Gasperini: “Tra noi e la Roma c’era un abisso”

logo-genoa“Questo è un campionato con una differenza di valori notevole tra le prime quattro squadre e tutte le altre. Potevamo fare meglio ma tra noi e la Roma c’era un abisso; siamo una squadra di terza fascia e il nostro unico obiettivo è la salvezza.”Gian Piero Gasperini ha analizzato la bruciante sconfitta del Genoa allo stadio Olimpico contro la Roma per quattro reti a zero: ” Siamo arrabbiati per l’espulsione di Matuzalem e la sua assenza sarà una grave perdita, non possiamo permetterci di perdere i nostri migliori giocatori per episodi di questo genere.

Quello che stiamo facendo è il massimo per questo gruppo- ha continuato- stiamo dando molto ma competere a questi livelli è dura. La Roma è molto forte e ha le carte in regola per dcompetere con la Juventus”. Gasperini ha poi proseguito: “Cabral è un elento importante e ci darà una grande mano. Marquinho? Abbiamo bisogno di giocatori motivati e la società sta lavorando per migliorare l’organico, il girone di ritorno sarà durissimo e dobbiamo farci trovare preparati.

[Riccardo Cabona – Fonte: www.pianetagenoa1893.net]