Cosenza – Pescara 1-2: Galano decisivo nel finale

4018

Cosenza Pescara cronaca diretta risultato tempo reale

Diretta di Cosenza – Pescara: colpo dei biancazzurri che dopo il vantaggio alla mezzora di Tumminello su rigore si fanno raggiungere da un bolide di Sciaudone ma hanno la forza di colpire su invenzione di Kastanos

La cronaca minuto per minuto

RISULTATO FINALE: COSENZA - PESCARA 1-2

SECONDO TEMPO

51' è finita! Il Pescara passa a Cosenza dopo 21 anni. 2-1 il risultato finale. Vi ringraziamo per averci scelto come sempre numerosi e appuntamento ai prossimi live

51' ultima chance per la squadra di casa che conquista una punizione dalla sinistra, una sorta di corner corto

50' destro quasi dai 30 metri in posizione centrale di Kastanos, palla un paio di metri a lato

48' girata in area spalle alla porta per Pierini, palla alta sopra la traversa

47' prova a difendersi con le unghie il Delfino in questi minuti conclusivi

45' saranno ben 6 i minuti di recupero

44' a terra Maniero dopo un scontro di gioco, il giocatore si rialza dopo le cure mediche ma esce dal campo zoppicando un pò

43' GALANOOO!!!! TORNA IN VANTAGGIO IL PESCARA!!! da centrocampo bella intuizione di Kastanos che lancia in profondità il giocatore biancazzurro. Tocco con il mancino ad aggiustarsi la conclusione rasoterra a tu per tu con il portiere

42' due angoli consecutivi per il Cosenza, sul secondo segnalato fallo in attacco a Capela

41' tiro crosso di Legittimo con palla che si abbassa pericolosamente e Fiorillo alza sopra la traversa

38' squadre un pò stanche in questa fase finale di gioco, il pari potrebbe accontentare tutti

35' prova a farsi pericoloso il Pescara che in questo secondo tempo è sembrato sceso di ritmo

33' cross basso dal fondo di Corsi sul primo palo, ottimo intervento in uscita bassa per Fiorillo

32' in campo Rivière per Baez

30' in campo Kastanos per Palmiero

29' si siede a terra Palmiero che non ce la fa, terzo cambio obbligato per Zauri

28' rientra in campo un pò zoppicando il 20 biancazzurro

27' problemi per Palmiero accompagnato a bordo campo dallo staff medico

25' SCIAUDONEEE!!! PAREGGIO DEL COSENZA! missile con il mancino dai 25 metri del giocatore con pallone che si infila alla sinistra di Fiorillo proteso in tuffo

24' si riprende a giocare con il rinvio di Fiorillo

22' cooling break che in questo secondo tempo

21' palla in profondità troppo lungo per il Cosenza con palla che si perde sul fondo. Qualche istante prima Galano fermato da un attento Capela

19' fallo in attacco di Memushaj che al vertice destro dell'area non riesce a superare Kanoute

18' prova dai 25 metri in posizione centrale Kanoute, destro deviato dalla difesa con traiettoria che per poco non scavalca Fiorillo

17' prova uno spunto sulla trequarti Galano che supera due uomini ma viene fermato da Kone

15' apertura di Kanoute per Sciaudone che appena dentro l'area calcia alto

14' scarico in area di Machin per un compagno al limite ma ottimo ripiegamento difensivo di Sciaudone

13' prezioso ripiegamento di Maniero e difesa del Pescara che può respirare

12' buona palla di Bruccini in area e scarico per Corsi ma il giocatore alza troppo la mira

11' non si chiude uno scambio al limite tra Beaz e Sciaudone ma padroni di casa in costante possesso palla

9' scarico di Baez per Kanoute che dai 25 metri prova a piazzare la sfera che termina però alta

6' intervento quasi da rosso per Kone in scivolata su Masciangelo, graziato dal giallo

6' cross dal fondo di Legittimo, allontana a centroarea la difesa del Pescara di testa

5' batte Baez con palla che finisce sulla testa di Drudi che finisce a terra, gioco fermo

4' occasione per Baez su punizione quasi al vertice sinistro dell'area di rigore

3' giallo per Palmiero intervenuto in scivolata su Kanoute

2' lungo lancio da centrocampo di Memushaj per Maniero anticipato dall'uscita di Perina nella sua area

si riparte!

doppio cambio per Braglia dentro Legittimo per Lazaar e Kone per Carretta

in campo Cosenza e Pescara per disputare il secondo tempo

squadre fra qualche istante nuovamente sul terreno di gioco, dovrebbe entrare Legittimo 

PRIMO TEMPO

48' si chiude il primo tempo con il vantaggio per 1-0 del Pescara. A risentirci fra qualche istante per seguire assieme il secondo tempo del match

48' ci prova con il sinistro Lazaar da fuori area ma la sfera sorvola la traversa

47' giallo a Masciangelo, è il primo del match

46' prova un affondo Carretta, si salva la difesa biancazzurra

45' 4 minuti di recupero

45' out anche Campagnaro, problema muscolare, al suo posto Drudi al suo esordio in biancazzurro

45' nulla di fatto e Maniero conquista una punizione a centrocampo

44' secondo angolo, il 5° del match per i padroni di casa, problemi anche per Campagnaro

43' angolo per il Cosenza che prova a chiudere in avanti il primo tempo dove è previsto un recupero importante

41' costretto al cambio Zauri con l'ex Maniero per lo sfortunato Tumminello 

39' a terra dopo uno scontro di gioco Tumminello, il giocatore resta dolorante a terra. Torsione del ginocchio sul contrasto di gioco, si è impiantato sul terreno di gioco. In lacrime il giocatore a bordo campo

38' trattenuta di Campagnaro su Baez e sulla successiva punizione Memushaj devia in angolo. Proteste in area per una presunta trattenuta su Carretta ma l'arbitro lascia giocare

36' cross molto bello dalla trequarti di Lazaar, Bruccini in spaccata sotto porta per un soffio non riesce a correggere la traiettoria, palla sul fondo

34' ottima copertura in raddoppio difensivo per Memushaj ma Cosenza che prova a spingere con Pierini ma il suo cross in area è troppo lungo per tutti

32' palla gol divorata da Galano! palla deliziosa di Memushaj a smarcarlo ma il giocatore da due passi colpisce a lato da ottima posizione

30' TUMMINELLOO!!! VANTAGGIO DEL PESCARA!!! esecusione perfetta dal dischetto a spiazzare Perina con palla che si infila alla sua sinistra con il portiere che aveva scelto l'altro palo

29' rigore per il Pescara! bel dribbling di Di Grazia in area, fallo di Sciaudone che lo incrocia con le gambe

27' bella palla di Sciaudone in area per Baez ma capisce tutto Vitturini che lo anticipa con i tempi giusti ma i biancazzurri non riescono a ripartire

26' si riprende a giocare con il possesso palla per il Cosenza

25' l'arbitro fischia il cooling break, fa molto caldo sul terreno di gioco con temperatura di poco superiore ai 30 gradi

24' Di Grazia in profondità per Machin un pò lento nello scatto a favorire l'intervento della difesa

22' cross di Masciangelo per Galano anticipato di testa da Lazaar ben appostato, Pescara che resta in zona d'attacco

20' cross di Sciaudone verso il secondo palo, prova rimetterla al centro Baez ma Pierini viene anticipato

18' gioco che ristagna a centrocampo, al momento sono una conclusione degna di nota

15' prova a farsi pericoloso il Pescara con uno scambio tra Tumminello e Galano, difesa che si chiude bene al limite

11' spunto personale di Kanouté che parte da centrocampo superando un paio di avversari e quasi da limite lascia partire un insidioso destro deviato in angolo da Fiorillo! Sugli sviluppi proteste della squadra di casa per un presunto tocco di mano di Vitturini in area ma l'arbitro lascia giocare

10' non si intende Carretta con Sciaudone, azione sulla destra che non si sviluppa

8' cross teso sul primo palo di Di Grazia ma intercettato da Monaco

7' avvio al piccolo trotto per la squadra di Zauri che sta studiando l'avversario

5' cross morbido di Lazaar con Bruccini che sul secondo palo ha provato in scivolata a rimetterla in campo ma invano

4' lancio di Corsi per Carretta che non arriva sul pallone ma dall'altra parte efficace ripiegamento difensivo di Kanouté

3' riparte da Fiorillo la manovra biancazzurra ma è errato il lancio di Campagnaro

1' batti e ribatti a centrocampo, prova a mettere ordine in campo Memushaj quindi il gioco prova a svilupparsi sulla destra, attenta copertura difensiva di Capela su Memushaj e rimessa laterale per il Cosenza

partiti! calcio d'inizio battuto dal Pescara

Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco, tutto pronto all'inizio del match

Un saluto agli amici di Calciomagazine e Abruzzonews, benvenuti alla diretta di Cosenza - Pescara. Seguiremo il match a partire dall'ingresso in campo delle due squadre.

La presentazione del match

COSENZA – Oggi pomeriggio, 15 settembre alle ore 15 andrà in scena Cosenza – Pescara, incontro valevole per la terza giornata del campionato di Serie B 2019/2020. Braglia conferma la formazione della vigilia con l’ex Baez, Pierini e Carretta in avanti; la risposta di Zauri che inserisce in difesa Vitturini per Ciofani mentre a centrocampo fiducia a Palmiero. In avanti la spunta Di Grazia a far reparto con Galano e Tumminiello.

Da una parte c’è la formazione calabrese che ha raccolto soltanto un punto nei primi due turni. Dall’altra parte, invece, ci sono gli abruzzesi che sono reduci dalla vittoria casalinga contro il Pordenone mentre all’esordio è arrivata la sconfitta contro la Salernitana. A dirigere il match sarà il signor Illuzzi di Molfetta.

QUI COSENZA – Braglia dovrebbe mandare in campo la sua squadra col 4-3-3 con Perina in porta, pacchetto difensivo composto da Corsi e Laazar sulle corsie esterne mentre nel mezzo Monaco e Capela. A centrocampo Kanoutè in cabina di regia con Bruccini e Sciaudone mezze ali mentre in attacco spazio al tridente formato da Carretta, Pierini e Baez.

QUI PESCARA – La compagine adriatica dovrebbe scendere in campo con un modulo speculare: Fiorillo tra i pali, reparto arretrato formato da Masciangelo e Ciofani sulle corsie laterali mentre nel mezzo Campagnaro e Scognamiglio. A centrocampo Palmiero in cabina di regia con Machin e Memushaj mezze ali mentre in attacco spazio al tridente formato da Di Grazie, Tumminello e Galano.

Dove vederla in TV e in streaming

L’incontro Cosenza – Pescara, valido per la terza giornata del campionato di Serie B, verrà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulla piattaforma DAZN.

Le probabili formazioni di Cosenza – Pescara

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Capela, Monaco, Laazar, Sciaudone, Kanoutè, Bruccini, Baez, Pierini, Carretta. Allenatore: Braglia

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Masciangelo, Campagnaro, Scognamiglio, Ciofani, Machin, Palmiero, Memushaj, Di Grazia, Tumminello, Galano. Allenatore: Zauri

STADIO: San Vito – Gigi Marulla

Articoli correlati