Cagliari, Pulga: “Meno complimenti, più punti in classifica”

È un Ivo Pulga concentrato e determinato quello che in mattinata si è presentato davanti ai microfoni alla vigilia della delicata gara di Parma. Il tecnico rossoblù ha ben chiara la ricetta per uscire indenni dal campo ducale: “Sono stanco di sentirmi rivolgere tanti complimenti per la prestazione e rimanere a mani vuote. Vorrei che a Parma il Cagliari facesse quel che hanno fatto tante nostre avversarie: rimanere ben chiuse in difesa e magari vincere con un mezzo tiro o un cross fortunato. Stavolta il bel gioco non conta. Voglio vedere una squadra cinica, in grado di approfittare delle occasioni. Forse il Cagliari – prosegue Pulga –  non ha nel proprio DNA un atteggiamento del genere, ma domani fare risultato è fondamentale per passare un Natale sereno”.

La classifica comincia a farsi pericolosa, ma il mister modenese predica calma: “Dopo quattro vittorie eravamo arrivati in zona Europa League, ma io non mi sono mai illuso, sapevo che prima o poi i momenti difficili sarebbero arrivati. Dobbiamo uscirne e l’unico modo per uscirne è fare punti. Non dico che la squadra debba giocare male per forza – specifica il tecnico isolano –  dico che deve ottenere un risultato positivo, non importa in che modo. Dovremo avere cattiveria agonistica, corsa e concretezza. Se c’è da buttare la palla in tribuna, si butta la palla in tribuna”.

[Francesco Strazzera – Fonte: www.tuttocagliari.net]