Bologna – Roma 1-0: decide una rete di Svanberg nel primo tempo

1949

Bologna Roma cronaca diretta live risultato in tempo reale

La partita Bologna – Roma del 1° dicembre 2021 in diretta: presentazione, formazioni e cronaca con commento in tempo reale. Dove vedere l’incontro valido per la quindicesima giornata del campionato di calcio di Serie A 2021/2022

Cronaca con commento in diretta

RISULTATO FINALE: BOLOGNA - ROMA 1-0

SECONDO TEMPO

50' è finita! Il Bologna con una rete di Svanberg si aggiudica la gara con la Roma. Per adesso è tutto, appuntamento ai prossimi live

50' fallo su Svanberg, secondi preziosi per il possesso palla Bologna

47' cross basso di Vina sul primo palo per Zanioloche per un attimo non arriva sulla sfera, blocca Skorupski

45' ben 5 i minuti di reecupero!

45' nel Bologna Orsolini per Barrow e Vignato per Dominguez

43' punizione troppo sul portiere di Mkhitaryan, chance sciupata dal limite dell'area

41' bella girata in area da due passi Abraham ci mette i pugni Skorupski!

40' prova a stringere i tempi la Roma che deve recuperare lo svantaggio

38' fuori gioco di Mkhitaryan con il giocatore che era successivamente steso in area ma tutto inutile

36' giallo a Mourinho per proteste

35' fuori Skov Olsen per De Silvestri

30' punizione dal vertice sinistro dell'area di Abraham a giro, palla sul fondo!

28' Vina per Mancini

27' numero in area per Zaniolo che finisce a terra, giallo per simulazione

25' doppia occasione per Mkhitaryan! Azione di Cristante per Abraham, cross basso con un buco della difesa e prima conclusione respinta da Skorupski quindi tap in alto

25' tocco di mano per Abraham, punizione sulla trequarti per i rossoblù

21' erroraccio di Soumaro sulla destra, ne approfitta Abraham che da posizione defilata invece di tentare l'azione personale in area prova a servire al centro Zaniolo ma sfera intercettata dalla difesa!

19' lascia il campo Veretout per Cristante

14' giallo per Carles Perez

14' possesso palla del Bologna che prova a congelare un pò il match

7' dentro Shomurodov per El Shaarawy

7' si prepara il cambio, il giocatore zoppica

6' a terra El Sharawy ricadendo, possibile problema muscolare per lui

5' su angolo lungo di Skov Olsen verso il secondo palo, alleggerisce in fallo laterale la squadra di Mourinho

3' conclusione dal limite di Zaniolo murata dalla difesa, resta in attacco la Roma

Carles Perez per Diawara la novità per la Roma nell'intervallo, calcio d'inizio per il Bologna

PRIMO TEMPO

48' si chiude il primo tempo con il vantaggio per 1-0 del Bologna grazie a un bel gol da fuori area di Svanberg. Fra poco torniamo con il secondo tempo

46' ATTENZIONE sbacciata di Abraham punita con il giallo su Svanberg e giocatore diffidato che salterà il big match con l'Inter!

45' 3 minuti di recupero

45' cross in area per Barrow anticipato di testa da Mancini. Sul corner di Barrow allontana Smalling quindi Svanberg cross sul portiere

42' chance per Abraham! Su cross basso di El Shaarawy, sponda di Smalling per l'attaccante che con il ginocchio scavalca il portiere bravo a salvare in un secondo momento quasi sulla linea!

41' retropassaggio rischioso di Medel per Skorupski che in area allontana di piedi dopo un pericoloso rimbalzo

38' primo giallo della partita per Soriano

35' SVANBERGG!!! BOLOGNA IN VANTAGGIO!!! Controllo con il destro e piattone con il destro dal limite dell'area con palla molto precisa che si infila all'angolino alla sinistra di Rui Patricio

32' sul primo corner battuto da Veretout fischiata una carica di mancini su Skorupski. Staff medico in campo per verificare le condizioni del portiere che ha ricevuto un colpo nello scontro ma nessun problema per lui

29' pressione fallosa di Diawara su Sansone, punizione per la difesa

26' cross in area per Abraham ancora di Karsdorp ma sale bene la difesa rossoblù, offside

23' bello spunto di Theate a far ripartire un'azione quindi fallo di Mkhitaryan su Soriano alla trequarti: lancio lungo di Svanberg verso il secondo palo, troppo per consentire l'intervento di Soumaro

21' conclusione a giro di Skov Olsen in area da posizione defilata, blocca senza problemi a terra Rui Patricio

19' cross dalla destra di Karsdorp con Abraham che arriva sul primo palo tra Theate e Medel ma di testa conclude a lato

17' primo cambio obbligatorio per Mihailovic con Sansone per Arnautovic

14' gioco fermo, problemi per Arnautovic. Il giocatore viene accompagnato a bordo campo dallo staff medico. In occasione di un intervento in scivolata si è sentito tirare. Si scalda Sansone

12' filtrante in area per Skov Olsen anticipato da Rui Patricio, favorito dalla copertura di Ibanez

9' dall'altra parte ci prova da fuori area con un rasoterra di Barrow che non crea pensieri a Rui Patricio

6' primo tentativo di Veretout dal limite dell'area, palla a incrociare che si spegne a lato alla destra di Skorupski che si era allungato per seguire la sfera

4' apertura errata a destra per Karsdorp, palla recuperata dal Bologna che prova ad allungarsi sulla destra d'attacco ma il cross in area di Soriano non trova nessun compagno a centro area

partiti! Calcio d'avvio battuto dalla Roma in maglia a sfondo giallo e Bologna nella tradizionale rossoblù

Squadre in campo al Dall'Ara, tutto pronto all'inizio del match!

Un saluto ai lettori di Calciomagazine, siamo pronti a seguire la diretta di Bologna - Roma per la 15esima giornata di campionato. Dalle 18.30 vi terremo informati sui fatti salienti del match.

TABELLINO

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Skov Olsen (dal 35' st De Silvestri), Svanberg, Dominguez (dal 45' st Vignato), Hickey; Soriano, Barrow (dal 45' st Orsolini); Arnautovic (dal 17' pt Sansone). A disposizione: Bardi, Bonifazi, Mbaye, Viola, Binks, Dijks, van Hooijdonk, Santander, Cangiano. Allenatore: Mihajlovic.

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini (dal 28' st Vina), Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout (dal 19' st Cristante), Diawara (dal 1' st Carles Perez), Mkhitaryan, El Shaarawy (dal 7' st Shomurodov); Zaniolo, Abraham. A disposizione: Fuzato, Darboe, Calafiori, Kumbulla, Bove, Borja Mayoral, Zalewski, Reynolds. Allenatore: Mourinho.

Reti: al 35' pt Svanberg

Ammonizioni: Soriano, Abraham, Carles Perez, Zaniolo, Mourinho (dalla panchina)

Recupero: 3 minuti nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa

Le dichiarazioni di Mihajlovic alla vigilia

La squadra ha trovato un suo equilibrio, difende bene senza rinunciare a creare, i nostri concetti in fase di possesso non sono cambiati. Poi quando arrivano i risultati positivi, si viaggia sulle ali dell’entusiasmo. L’atmosfera che c’è si percepisce tanto anche durante la settimana: il prodotto finale è la partita della domenica, ma non arriva per caso… Dietro c’è tutto quello che si vive durante la settimana, il lavoro sul campo e l’atmosfera. Quella contro la Roma è una partita importante. Abbiamo pareggiato a Bergamo, perso con l’Inter e le partite con Milan e Napoli, a decisioni arbitrali invertite, avremmo potuto vincerle anche noi. Noi domani giochiamo in casa, abbiamo una buona classifica, e affrontiamo una squadra forte con un grande allenatore. Spero in uno stadio pieno, perché il tifo per noi è importante. La nostra mentalità è quella di rispettare ogni avversario, affrontandolo senza paura. Ogni partita per vincere bisogna sputare sangue. Anche gli anni scorsi era così ma quest’anno ancora di più. Questo è anche il bello del campionato italiano che forse non è il migliore al mondo, ma sicuramente il più difficili. Chi allena in Italia farà sempre bene all’estero, viceversa è più difficili per chi arriva qui ad allenare o giocare senza averlo mai fatto prima. Ci vuole tempo per adattarsi. Mourinho mi è sempre stato vicino, anche nel momento della malattia e questo non lo dimentico. Veniamo da due paesi in cui la furbizia e la lealtà la fanno da padrone nei caratteri della gente, quindi qualcosa in comune c’è”.

Le dichiarazioni di Mourinho alla vigilia

C’è bisogno di una mentalità forte, di un gruppo empatico che vuole fare bene. Il credito è per i giocatori che non giocano tanto, come nel caso di Diawara che ha comunque lavorato tanto in settimana nonostante poi giochi poco. I giocatori che giocano lo fanno con quella grinta, amicizia che serve. Come Kumbulla che entra per giocare un minuto, ma ha fermato una giocata pericolosa, ha preso un giallo e si butta nel calcio di punizione avversario. Ha marcato un gigante come Milinkovic ed esce felice perché ha fatto tanto. A livello tattico poi spetta a me trovare la soluzione. Mihajlovic non deve ringraziarmi. Quello che ho fatto durante la malattia l’ho fatto con il cuore. E’ un super amico di un grande amico e quindi automaticamente diventa un grande amico mio. Noi persone pubbliche quando facciamo delle cose sbagliate abbiamo un’influenza negativa, quando facciamo qualcosa di buono siamo un’influenza positiva per tanta gente. Lui sicuramente ha avuto un’influenza positiva per tanta gente che ha avuto il problema di Sinisa. Ha avuto una forza incredibile, ha il mio rispetto e la mia ammirazione. Tornando al campo, Smalling é’ importante per noi, ma abbiamo Kumbulla, Mancini e Ibanez. Non ci sono problemi adesso. Non è una situazione che deve vederlo per forza in campo. Rui Patrício è importante, il dato è importante, ma la squadra è più importante. Quando la squadra gioca bene e difende da gruppo per lui è più facile, poi ci sono dei momenti in cui la squadra non riesce a gestire tutto e lì il portiere può fare la differenza.

L’arbitro

A dirigere il match sarà Luca Pairetto, coadiuvato dagli assistenti Paganesi e Scarpa; quarto uomo Marinelli. Al Var ci sarà invece Di Paolo, assistente Avar sarà Cecconi. Sono 12 i precedenti del fischietto piemontese con la Roma con 8 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte per i giallorossi; 10, invece, i precedenti con il Bologna con 4 vittorie, 2 pareggi e 4 sconfitte per i rossoblù.

La presentazione del match

BOLOGNA – Mercoledì 1° dicembre, alle ore 18.30, allo Stadio “Dall’Ara”, andrà in scena Bologna – Roma, match valido per la quindicesima giornata del campionato di Serie A 2021/2022. Prima di scendere in campo e commentare le azioni salienti della sfida vediamo le scelte dei due tecnici da Mihailovic che rispetto alla formazione annunciata decide di premiare dal primo minuto Skov Olsen rispetto a Orsolini. Dall’altra parte Mourinho conferma il trio in difesa mentre sceglie di mettersi con il 3-5-2 dando spazio sia al rientrante Veretout che a Diawara mentre sulle fasce preferito El Shaarawy a Vina con Zaniolo a sopporto di Abraham e nuova panchina per Shomurodov. I padroni di casa vengono dal successo esterno di misura contro lo Spezia, deciso dal rigore di Arnautovic e in classifica sono sesti, a pari merito con Lazio, Fiorentina e Juventus, con 21 punti, frutto di sei partite vinte, tre pareggiate e cinque perse; 20 reti realizzate e 24 incassate. Per i felsinei il sogno di un posto in Europa non é così proibitivo. Dall’altra parte ci sono i giallorossi, reduci dal successo casalingo di misura contro il Torino, ottenuto grazie al gol di Abraham; sono quinti, in solitaria, a quota 25 punti, con un cammino di otto partite vinte, una pareggiata e cinque perse; 24 reti realizzate e 17 incassate. Bologna – Roma sarà una sfida dai grandi duelli. Karsdorp avrà il compito di contenere il giovane scozzese Hickey ma anche quello di evitare un cartellino giallo, che, essendo in diffida, gli impedirebbe di giocare sabato l’importante sfida contro l’Inter. Stesso discorso per Mancini, chiamato ad arginare Barrow. Mkhitaryan dovrà invece vedersela con Dominguez per trovare un varco che gli consenta di dialogare con Zaniolo o Abraham. Sono 77 i precedenti, tra le due compagini, in terra emiliana, con il bilancio di 33 vittorie del Bologna, 22 pareggi e 22 affermazioni della Roma, con 106 reti fatte dai rossoblù e 89 subite. Nella passata stagione, però, terminò 0-1 in favore dei giallorossi con gol di Borja Mayoral.

QUI BOLOGNA – Mihajlovic é intenzionato a confermare l’undici che ha espugnato il Picco. Quindi, probabile modulo 3-4-2-1 con Skorupski tra i pali e retroguardia formata da Soumaoro, Medel e Theate. In mezzo al campo Dominguez e Svanberg; sulle fasce Orsolini e Hickey. Unica punta Arnautovic davanti a Soriano e Barrow

QUI ROMA –  Mourinho ritrova Veretorut, che ha scontato il turno di squalifica. Ancora out gli infortunati Spinazzola, Vina, Calafiori, Pellegrini e Villar e Cristante, risultati positivi al Coronavirus. Probabile modulo 3-4-1-2 con Rui Patricio tra i pali e retroguardia formata da Mancini, Smalling e Ibanez. In cabina di regia Diawara con Veretout e Mkhitaryan; sulle fasce Karsdorp e El Sharaawy. Davanti Zaniolo e Abraham.

Le probabili formazioni di Bologna – Roma

BOLOGNA (3-4-2-1): Skorupski; Soumaoro, Medel, Theate; Orsolini, Svanberg, Dominguez, Hickey; Soriano, Barrow; Arnautovic. Allenatore: Mihajlovic.

ROMA (3-5-2): Rui Patricio; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Veretout, Diawara, Mkhitaryan, El Shaarawy; Zaniolo, Abraham. Allenatore: Mourinho.

Dove vederla in TV ed in streaming

L’incontro Bologna – Roma, valido per la quindicesima giornata del Campionato di Serie A 2021/2022, verrà trasmesso in diretta e in esclusivo su DAZN. Sarà visibile per i suoi utenti anche sulle smart tv di ultima generazione compatibili con la app, e, sempre grazie all’applicazione, su tutti i televisori collegati ad una console PlayStation 4/5 o Xbox (One, One S, One X, Series X, Series S), al TIMVISION BOX oppure ad un dispositivo Google Chromecast o Amazon Fire TV Stick.

Articoli correlati