E se l’alternativa fosse Stankevicius? Il jolly difensivo per risolvere l’emergenza in difesa

Con Radu ancora ai box e le bocciature di Garrido e Zauri, ‘l’emergenza difensiva’ cui si è trovato a rimediare Reja appena dopo una giornata di campionato ed un turno di Europa League desta qualche dubbio e problema. Dopo la buona prestazione contro il Vaslui da terzino sinistro Senad Lulic si è candidato per un posto da titolare anche contro il Genoa, ma nell’esordio casalingo in campionato potrebbe trovare spazio anche Marius Stankevicius. Il lituano era stato acquistato dalla Lazio all’inizio del mercato come alternativa a Dias e Biava al centro del pacchetto difensivo biancoceleste, ma nel corso della sua carriera è stato più volte impiegato come terzino di difesa ed anche con buoni risultati, come si legge nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Il suo asso nella manica è il potersi adattare tanto alla fascia sinistra – dove comunque potrebbe rimanere favorito Lulic – tanto a quella destra; infatti Konko contro il Milan ha sciorinato una buonissima prestazione, efficace e soddisfacente sia in fase di copertura che più offensiva, ma rimangono non pochi dubbi sulla tenuta fisica del francese. Stankevicius non è stato iscritto alla lista Uefa almeno per questa fase a gironi, Reja dunque potrebbe decidere di sfruttare la duttilità del lituano in campionato, magari già contro il Genoa, dopo i diversi problemi fisici che avevano tormentato le sue prime settimane biancocelesti.

[Giorgia Baldinacci – Fonte: www.lalaziosiamonoi.it]