Cesena, difesa: esiste un “piano B”

Tra gli obiettivi di mercato del Cesena c’è anche un difensore centrale di sicura affidabilità, da affiancare a Von Bergen, Lo svizzero è infatti stato fin qui il più continuo, con i limiti di Pellegrino e gli svarioni di Benalouane. I nomi che circolano con maggiore insistenza, non a caso, sono quelli di centrali con le spalle larghe nella categoria, come Moras, Mandelli, Moretti e Yepes ma esiste tuttavia una sorta di “piano B”.

Una seconda rotta che consisterebbe nel puntare su un centrale di qualità ma senza troppe pretese di giocare titolare, scelta che permetterebbe alla società di continuare a investire sulla crescita, soprattutto psicologica, di Benaoluane. In questo senso può essere inquadrato il ritorno di fiamma per il giovane finandese Jonas Portin, in comproprietà tra Padova e Ascoli. Dopo aver ben figurato nello scorso campionato, il ventiquattrenne scandinavo sta faticando in casa bianco-scudata e potrebbe partire in prestito. Su di lui, infatti, è ancora vivo l’interesse di Cesena, Bari, Parma, Chievo, Sampdoria, Lecce, Livorno, Torino e Atalanta.

[Daniele Mazzari – Fonte: www.tuttocesena.it]