Fantacalcio Atalanta 2020/2021: guida ai calciatori da comprare

440

Zapata, Gosens, Gomez le certezze della squadra. Hateboer vuole consacrarsi ma potrebbe partire. Curiosità per Piccini e per il recupero di Ilicic. Lammers cerca la consacrazione in Italia. Tra le possibili sorprese Romero e Miranchuk

BERGAMO – I bergamaschi daranno il via alla propria stagione in ritardo rispetto alle altre squadre. La formazione allenata da Gasperini aprirà la seconda giornata di Serie A sabato 26 settembre il match serale delle 15.00 contro il Torino che si terrà in casa dei granata. La gara della prima giornata Lazio-Atalanta verrà recuperata mercoledì 30 settembre vista la richiesta di posticipo della società di Percassi, impegnata nelle competizioni europee fino allo scorso mese. Andiamo a vedere nel dettaglio la formazione tipo anche alla luce di quanto visto domenica analizzando i singoli ruoli, cercando di individuare i giocatori migliori.

Probabile formazione titolare

Il modulo di riferimento per questa stagione sembra ben definito dato che, sembra ci siano tutti i presupposti per la conferma del modulo dello scorso anno, ovvero il 3-4-2-1. In porta, con Follini out per infortunio, sicuro titolare sarà Sportiello. La difesa a tre vedrà Caldara, Toloi e Romero con Djimsiti pronto a subentrare o a prendere il posto di uno dei tre.

A centrocampo potrebbero partire Hateboer ed Gosens sulle linee laterali. La partenza di Castagne, abile a coprire entrambe le fasce, si sentirà nel corso della stagione. In mezzo, quindi, De Roon e Freuler. Sulla trequarti, in attesa del rientro di Ilicic dovrebbero partire titolari Gomez e Pasalic. In avanti Zapata e Muriel si alterneranno nel ruolo di prima punta. Infine, il nuovo acquisto Lammers vorrà dimostrare di valere le aspettative e la somma spesa dalla Dea.

L’esperienza di De Roon, Gomez, Zapata a disposizione

Visti gli innesti di diversi profili giovani, sarà fondamentale l’apporto dei senatori per creare una mentalità vincente capace di fare la fortuna del club bergamasco come nelle recenti, ultime, stagioni. Il capitano Gomez potrà sicuramente aiutare i più giovani ad integrarsi nella capitale. Inoltre, De Roon ed Zapata, considerati ormai dei veterani, così come Remo Freuler, da diversi anni a Bergamo, faranno in modo che i nuovi arrivati ed i giovani possano integrarsi nel migliore dei modi con gli schemi di Gasperini.

Miranchuk e Lammers sorprese, Ilicic e Caldara che stagione?

Per quanto riguarda Ilicic, nonostante la giovane età, ha dimostrato di essere come il vino buono: più invecchia e più migliora. Il tempo dimostrerà se avrà superato i problemi personali che lo hanno turbato nell’ultimo periodo. Caldara, che è oramai da diverse stagioni a Bergamo, dovrà assumere il ruolo di leader garantendo solidità dietro e diventando una guida per i più giovani come Romero.

Infine, chiudiamo con due profili, possibili sorprese, sui quali scommettere in questa stagione. Miranchuk, che è arrivato quest’anno dopo una trattativa complicata, vorrà mostrare i lampi di classe che hanno spinto la Dea a puntare su di lui. Chiudiamo con Lammers, considerato in patria il nuovo Van Nistelrooy. L’attaccante olandese, grazie alla sua stazza, dovrà garantire anche quei goal sporchi che, forse, sono mancati nella precedente stagione.

Articoli correlati