Fiorentina, un mercato frizzante

314

fiorentina in campo

FIRENZE – Si preannuncia frizzante il mercato della Fiorentina, anche in virtù dei tanti rumors. Nei giorni scorsi era trapelata la voce di uno scollamento tra dirigenza e Bernardeschi. Dopo la prestazione maiuscola di ieri contro il Napoli, la situazione pare diametralmente opposta. Una dichiarazione di Della Valle fa pensare che il gioiello viola resti a Firenze. Da parte sua il giocatore ha dichiarato il suo orgoglio a vestire la maglia viola.

E mentre Della Valle dice che non ha mai pensato a cedere l’azzurro, iniziano a filtrare cifre relative a Babacar. Il prezzo del cartellino del senegalese sarebbe valutato 10 milioni. Al di sotto di quella cifra la società viola non lo metterebbe sul mercato.

In gol ieri è andato anche Zarate. Le voci di mercato però lo vogliono lontano dalle rive dell’Arno. Si fanno sempre più insistenti le voci di un intreccio che coinvolgerebbe Inter, Milan, Bologna e Fiorentina.

Tutto sarebbe incentrato su Badelj e Zarate. Il Milan sarebbe interessato ad entrambi, ma sul croato ha fatto un pensiero anche l’Inter. La società nerazzurra potrebbe mettere sul piatto della bilancia Jovetic. In quel caso, Badelj andrebbe all’Inter e Jovetic propizierebbe il passaggio di Zarate al Bologna, col Milan comunque sempre in agguato per acquisirne il cartellino. Su tutta l’operazione grava però l’incognita sulla volontà della società viola di accollarsi un ingaggio come quello di Jovetic. Molto dipenderà quindi da quanto entrerebbe da Bologna o Milan per l’argentino.

È sempre in piedi, inoltre, il “caso-Rodriguez”. Il difensore argentino ha rifiutato l’adeguamento proposto dalla sua società ed è noto l’interesse di Milan e Inter. Secondo il quotidiano La Nazione, gennaio sarà decisivo per la permanenza a Firenze di Gonzalo Rodriguez. Se la Fiorentina non dovesse alzare l’offerta, il giocatore potrebbe prendere il treno per Milano, ingaggiando un derby di mercato tra nerazzurri e rossoneri.

Articoli correlati