Europa League, Napoli-Psv: presentazione partita, probabili formazioni

Il Napoli chiude il girone europeo con la qualificazione già in tasca. Mazzarri lascerà spazio alle seconde linee ma ha tutta l’intenzione di vincerla. In palio non c’è la posizione in classifica ma non mancherà la voglia di riscattare la batosta dell’andata, da parte degli azzurri, e fare bella figura al San Paolo per gli olandesi. Le squadre si affronteranno a viso aperto e senza eccessivi tatticismi difensivi. Cavani guiderà l’attacco azzurro con Vargas ed El Kaddouri a supporto. Maggio e Dossena accompagneranno l’azione sulle corsie. Più facile il confronto per l’ex Liverpool, mentre Maggio avrà un avversario più ostico come Bouma. Gli olandesi scenderanno in campo con quel 4-2-3-1 che spesso mette in difficoltà gli azzurri.

La densità tra difesa e centrocampo, prevista con tale schieramento, crea non pochi problemi alla manovra degli uomini di Mazzarri. L’opportunità di giocarsi la gara senza il peso del risultato a tutti i costi potrebbe agevolare il gioco dei giovani lanciati da Mazzarri. Un’ottima opportunità per Vargas ed El Kaddouori così come per l’esordiente Uvini in difesa. L’ex bresciano dovrà mostrare non poca personalità nel ruolo di vice-Hamsik assegnato da mister Mazzarri. Tuttavia, sarà come sempre Cavani la vera chiave dell’incontro per gli azzurri. Il bomber ha fame di vittorie, in Italia come in Europa.

NAPOLI (3-4-1-2): Rosati; Uvini, Fernandez, Campagnaro; Maggio, Donadel, Behrami, Dossena; El Kaddouri; Vargas, Cavani. A disposizione: Colombo Gamberini, Mesto, Inler, Fornito, Pandev, R. Insigne. All. Mazzarri.

PSV (4-2-3-1): Waterman; Hutchinson, Derijck, Marcelo, Bouma; Strootman, Engelaar; Wijnaldum, Lens, Depay; Matavz. A disposizione: Tyton, Manolev, Zanka, Brenet, Van Ooijen, Narsingh, Locadia. All. Advocaat.

[Marcello Pelillo – Fonte: www.tuttonapoli.net]