Catania-Varese: la presentazione e le probabili formazioni

178

logo-cataniaCataniaVarese all’Angelo Massimino sarà match valevole per la tredicesima giornata della Serie B Eurobet 2014/2015. La squadra di Giuseppe Sannino dopo le due vittorie casalinghe è tornata con i piedi per terra dopo il tonfo di Avellino; i biancorossi guidati da Stefano Bettinelli vengono da tre risultati utili di fila, conditi da due vittorie. In classifica i lombardi sopravanzano gli etnei di appena tre lunghezze.

Top Catania – Ad Avellino la sua assenza si è fatta sentire. Alessandro Rosina per fortuna di Sannino torna ad essere disponibile. Il numero 10 stringerà i denti e oltre a fare da collante tra centrocampo ed attacco, condita da assist per i propri compagni si spera che torni a gonfiare la rete avversaria. Torna in campo anche capitan Nicolas Spolli. Il numero 3 rossazzurro non dovrà più commettere gli errori d’inizio stagione ma anzi sfruttare le sue doti per poter pungere in avanti sui calci da fermo. Anche lui stringerà i denti, ma è in un momento di difficoltà come questo che si vedono gli uomini. Infine molto probabilmente per Sebastian Leto domani sarà l’ennesima ultima occasione. Contestatissimo dal pubblico etneo solo attraverso il sacrificio e magari anche qualche realizzazione potrà trasformare i fischi in applausi.

Top Varese – L’ala destra Gianpietro Zecchin abbina corsa, piedi buoni e tanto sano agonismo. Davanti gli occhi del suo maestro Sannino vorrà sicuramente mettersi in mostra. Capitan Neto Pereira è uno dei classici giocatori che ha una classe infinita ma si prende tante, troppe pause  durante il match. A Spolli e Capuano il compito di fargli prendere una pausa lunga 90′ più recupero. Martino Borghese oltre ad essere uno dei difensori centrali con più esperienza in cadetteria (a dispetto della giovane età) sa essere pericoloso anche in avanti.

Probabili formazioni:

Sannino continua a perdere pezzi. Solo questa settimana sono entrati in infermeria Peruzzi, Gyomber e Parisi. Escono ma con tanti dubbi sulle loro condizioni atletiche Rosina, Spolli ed Almiron. In difesa Sauro agirà da terzino destro, con Monzon sull’altra corsia e Capuano e Spolli centrali a difendere la porta di Frison. Centrocampo composto da Martinho a sinistra e Rosina a destra con Escalante e Rinaudo in mezzo. In avanti Calaiò – Leto.
Bettinelli dovrà far a meno di bomber Lupoli e dello squalificato Rea, sostituiti da Miracoli e Simic. Non recupera nessuno dei lungodegenti Dondoni, Cristiano e Rivas.

Catania (4-4-2): Frison; Sauro, Capuano, Spolli, Monzon; Rosina, Escalante, Rinaudo, Martinho; Leto, Calaiò. All. Giuseppe Sannino

Varese (4-4-2): Bastianoni; Fiamozzi, Simic, Borghese, Luoni; Zecchin, Corti, Capezzi, Tamas; Neto Pereira, Miracoli. All. Stefano Bettinelli

Articoli correlati