
Su 18 precedenti giocati al Massimino, il Catania ha mancato l’appuntamento con la rete solo una volta. Nella stagione 2011/12, Catania-Bologna 0-1. Solo in tre occasioni ha però segnato più di una rete a partita: stagione 1954/55, Serie A, 2-2; stagione 1964/65, Serie A, 4-0; stagione 1982/83, Serie B, 2-1.

Diamanti
I rossoblu dovranno fare a meno di Diamanti, il capitano. Quattro reti fanno del nazionale azzurro anche il miglior realizzatore in forza agli avversari, ma non l’unico. Altrettante ne ha realizzate il fantasista greco Kone. Moscardelli e Cristaudo sono gli unici altri attaccanti andati in rete: una ciascuno.

Squalifica
L’assenza di Dimanti non rincuori i rossazzurri. Il fantasista rossoblu era assente, per squalifica, anche contro il Cagliari, dove il Bologna centrò la sua unica vittoria esterna della stagione.

Diamanti
Le reti del numero 23 rossoblu  hanno portato 4 dei 15 punti totali alla classifica del Bologna.

Fuori casa
In trasferta il Bologna di Pioli ha raccolto cinque punti. I bilancio: 1 vittoria, 2 pareggi, 5 sconfitte. Non vince in trasferta dal 3-0 sul Cagliari, diretto proprio da Orsato il 30 Ottobre scorso. Ha perso l’ultima trasferta giocata, per 3-0 in casa della Fiorentina.

Reti
Il Bologna ha messo a segno 7 reti in trasferta, andando in gol in 5 delle 8 gare giocate lontano da casa. Sono 17 le reti subite, approfondendo la statistica si scopre che subito gol in 7 delle 8 gare giocate, media superiore a due reti a partita.

Curci
Se Gianluca Curci non dovesse scendere in campo, tanto che Pioli scelga Stojanovic che Agliardi, si tratterebbe dell’esordio stagionale in serie A per uno dei due portieri di riserva.

Genoa
Il Bologna ha raggiunto quota 15 punti vincendo l’ultima gara dell’anno, in casa, contro il Genoa. Quartultimo, veniva da una serie di sei gare senza vittorie.

Ripresa
Al Massimino, Catania e Bologna non si sono mai affrontate alla 17^. Si sono invece  affrontate già una volta alla ripresa del campionato. Stagione 2009/2010, il Catania di Mihajlovic centrò, con la rete di Spolli, la sua prima vittoria al Massimino. La seconda di quel campionato. Il Catania di De Canio è alla ricerca della terza vittoria stagionale, sempre interna.

[Redazione Mondo Catania – Fonte: www.mondocatania.com]