Cagliari, Pulga: “Sau ragazzo fantastico, dobbiamo ripagara la fiducia del club con la salvezza”

Ai microfoni di Radio Sportiva è intervenuto Ivo Pulga, allenatore di un Cagliari che ha appena espugnato l’Olimpico di Roma. Come accaduto dopo il 2-2 contro l’Inter, i rossoblù sono sulla bocca di tutti gli osservatori nazionali. A cominciare da Marco Sau: “Io me l’aspettavo, l’ho seguito negli anni scorsi – ha detto Pulga – ha fatto cose eccezionali che sta riproponendo, sono felice per lui perché è un ragazzo fantastico, speriamo continui così fino alla fine, sarà puntato da grossi club a fine stagione”.

Il migliore, in questo momento, oltre a Sau è sicuramente Radja Nainggolan: “É universale – dice Pulga – può ricoprire tutti i ruoli del centrocampo. ma l´ideale è interno nel centrocampo a 3. Cellino per tenerlo a Cagliari ha dovuto dire di no a offerte importantissime. Lo vedo benissimo in una grande e sarei felicissimo per lui, giusto che vada a lottare per vincere”.

Qualche difficoltà per Pinilla, che comunque è rimasto in Sardegna per giocarsi le sue carte. “Un grandissimo giocatore, da qui alla fine troverà il suo spazio come tutti, basta che continui ad allenarsi come sta facendo e si giocherà un posto da titolare”.

Alle porte c’è il Milan, altra tappa di un cammino in salita: “Adesso dobbiamo ripagare la fiducia del club con la salvezza perchè sono stati fatti degli sforzi importanti”, afferma il tecnico modenese, riferendosi al calciomercato e al compito del duo di allenatori che compone con Diego Lopez.

[Fabio Frongia – Fonte: www.tuttocagliari.net]