Coppa Italia, turno preliminare 2021/2022: le decisioni del giudice sportivo

40

logo coppa italia

MILANO – Lo scorso weekend al via la Coppa Italia 2021/2022. La competizione è stata inaugurata sabato 7 agosto dalla sfida Como – Catanzaro risolta ai calci di rigore a favore degli ospiti. Ieri invece l’Alessandria ha battuto dopo i supplementari 2-0 il Padova quindi il Perugia ha liquidato 1-0 in casa il Sudtirol e la Ternana ha superato l’Avellino ai calci di rigore. Il Giudice Sportivo ha assunto le seguenti decisioni.

a) CALCIATORI

CALCIATORI ESPULSI

Una giornata di squalifica e ammonizione per Daniele Mignanelli dell’Avellino per comportamento scorretto nei confronti di un avversario (Prima sazione) e per aver al 17mo del secondo tempo dalla panchina proferito un’espressione blasfema, infrazione rilevata dai collaboratori della Procura federale.

Cosimo Chiricò del Padova invece ha ricevuto una giornata di squalifica e ammenda di 500 euro, doppia ammonizione per aver simulato di essere stato sottoposto a intervento falloso in area di rigore avversaria e per comportamento non regolamentare in campo.

Hanno ricevuto una giornata di squalifica i seguenti giocatori:

Simone Della Latta del Padova per essersi reso protagonista di un fallo grave di giuoco.

Alessio Iovine del Como per doppia ammonizioni per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

Ivan Kontek della Ternana per aver commesso un intervento falloso su un avversario in possesso di una chiara occasione da rete.

b) ALLENATORI

Squalifica per una giornata e ammonizione a Nicola Antonio Calabro del Catanzaro: ammonizione (prima sanzione) per aver, al 10mo del primo tempo supplementare, dopo la notifica del provvedimento di ammonizione, contestato con veemenza la decisione arbitrale.

Articoli correlati