Cagliari, torna Acquafresca. Cossu: “Dobbiamo essere più cinici”

Domenica 9 Maggio alle ore 15:00 il Cesena sarà ospite del Cagliari reduce dalla sconfitta esterna contro il Catania (2-0).

La formazione sarda sembra non essere troppo interessata alla classifica trovandosi a metà strada fra una salvezza ormai raggiunta ed una zona Uefa troppo lontana per dare determinazione alla squadra. Il pubblico cagliaritano, sempre meno presente sugli spalti, ha più volte lamentato la mancanza di motivazioni e di impegno che hanno caratterizzato le ultime prestazioni del Cagliari, ma allenatore e giocatori in settimana si sono detti determinati a concludere il campionato senza regalare punti a nessuno.

Probabile formazione

Cagliari (4-3-2-1): Agazzi; Perico, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Lazzari; Cossu, Acquafresca, Matri. A disp: Pelizzoli, Ariuado, Pisano, Laner, Sivakov, Nainggollan, Ragatzu

Squalificati: Cossu

Infortunati: Pisano, Menè

I dubbi – Buone notizie dal centro sportivo di Assemini: Robert Acquafresca è tornato ad allenarsi coi compagni dimostrando di aver smaltito appieno la distorsione alla caviglia destra e sarà regolarmente in campo domenica contro il Cesena nel ruolo di unica punta. Assenza pesante sulla trequarti dove mancherà Cossu, appiedato dal Giudice Sportivo: occasione per Missiroli, che affiancherà Lazzari. Confermato il 4-3-2-1 con Biondini-Conti-Nainggolan in mediana, il settore arretrato farà ancora leva su Perico, Canini, Astori ed Agostini. Ancora out Pisano e Nenè: per entrambi la stagione potrebbe essere terminata in anticipo.

Dichiarazioni pre-partita

Cossu: “Veniamo da un momento difficile. Le prestazioni tuttavia sono sempre state all’altezza. A Catania ci sono state alcune disattenzioni, mentre loro erano più determinati, ma sino a dieci minuti dalla fine eravamo in partita. Dovevamo essere più cinici. D’ora in avanti non faremo più regali a nessuno. Sperando che il risultato ci premi”.

[Cesare Rubboli – Fonte: www.tuttocesena.it]